Scopri il mondo Touring

Continua la campagna "Io sostengo il Touring". Raccontaci anche tu perché sostieni la nostra associazione!

Loro sostengono il Touring. E tu?

10 Settembre 2018
Dona
"Io sostengo il Touring". Lo dicono sette personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, quelle che vedete nelle immagini qui in alto. E noi lo chiediamo anche a voi: perché sostenete il Touring? 
 
#IOSOSTENGOILTOURING
Ci sono tanti modi e tante ragioni per sostenere il Touring Club Italiano, che ricordiamo è una libera associazione senza scopo di lucro, nata nel 1894, che propone ai suoi soci di essere protagonisti di un grande compito: prendersi cura dell’Italia come bene comune perché sia più conosciuta, attrattiva, competitiva e accogliente.
 
A sette “ambassador” - sveleremo altri nomi nei prossimi mesi - abbiamo chiesto di scegliere una frase che raccontasse il loro modo di vedere la nostra Associazione e un motivo che li spingesse a sostenerla.
 
Il giornalista, scrittore e conduttore televisivo Corrado Augias ha deciso di scegliere la frase “Il Touring sostiene l’Italia che merita”. Da sempre il Touring è in prima linea per produrre conoscenza, tutelare e valorizzare il paesaggio, il patrimonio artistico e culturale e le eccellenze economico produttive dei territori, attraverso il volontariato diffuso e una pratica turistica del viaggio etica, responsabile e sostenibile. Per esempio con l’iniziativa Aperti per Voi, che permette l’apertura continuativa di ben 76 luoghi d’arte altrimenti chiusi al pubblico o visitabili con orari ridotti.
 

 
“Il Touring sostiene un turismo che tutela” è invece il claim scelto da Alessia Marcuzzi e Rudy Zerbi, due popolarissimi volti della televisione. Un turismo sostenibile, responsabile, che possa portare valore alle comunità e al territorio: come quello nei 230 borghi Bandiera arancione, certificati dal Touring per le loro qualità turistiche e ambientali. Alessia e Rudy hanno visitato con noi i borghi marchigiani Bandiere arancioni colpiti dal terremoto e da allora non hanno mancato di raccontare la loro testimonianza.
 
L’attore Luca Argentero, la fashion editor Sara Sozzani Maino e il critico cinematografico Gianni Canova hanno scelto un altro motivo: “Il Touring sostiene i viaggiatori che sognano”. Perché da oltre 120 anni il Touring fa viaggiare gli italiani: dai Paradisi naturali del Touring ai Viaggi del Club, dalle guide alle mappe fino agli articoli pubblicati sulla rivista realizzata per i soci e anche sul web. Il sogno è sempre la molla che fa scattare un viaggio: e noi siamo qui per aiutarvi a sognare e a viaggiare.
 
Anche Philippe Daverio, noto critico d’arte e conduttore tv, ha scelto una frase simile: “Il Touring sostiene l’arte che ispira”. Perché l’arte, come il viaggio, è da sempre nel nostro dna; e perché anche l’arte può e deve ispirare alla valorizzazione e alla tutela del nostro patrimonio. 


 
DITECI LA VOSTRA
Augias, Marcuzzi, Zerbi, Argentero, Sozzani Maino, Canova, Daverio ci hanno detto perché vogliono sostenere il Touring. E, letteralmente, ci hanno messo la faccia. 
 
E voi, perché sostenete il Touring? Raccontatecelo nei commenti qui sotto! E utilizzate l’hashtag #iosostengoiltouring sui vostri social network. Noi vi ringraziamo, come sempre, per l’appoggio: senza di voi il Touring Club Italiano, semplicemente, non potrebbe esistere.
 
INFO
Per sostenere il Touring Club Italiano, associatevi, vi aspettiamo!
Dona