Scopri il mondo Touring

Mostre, eventi, concerti e una cena all'acquario

A Genova un Capodanno lungo tre notti

17 Dicembre 2019

Che cosa succede a Genova per Capodanno? Molto, anche a sentire il sindaco Bucci: «la città si sta scoprendo sempre più dinamica e viva: ogni volta che organizziamo eventi in città la risposta è sempre più alta, così abbiamo deciso di creare un momento speciale per il Capodanno promuovendo una festa che ci porterà al 2020 non lunga una notte, ma tre. Questo è un modo per soddisfare i gusti di più persone possibili, far vivere la città il più possibile durante le festività natalizie e promuovere a livello turistico Genova offrendo eventi di livello a corredo delle straordinarie bellezze che possiamo offrire».

Partiamo dalle grandi mostre di Palazzo Ducale, il contenitore culturale della città: nella Loggia degli Abati si rende omaggio a 120 anni dalla sua nascita al grande regista americano Alfred Hitchcock. Attraverso fotografie e video il visitatore può percorrere un affascinante viaggio nel backstage dei più importanti film di Hitchcock prodotti dalla Universal Pictures, scoprendo particolari curiosi sulle scene più famose, sugli effetti speciali utilizzati durante le riprese e sulla vita privata del regista e dei suoi attori. Una sezione della mostra è dedicata a un ingrediente fondamentale per il successo dei film di Hitchcock: la musica. Una seconda mostra è invece intitolata "Il secondo principio di Banksy. Opere di un artista chiamato Banksy": l'esposizione include dipinti, stampe a tiratura limitata, sculture e oggetti rari, molti dei quali sono esposti per la prima volta. Mentre la terza è "Anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza", un viaggio di indagine attraverso le arti plastiche e pittoriche per interpretare e comprendere al meglio quel momento storico cruciale. A margine dell’esposizione ci sarà la possibilità di una “Cena con delitto” prevista per la sera del 31 a Palazzo Ducale, proietta il visitatore in quel mondo elegante e affascinante, attraversato tuttavia da tensioni e conflitti ancora tutti chiarire come in un’indagine di omicidio.

Da ricordare anche che i Musei di Strada Nuova, collocati a Palazzo Bianco e Palazzo Tursi, compresi nell’elenco dei Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell’Umanità Unesco, saranno aperti per la notte di San Silvestro.  



Poi ci sono le proposte dell'Acquario di Genova. Novità di questa edizione è lo speciale Capodanno all’Acquario Junior dedicato esclusivamente ai ragazzi dai 5 agli 11 anni: un’opportunità per le famiglie di festeggiare insieme, ma con programmi distinti per adulti e bambini, in una serata che avrà inizio alle ore 20 con la visita libera al percorso espositivo alla scoperta della vita notturna degli abitanti delle vasche. A seguire il cocktail di benvenuto e poi la serata con il Gran Cenone e il brindisi di mezzanotte nella splendida cornice del Padiglione Cetacei. Sono poi previsti anche altri appuntamenti con la Notte con gli squali (21 dicembre e 4 gennaio), in cui i ragazzi dai 7 agli 11 anni possono vivere l’avventura che consente di conoscere l’affascinante mondo marino dell’Acquario di Genova nell’insolito contesto notturno. 


Non poteva mancare all’appello, per il divertimento di tutti e di tutte le fasce di età, la 19° edizione del Circumnavigando Festival Internazionale di Circo e Teatro, che fino al 6 gennaio sarà nell’area del Porto Antico. Sempre più folle e coinvolgente, ha questa volta come titolo “Fool immersion” e vedrà, come ogni anno, intrattenere e coinvolgere il pubblico con spettacoli imperdibili durante tutto il periodo delle Feste. Anche i teatri genovesi propongono diverse occasioni di festeggiare in modo originale la fine del 2019: il 28 e il 29 dicembre 2019 il Teatro Politeama Genovese ospita il classico musical di Natale “A Christmas Carol”, mentre mercoledì 1° gennaio 2020 al Teatro Carlo Felice, alle 16, va in scena il Concerto di Capodanno con l’irresistibile Janoska Ensemble accompagnata dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice, una tradizione che renderà più bello e buonaugurante il primo giorno dell’anno.

Torniamo a quanto diceva il sindaco all'inizio. Piazza De Ferrari si trasformerà per tre giorni in un palcoscenico all’aperto, con un continuo alternarsi di cantanti, Dj, youtuber e rapper. Il tutto sarà diretto, animato e condotto da Alberto Pernazza, parte del gruppo degli Ex Otago, ora anche opinionista in radio e tv. Tutto inizierà con i Mates, domenica 29 dicembre, il gruppo di creator più seguito sul web; seguirà il momento della musica di Gabry Ponte, dj di fama mondiale oltre che produttore discografico e conduttore radiofonico. Lunedì 30 dicembre i protagonisti saranno gli Awed e i suoi amici, un trio di giovanissimi youtuber; la serata proseguirà poi con i Boomdabash. L’ultimo giorno, martedì 31 dicembre, l’appuntamento della lunga notte di Capodanno prevede la partecipazione di Giusy Ferreri.
 


INFORMAZIONI
Sito web visitgenoa.it.