Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Torna Archivissima, il Festival degli archivi. Anche il Touring protagonista con varie iniziative

Il tema 2021 è #generazioni, le date dal 4 al 9 giugno 2021

Torna Archivissima, il Festival degli archivi. Anche il Touring protagonista con varie iniziative

24 Maggio 2021
 
Torna Archivissima, l'unico festival dedicato alla promozione e alla valorizzazione dei patrimoni archivistici. Si svolgerà in modo per lo più digitale dal 4 al 9 giugno: inzierà con La Notte degli Archivi venerdì 4, per concludersi in occasione della Giornata internazionale degli archivi il 9. Il tema 2021 sarà #generazioni che secondo le parole degli organizzatori sono "portatrici naturali di spinte dirompenti (spesso rivoluzionarie) e di volontà di cambiamento ... tutte le generazioni informano di sé la cultura di cui sono espressione, intercettando fermenti e nuove tendenze: di pensiero, di costume, di produzione di contenuti ... se il significato principale del termine è connesso all’idea di nascita, si amplia per comprendere tutto ciò che è capace di dare vita, di essere e di far essere, per estendersi ancora fino a inglobare l’idea di qualcosa che viene alla luce lasciando un segno e perpetuandosi".

Il successo dell’appuntamento è in crescita come dimostrano i numeri: circa 300 sono infatti gli archivi di enti pubblici, istituti culturali e grandi aziende che hanno aderito ai format di Archivissima di quest’anno. Provenienti da quasi tutte le regioni italiane, le adesioni più numerose si contano in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Toscana, Veneto, Marche. E numerosissimi gli appuntamenti da scoprire.



LE INIZIATIVE TOURING
Anche il Touring Club Italiano, che conserva un grande Archivio storico e fotografico nella sua sede di Milano, partecipa ad Archivissima 2021 con varie iniziative. In particolare:

- Video. “Generazioni. Immagini dell’Archivio Storico Touring” è un video realizzato a partire da una selezione di fotografie conservate nell'Archivio storico Touring, visibile sul sito di Archivissima e sul canale YouTube del Touring Club Italiano a partire dal 4 giugno, data d'inizio del festival. Il video ha preso spunto dal tema scelto per l’edizione 2021 di "Archivissima: le generazioni – sovrastrutture che influiscono sulla definizione dell’identità personale di ciascuno, in modo più o meno consapevole, più o meno desiderato – sono gesti che si tramandano di padre in figlio, sono mani che senza saperlo mantengono gli stessi movimenti, sono abitudini che cambiano nel tempo ma che rispondono a bisogni simili, sono sguardi che intrecciano ponti, sono direzioni da seguire per inseguire un sogno comune, forse, quello della felicità. “Look at me, I’m old but I’m happy” recita in fin dei conti una canzone fin troppo famosa e l’immagine conclusiva del video sembra proprio affermare la stessa cosa. Si ringrazia per la gentile collaborazione il compositore Matteo Maria Di Tommaso.


Foto Archivio storico TCI

- Podcast. Il 4 giugno sarà pubblicato sul sito di Archivissima il podcast intitolato "Ho viaggiato più sulle riviste del Touring che in giro per il mondo" realizzato da Tommaso Santagostino e Video Sound Art in collaborazione con l’archivista Touring Luciana Senna e con il coordinamento della curatrice Laura Lamonea. Il podcast rilegge con uno sguardo contemporaneo gli articoli delle storiche riviste del Touring, stabilendo un dialogo polifonico e multimediale tra diversi luoghi ed epoche. Attraverso una traccia audio Santagostino prova a documentare le esperienze di viaggio, mediate dai testi, dalle fotografie e dalle cartografie attraverso le voci dei lettori dell'epoca: un racconto che scaturisce dall'esperienza di chi lavora in archivio, dai ricordi dei lettori e dalle riflessioni dei giovani liceali. 


Foto Archivio storico TCI

- Mostra. Il Touring partecipa con alcune immagini alla mostra PHYLUM | Generazioni d'archivio al Polo del ‘900 a Torino, i cui contenuti saranno i materiali di alcuni archivi e musei, riuniti attorno al tema del festival, “Generazioni”; le immagini rappresentano infatti diverse declinazioni del concetto di generazione: storia familiare, conservazione della memoria, potenzialità creativa e continuum attraverso il tempo. La mostra si terrà dal 3 al 9 giugno 2021 e prenderà corpo presso la Sala ‘900 del Palazzo San Daniele al Polo del ‘900, Via del Carmine 14, Torino. 

- Mostra/2. Nel 2020 Video Sound Art, insieme al Touring, ha lanciato l’Open Call “L’immagine aperta” a cui è seguita una residenza presso l’Archivio del Touring Club Italiano: la call invitava i partecipanti a dare alla raccolta una nuova fisionomia. Per Archivissima 2021 viene dunque presentato l'opera vincitrice: What do you sea?, un progetto video-installativo realizzato dall’artista Daniele Costa e dal collettivo curatoriale CampoBase. A partire dallo studio dei materiali presenti nell’archivio del Touring, l’opera mette in dialogo immagini, video e testi, evocando e ricordando i surrogati del mare, suggeriti dall’architettura della Piscina Cozzi a Milano, luogo fisico da cui prende avvio la ricerca. Lo spazio alternativo al mare viene esplorato anche a livello sonoro attraverso l’intervento di sound design di Mauro Martinuz e Marco Furlanetto. L’opera sarà presentata nel bagno mosaicato della Piscina Cozzi, uno spazio degli anni ‘30 normalmente inaccessibile al pubblico che verrà riaperto in occasione della mostra. Ad accompagnare l’esposizione, è prevista la trasmissione in streaming di un talk in cui Daniele Costa, il collettivo CampoBase e Davide Francalanci, ricercatore di Video Sound Art interverranno per raccontare l’opera e il percorso di ricerca. Appuntamento dalle ore 16 alle ore 20 alla Piscina Cozzi (Viale Tunisia, 35, Milano). Per maggiori informazioni, ecco un video prodotto per l'occasione.


 
LA NOTTE DEGLI ARCHIVI E GLI ALTRI APPUNTAMENTI
Format cardine del festival sarà come ogni anno La Notte degli Archivi, che si svolgerà venerdì 4 giugno in forma ibrida: in presenza e sul web. La serata avrà inizio alle 18.30, con la messa online del sito che conterrà tutti i podcast e i video registrati, per proseguire poi dalle 19: molti archivi, infatti, potranno essere visitati dal vivo nel rispetto delle normative di prevenzione COVID19; altri invece potranno essere scoperti on line grazie ai contenuti messi a disposizione o agli eventi in diretta streaming fruibili sul sito della manifestazione. Novità 2021 sarà la serata in diretta dal Polo del ‘900 di Torino, condotta dalla giornalista Diletta Parlangeli, che traccerà un fil rouge fra gli archivi di tutta Italia, fra collegamenti con gli ospiti più attesi e interventi in studio.

Molti i nomi noti che parteciperanno ad Archivissima 2021: per esempio, Alessandro D'Avenia in collegamento con Virginia Antonini del Museo Reale Mutua narrerà il racconto inedito I custodi del fuoco; Alessandro Perissinotto condurrà il pubblico alla scoperta della Fondazione Ordine del Mauriziano; Michela Murgia sarà protagonista dell’incontro Le parole buone sono quelle che fanno giustizia, che trae le mosse dalla sua recente pubblicazione Stai zitta per gettare uno sguardo inedito sulla storia dei diritti raccontata dai documenti conservati dagli enti del Polo del ‘900.

Dopo il successo dell’anno scorso tornano i Podcast prodotti da Archivissima e curati dalla giornalista Valentina De Poli che accompagnerà con la sua voce l’ascoltatore alla scoperta dei documenti e delle carte conservati nei 5 archivi selezionati: Archivio Intesa Sanpaolo; Rai Teche; Archivio Michele De Lucchi; Archivio Fondazione Sandro Penna Fuori! e Archivio del Museo dei Diari di Pieve S. Stefano. I 5 podcast arricchiscono la seconda stagione dell’Atlante Sonoro degli Archivi Italiani, un vero e proprio compendio di memoria archivistica che sarà disponibile su Spreaker, Apple Podcasts, Google Podcasts, Spotify e Deezer.


Foto Archivio storico TCI

INFORMAZIONI
Il programma completo e tutte le iniziative legate ad Archivissima 2021 (4-9 giugno) sono sul sito www.archivissima.it