Scopri il mondo Touring

La scoperta in via Alessandrina è secondo la sovrintendenza riconducibile a una divinità.

A Roma dagli scavi ai Fori Imperiali riemerge la testa di una dea

24 Maggio 2019
Dona
Venerdì mattina gli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali impegnati nello scavo archeologico di via Alessandrina hanno ritrovato in una testa di statua in marmo bianco di età imperiale (I ac-V dc) in ottime condizioni di conservazione. Per le sue caratteristiche iconografiche secondo la sovrintendenza è riconducibile alla figura di una divinità.
 
"Roma sorprende e ci regala emozioni ogni giorno" - ha dichiarato il sindaco di Roma Virginia Raggi -. Una meraviglia» aggiunge la prima cittadina sui social".
Dona