Scopri il mondo Touring

È uno degli 82 luoghi Aperti per Voi, l’iniziativa Tci per valorizzare il patrimonio culturale italiano

Il Museo della Comunità Greco Orientale a Trieste, un tesoro aperto dai Volontari Touring

di 
Fabrizio Milanesi
29 Agosto 2019
Dona
Che Trieste sia un luogo fuori dall’ordinario non lo scopriamo certo noi. Come spesso le grandi città di confine fanno, ha raccolto nella sua storia tribolata e affascinante eredità culturali anche molto distanti tra loro, complice il mare, il non-confine della città.
 
Porto moderno dell’impero Austro-ungarico, casa di artisti e scrittori eterni, oltre alla cultura delle Mitteleuropa Trieste ha accolto anche una comunità lontana come quella Greco Orientale. Era il 1714 infatti, quando tra i migliaia di battelli che approdavano al porto sull’Adriatico c’erano anche quelli dei Greci. Tra loro c’era Nicolò Mainati, che nel 1734 arrivò dall’isola ellenica di Zante. Solo qualche anno dopo, nel 1750, Mainati e il monaco Omero Damasceno ottennero, con decreto di Maria Teresa, di costituire una comunità ortodossa assieme agli illirici; nel 1781 i Greci chiesero ed ottennero di creare una loro autonoma Comunità. E di lì a poco costruirono il loro luogo di culto, la chiesa sul lungomare prospicente il Porto, che nel 1795 venne consacrata alla SS.Trinità e a San Nicolò.  
 
Oggi per avvicinare le narrazioni storiche, la cultura e i tesori della comunità si può visitare il museo della Comunità Greco Orientale di Trieste, dal 2014 valorizzato dalla collaborazione del progetto Tci “Aperti per Voi”: sono i Volontari Touring ad accogliere i visitatori per ben quattro giorni alla settimana. 
 
 
SCOPRI IL MUSEO DELLA COMUNITÀ GRECO ORIENTALE DI TRIESTE
Costantino e Mafalda Pisani erano due coniugi triestini vissuti intorno alla metà del Novecento, rappresentanti della borghesia commerciale greca di Trieste. Si adoperarono per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico della Comunità e per tal motivo fu loro dedicato il Museo. 
 
Le opere sono organizzate in due sezioni principali: i manufatti appartenenti alla tradizione ortodossa e quanto prodotto dagli artisti dell’Europa occidentale. Tra i tesori si trovano icone provenienti dalla Grecia continentale, dalle isole dell’Egeo e dello Ionio, da Creta ma anche dalla Russia e dalle aree medio-orientali; le opere dei monaci del Monte Athos e le produzioni venete e triestine realizzate tra il XV e XX secolo caratterizzano la collezione delle opere ortodosse di natura sacra.
 
A completare la collezione di arte sacra di tradizione ortodossa, argenti liturgici di provenienza greca, russa e veneziana. La sezione dedicata all'arte occidentale comprende dipinti di tradizione cattolica e ritratti di notabili della storia di Trieste e della Comunità Greco Orientale. Una vetrina è dedicata ai cimeli e alla scuola della comunità, un'istituzione che ha fortemente contribuito a tenere in vita la lingua e la cultura greca a Trieste.
 
 
APERTI PER VOI A TRIESTE
La collaborazione tra il Touring Club Italiano e la Comunità Greco Orientale di Trieste per la valorizzazione del Museo della Comunità Greco Orientale Costantino e Mafalda Pisani ha avuto avvio nel 2014. Da allora a oggi più di 16.900 visitatori sono stati accolti in questo luogo di grande importanza artistica e culturale.
 
I volontari del Touring Club Italiano nell’ambito dell’iniziativa Aperti per Voi accolgono i visitatori all’interno del Museo il mercoledì dalle 15,30 alle 18,30; il giovedì dalle 9,30 alle 12,30; il venerdì dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 18 (dal 4 ottobre solo la mattina); il sabato dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30.
 
Aperti per Voi è oggi presente in 82 luoghi e 33 città (in 13 regioni). Sono 17.100.000 i visitatori (cittadini e turisti) accolti dai Volontari Touring dal suo avvio.
 
COME SOSTENERE APERTI PER VOI
Solo grazie a persone che credono nella nostra missione il progetto Aperti per Voi potrà andare avanti. Per continuare a tenere aperti questi luoghi abbiamo bisogno anche del vostro aiuto! 

Potete sostenere Aperti per Voi facendo una piccola donazione sul sito apposito e/o diventando Volontari. In questo modo ci aiuterete a rendere accessibili i luoghi d'arte e cultura, a tutti, ogni giorno. Una piccola donazione può dare un futuro a tanti luoghi che altrimenti rimarrebbero chiusi nel cassetto!

INFORMAZIONI
Per donare e sostenere il progetto, scoprire tutti i luoghi Aperti per Voi, capire come diventare Volontari Touring cliccate su dona.touringclub.it!
 
 
 
Dona