Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Sostenere il Touring con il 5 per mille e il 2 per mille. Per prendersi cura dell’Italia... ora più che mai!

Il vostro sostegno per rilanciare il Paese nella dichiarazione dei redditi 2021

Sostenere il Touring con il 5 per mille e il 2 per mille. Per prendersi cura dell’Italia... ora più che mai!

1 Aprile 2021
 
L’Italia è un bene di tutti e per tutti, che ognuno di noi ha la responsabilità di tutelare e valorizzare, trasmettendone i valori e le eredità culturali alle generazioni future, soprattutto in questo momento di incertezza. Il Touring Club Italiano in oltre 125 anni di attività ha fatto molto, ma perché possa continuare a prendersi cura dell’Italia come bene comune c’è bisogno dell’aiuto di ciascuno di voi.

Destinare il 5x1000 e il 2x1000 al Touring Club Italiano è semplice, non costa nulla e sostiene l’attività della nostra associazione nella produzione di conoscenza, nella tutela e valorizzazione del paesaggio, del patrimonio artistico-culturale e delle eccellenze economico-produttive italiane, nella pratica di un volontariato diffuso e del viaggiare in modo etico, responsabile e sostenibile. Nel 2020 Il Tci ha ricevuto i contributi 5x1000 relativi alla dichiarazione dei redditi 2018 e, in via eccezionale per far fronte all’emergenza Covid, anche quelli del 2019: in totale 273.788 euro per i due anni. Fondi preziosissimi senza i quali l’associazione non avrebbe potuto portare avanti i progetti che invece sono stati realizzati nonostante la pandemia.

In particolare:
- 5x1000. Firmando per il 5x1000, si contribuisce come "sostegno del volontariato e delle alre organizzazioni non lucrative di utilità sociale".
- 2x1000. È la novità di quest'anno: la possibilità è infatti stata reintrodotta dopo anni di assenza. Grazie a questo contributo specifico, i fondi raccolti andranno a sostegno delle Associazioni culturali (come il Touring Club Italiano), che a causa della pandemia e delle sue conseguenze sono in grave difficoltà. 

Le due possibilità non sono alternative (ovvero, si possono indicare entrambe nella dichiarazioni dei redditi) e naturalmente sono gratuite per il contribuente

 
Quest’anno, scegliete il Touring Club Italiano per il vostro 5x1000 e 2x1000
un gesto semplice e gratuito per rilanciare l’Italia e riaprirla al mondo, oltre l’emergenza.


 
COME DESTINARE IL 5 PER MILLE AL TOURING CLUB ITALIANO
Destinare il 5x1000 e il 2x1000 al Touring Club Italiano è un gesto semplice che non costa nulla. Bastano tre passi: 

1) TROVARE lo spazio dedicato alla “Scelta per la destinazione del 5 per mille e del 2 per mille dell’Irpef” nel tuo modello per la dichiarazione dei redditi (CU, 730 o Modello Redditi Persone Fisiche) 
2) FIRMARE nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale” (per il 5x1000) e nel riquadro "Associazioni culturali" per il 2x1000
3) INSERIRE in entrambi gli spazi il codice fiscale di Touring Club Italiano: 00856710157

come da facsmile che vedete qui sotto.
COME CI SIAMO PRESI CURA DELL'ITALIA NEL 2020, ANCHE GRAZIE AL 5X1000
- Abbiamo iniziato l’anno con Aperti per Voi-Speciale San Valentino, evento che ha celebrato l’amore per l’arte e la cultura.
- Immediatamente dopo, l’emergenza Covid ha stravolto i nostri programmi. Ma non ci siamo fermati, lanciando Passione Italia, la campagna per promuovere il territorio italiano e le sue bellezze “viaggiando da casa” seguita da oltre quattro milioni di persone e che ha contrapposto alla “mappa del contagio” la “mappa della bellezza”.
- A maggio è partita la collaborazione con il Mibact (Ministero per i Beni, le Attività Culturali e Turismo) per la campagna Viaggio in Italia, un racconto del Paese attraverso locandine e manifesti d’epoca.
- Subito dopo abbiamo dato il via a Cammini e Percorsi, il nuovo progetto di certificazione targato Tci volto alla valorizzazione del turismo lento e rispettoso dell’ambiente. In parallelo abbiamo lavorato per predisporre il protocollo per la riapertura in sicurezza dei luoghi Aperti per Voi e coinvolto i soci volontari Touring in attività di formazione per l’adeguamento alle norme anti-Covid.
- Durante l’estate abbiamo sostenuto i borghi Bandiera Arancione con la campagna di promozione #estateneiborghi, dando voce e volto alle persone che vivono in quei territori e organizzando il tour con quattro noti influencer. Ma anche con i webinar rivolti agli operatori turistici e agli amministratori locali per aiutarli ad agire nel contesto di crisi. Attività che hanno dato sostegno concreto alle eccellenze dell’entroterra, al punto di replicare in autunno con la campagna #lastagionedeiborghi.
- Con il ciclo di webinar Vacanze in Italia abbiamo proposto mete e modalità di viaggio sostenibili e sicure, mentre i Villaggi Touring si attrezzavano per accogliere gli ospiti in piena sicurezza e ripartivano le iniziative organizzate da consoli e Club di territorio, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid.
- A settembre si è svolta la prima campagna di raccolta fondi con SMS solidale per riaprire in sicurezza oltre 80 luoghi Aperti per Voi, iniziativa che ha raggiunto milioni di persone tramite stampa e tv. Durante l’anno si è avviata la collaborazione con Artaway, piattaforma che offre tour virtuali per conoscere città e opere d'arte italiane; per Natale i biglietti e i regali solidali del Tci hanno permesso a persone e aziende di scegliere doni che dessero un sostegno concreto al Paese e ai suoi beni culturali.

Tutto questo, senza chi ha creduto nel lavoro del Touring Club Italiano, non sarebbe stato possibile. Ma c’è ancora molta strada da fare, nuovi progetti da realizzare e un’Italia da sostenere, soprattutto ora.

Seppur questo nuovo anno sia iniziato non privo di incertezze e difficoltà, sappiamo perfettamente che cosa vogliamo fare: prenderci cura di un Paese ferito, che amiamo. Sosteniamo con forza gli elementi distintivi del nostro paese, che da più di 125 anni il Touring Club Italiano preserva e promuove, e cioè il suo grande patrimonio artistico-culturale e ambientale e le sue eccellenze economico produttive, saranno il vero motore che permetterà all’Italia di ripartire. Proprio per questo è fondamentale che il nostro lavoro
non si fermi mai. 
Ce la metteremo tutta per portare avanti il nostro impegno, ma per farlo abbiamo bisogno anche di te!

INFORMAZIONI
Le domande più frequenti, tutti i dettagli e le informazioni necessarie sulla pagina dedicata www.touringclub.it/5e2x1000.