Scopri il mondo Touring

Al Cineteatro Gavazzeni di Seriate lungometraggi e cortometraggi tematici, didattici, di animazione, fiction, documentari sui polmoni verdi della terra

Al via a Bergamo il Festival Cinematografico delle Foreste

16 Novembre 2021
Prende il via il Festival Cinematografico delle Foreste, un evento che alla sua quarta edizione porta sul grande schermo film italiani e internazionali. Fino a domenica 21 novembre lungometraggi e cortometraggi tematici, didattici, di animazione, fiction, documentari aventi come focus le foreste del mondo saranno proiettati al Cineteatro Gavazzeni di Seriate, in provincia di Bergamo, dove il 16 novembre alle 20.45 si terrà la commedia-concerto che aprirà simbolicamente la rassegna: “Pinocchio Play Jazz”.
 
 
In questa quarta edizione saranno 23 i film in concorso, divisi nelle categorie: "Foreste del mondo, foreste tropicali, mediterranee, temperate e boreali”; “Foreste Urbane, alberi e foreste localizzate dentro e attorno agli ecosistemi delle comunità urbane” e “Foreste Alimentari, risorse agroalimentari presenti nelle foreste del pianeta, utilizzate dall’uomo, o risorse di vita per l’ambiente animale”.
 
Il festival cinematografico si inserisce in un programma di iniziative dedicate alla promozione dell'ambiente delle foreste denominato "Settimana delle Foreste" in collaborazione con il Comune di Bergamo. Il Touring Club Italiano patrocina la rassegna, organizzata da Climarte e dall’associazione Montagna Italia, che hanno raccolto il sostegno del Comune e della Provincia di Bergamo, oltre che di Ersaf, l’ente regionale per i servizi all'agricoltura e alle foreste.
 
"hello we are in the snow" / foto www.flandersimage.com
 
“Trovo che questo evento sia un’opportunità preziosa per sottolineare come le foreste siano gli insostituibili polmoni verdi del nostro pianeta – sottolinea Piero Carlesi, presidente della Giuria del festival - Stiamo assistendo a un costante e continuo depauperamento del verde a favore della cementificazione e degli incendi. Cerchiamo di invertire questa tendenza: le foreste vanno conosciute, amate e quindi difese. Qui al Festival abbiamo l’occasione di conoscerle: un primo passo per valorizzarle e tutelarle. Uno scrigno di natura e di biodiversità preziosissimo”.

Tanti i temi toccati dalle pellicole, dal dramma della deforestazione causata dagli incendi (“Nei luoghi degli incendi”, “Festa del verde” e “Not lung of the planet”) agli effetti della pandemia sulla natura (A Convalescent’s Hymn to the Divinity); dalle fiabe evocative sul rapporto uomo natura (“Hello, are we in the show?”) a drammi intimi (“Il confine è un bosco”), fino ai viaggi (Out of range) e alle storie di rinascita (Los Hijos del Maíz).
 
“Il Festival, in felice crescita, proprio come un giovane albero, sta costruendo, edizione dopo edizione, una Cineteca internazionale dedicata ai polmoni verdi – spiega il presidente del Festival, Roberto Gualdi -. L’archivio accoglierà contenuti aventi come focus le foreste del mondo e sarà messo a disposizione del pubblico su richiesta”.

Foto Festival delle Foreste 2021
 
INFORMAZIONI E LUOGHI DEL FESTIVAL
Le proiezioni si terranno al Cinema Gavazzeni, in via Cattaneo, 1 a Seriate (BG)
I dibattiti e le conferenze avranno luogo presso la Sala Olmi di via Sora, 4 - Bergamo
Per informazioni e prenotazioni contattare l’Info point del Festival, in Sala Galmozzi via Tasso, 4 a Bergamo. Il numero telefonico è il 3355734876, negli orari 15-19
- Scopri di più sul sito di Montagna Italia