Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Sostenere il Touring con il 5 per mille. Per prendersi cura dell’Italia... ora più che mai!

Il vostro sostegno per rilanciare il Paese nella dichiarazione dei redditi 2020

Sostenere il Touring con il 5 per mille. Per prendersi cura dell’Italia... ora più che mai!

1 Aprile 2020
 
La dichiarazione dei redditi è una grande occasione per valorizzare il nostro Paese. 

Perché l’Italia è un bene di tutti e per tutti, che ognuno di noi ha la responsabilità di tutelare, promuovere e trasmettere alle generazioni future, specialmente in questo momento di emergenza.

In oltre 125 anni di storia abbiamo fatto tanto, ma per continuare a prenderci cura dell’Italia come bene comune, c’è bisogno dell’aiuto di ognuno. Ora più che mai.

Destinando il 5x1000 al Touring Club Italiano ci permettete di produrre conoscenza, tutelare e valorizzare il paesaggio, il patrimonio artistico e culturale e le eccellenze economico-produttive italiane. 

 
Quest’anno, scegliete il Touring Club Italiano per il vostro 5x1000
un gesto semplice e gratuito per rilanciare l’Italia e riaprirla al mondo, oltre l’emergenza.


 
COME DESTINARE IL 5 PER MILLE AL TOURING CLUB ITALIANO
Destinare il 5x1000 al Touring Club Italiano è un gesto semplice che non costa nulla. Bastano tre passi: 

1) TROVARE lo spazio dedicato alla “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’Irpef” nel tuo modello per la dichiarazione dei redditi (CU, 730 o Modello Redditi Persone Fisiche) 

2) FIRMARE nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale”

3) INSERIRE il codice fiscale di Touring Club Italiano: 00856710157

come da facsmile che vedete qui sotto.

 
COME IL TOURING UTILIZZA I FONDI DEL 5 PER MILLE ​
Con il vostro aiuto, adesso più che mai, promuoveremo il territorio italiano e le sue bellezze e potremo continuare a rendere accessibili a tutti luoghi meravigliosi che appartengono a ognuno di noi. 

Ad esempio il progetto “Aperti per Voi” che da 15 anni, grazie all’impegno dei soci volontari, consente l’apertura al pubblico di luoghi d’arte e cultura unici, altrimenti non visitabili. Un’iniziativa importante, che ha portato, a oggi, all’apertura di 84 luoghi in 34 città di 13 diverse regioni, con oltre 18.000.000 di visitatori accolti
 
Anche quest’anno, al momento di compilare la dichiarazione dei redditi, ricordatevi di destinare il 5 per mille al Tci. Con un solo gesto gratuito potete fare molto.

 
LE RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI 
Che cos’è il 5x1000
Il 5x1000 è la quota dell’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) che si può destinare, al momento della dichiarazione dei redditi, a favore di organizzazioni non lucrative e di utilità sociale, come il Touring Club Italiano. In caso di omissione di preferenza la quota rimarrà comunque allo Stato.

 
Se dono il 5x1000 posso donare anche l’8x1000 e il 2x1000?
Sì. Devolvere il 5x1000, infatti, non esclude di poter esprimere una preferenza anche per l’8x1000 e per il 2x1000.

 
Donare il 5x1000 ha un costo aggiuntivo per il contribuente?
No, perché il 5x1000 è una parte dell’Irpef a cui lo Stato rinuncia. Se non dichiarata, questa quota è devoluta automaticamente allo Stato.

 
Cosa succede se non indico il codice fiscale?
Se non viene specificato il codice fiscale, la cifra non verrà attribuita a Touring Club Italiano, ma sarà ripartita in modo proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria.

 
Non presento la dichiarazione. Posso ugualmente destinare il 5x1000 al Touring Club Italiano?
Sì. Anche chi non è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi, può scegliere di devolvere il 5x1000 al Touring Club Italiano. È sufficiente compilare la scheda con la scelta del 5x1000 contenuta nel CU (Certificazione Unica) e consegnarla allo sportello di un ufficio postale o di un CAF. La scheda va presentata in busta chiusa con la scritta “Scelta per la destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef”, insieme a cognome, nome e al proprio codice fiscale. Il servizio è gratuito.

Quali sono le scadenze per presentare la dichiarazione dei redditi?
Il termine per la consegna del 730 è il 30 settembre 2020. La scadenza vale sia per chi presenta il 730 ordinario al sostituto d’imposta sia per chi presenta il 730 precompilato oppure ordinario al CAF o al commercialista.
Il termine per la consegna del Modello Redditi persone fisiche (ex Unico) è il 30 novembre 2020.