Scopri il mondo Touring

Rischio alcol al volante e parcheggi sovraffollati. Ecco perché puntare su treno e autobus gran turismo

A Monaco per l'Oktoberfest, ma senza l'auto

di 
Renato Scialpi
12 Settembre 2019
Alcol e auto. Una coppia impossibile anche se in ballo c’è la birra, bevanda spesso con tassi alcolici contenuti. Ecco perché, tra ferrovie e compagnie di autobus a lunga distanza, è cominciata la (nobile) gara per accaparrarsi gli appassionati dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera.

Un evento di portata mondiale che già da tempo ha superato la soglia psicologica dei sette milioni di visitatori e si prepara a scavalcare quella dei sette milioni di litri di birra “erogata” (di cui per la verità 170mila litri analcolici), accompagnata da poco meno di 100mila litri di vino. Proprio il numero dei visitatori, al netto dei rischi legati all’alcol, fa sì che per problemi di ingorghi e disponibilità di parcheggi la polizia di Monaco sconsigli vivamente di avvicinarsi in auto all’Oktoberfest e altrettanto accada per i camper (dettagli qui).


La parata inaugurale dell'Oktoberfest a Monaco

LE DATE DELL'OKTOBERFEST
L’Oktoberfest, la kermesse per definizione, avrà inizio alle 11 di sabato 21 settembre con la tradizionale e celebre Wiesn-Einzug der Festwirte und Braureien, la splendida parata degli osti e dei produttori di birra con i carri trainati da cavalli ornati a festa per le vie di Monaco. 

La sfilata è diretta al Theresienwiese, l’area erbosa di oltre 100 ettari dove sono allestite le 35 grandi tende, per un totale di oltre 100mila posti a sedere, della più grande celebrazione al mondo della birra. E che restano aperte fino a mezzanotte di domenica 6 ottobre. Sito web: oktoberfest.net (in italiano)
 
COME ARRIVARE ALL'OKTOBERFEST
Per raggiungere Monaco in treno, le ferrovie tedesche offrono cinque convogli quotidiani da Verona via Brennero-Innsbruck (in 5 ore e 20 minuti) con tariffa speciale a partire da 34,90 euro che comprende anche l’abbonamento di libera circolazione sui trasporti pubblici della città. Le partenze per Monaco sono cadenzate ogni due ore, alle 9.04, 11.02, 13.04, 15.02 e 17.02. Al ritorno i treni per l’Italia partono dalla stazione centrale di Monaco alle 7.34, 9.34, 11.34, 13.34 e 15.34. Sito web: bahn.com


Un convoglio delle ferrovie tedesche

A Monaco con FlixBus. Più ampia e articolata rispetto a quella del treno l’offerta di FlixBus che, tra l’altro, prevede l’arrivo all’autostazione di Arnulfstrasse a meno di un quarto d’ora a piedi dal sito dell’Oktoberfest. Sono infatti 40 le città italiane collegate direttamente, spesso con più corse quotidiane, con Monaco di Baviera dai bus verde fluo. Si tratta di Milano (fino a 8 corse), Torino (fino a 2 corse), Genova (fino a 2 corse), Venezia (fino a 4 corse), Trieste (fino a 2 corse), Bologna (fino a 8 corse), Firenze (fino a 4 corse), Roma (fino a 3 corse), Napoli (1 corsa) e Bari (1 corsa); sono tutte destinazioni con disponibilità di corse notturne. Senza dimenticare Verona, Rimini, Ancona, Perugia e Lecce, giusto per citare alcune altre città servite direttamente da Flixbus.

I numerosi servizi notturni che arrivano a Monaco in mattinata consentono di evitare il pernottamento nel capoluogo bavarese, spesso con prezzi proibitivi nel periodo dell’Oktoberfest. Tariffe da Milano a partire da 25 euro (in 6 ore e mezza), da Verona da 25 euro (in 5 ore e 40), da Firenze da 27 euro (in 9 ore), da Roma da 35 euro (in 12 ore e mezza). Sito web: Flixbus.it.
 
A Monaco con BlaBlabus. Coglie l’occasione dell’Oktoberfest anche BlaBlaBus, nuovo competitor del settore che, da martedì 24 settembre, dà il via alla nuova linea notturna Milano-Berlino che prevede la partenza dal capoluogo lombardo alle 23.46 per giungere nella capitale tedesca alle 16.05 facendo tappa alle 7 del mattino proprio a Monaco e, al ritorno, parte da Berlino alle 6.30 del mattino, sosta a Monaco alle 15.25 e arriva a Milano alle 23.15. Tariffe di lancio a partire 4,99 euro per tratta.

La Milano-Berlino si aggiunge ai due collegamenti Milano-Parigi offerti da BlaBlaBus quotidianamente (via Torino-Lione diurno e via Ginevra-Macon in notturna) e ai servizi plurisettimanali per Montpellier da Bologna e Bergamo. Sito web: blablabus.com.
 

Un autobus di BlaBlaBus
 
LO SCONTO PER I SOCI
In base alla convenzione tra Tci e FlixBus i soci Touring dispongono di quattro buoni sconto da 5 euro, per un totale di 20 euro, da usare su tutte le linee di FlixBus.
 
Per scaricare i voucher e prenotare con lo sconto: www.touringclub.it/convenzioni/flixbusI biglietti FlixBus sono inoltre in vendita presso tutti i Punti Touring.