Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • I Viaggi del Club di ottobre 2019: Giordania, Egitto e Sudafrica

Parti con noi! Itinerari straordinari ed esperienze speciali

I Viaggi del Club di ottobre 2019: Giordania, Egitto e Sudafrica

25 Luglio 2019
Dove vi portiamo in viaggio a ottobre 2019? Ecco una selezione dei Viaggi del Club, che sono affidati all’esperienza e alla competenza del Quality Group, una delle realtà più conosciute e di prestigio nel panorama italiano dei tour operator.
 
Ricordiamo che il catalogo dei Viaggi del Club è online e presso tutte le agenzie di viaggi: si tratta di viaggi alla scoperta di quattro continenti e di un numero incredibile di Paesi, tutti di alto profilo culturale e con un approccio alle destinazioni pensato per chi ama conoscere il mondo nelle sue tante sfaccettature. Sono garantiti, nella maggior parte dei casi, accompagnatori dall'Italia e guide locali di lingua italiana.
 
Per programmare la vostra prossima scoperta ecco tre magnifici itinerari del catalogo 2019: Giordania, Egitto e Sudafrica. Molti altri, anche nello stesso periodo, li trovate sul catalogo 2019, da scaricare qui!
 
GIORDANIA, LA TERRA DEI NABATEI 
Partenza: 8 ottobre; 6 giorni/5 notti
Itinerario: Amman, Jerash, Petra, Wadi Rum e Mar Morto
 
Questo è un viaggio che dovreste fare almeno una volta nella vita. Perché Petra è speciale, unica, straordinaria. Anche se è così turistica, anche se compare in film e cartoline, anche se l'avete già vista in cento salse diverse: quando metterete piede nello stretto passaggio che porta al Tesoro, sentendovi un po' Indiana Jones, capirete che nessuna fotografia potrà descrivere la vostra emozione.

Ma la Giordania non è solo Petra. Anzi. Pur essendo un piccolo Paese, ospita una incredibile varietà di paesaggi naturali e una straordinaria ricchezza di luoghi storici. Questo viaggio, breve ma sufficiente per visitare tutte le mete imperdibili, è perfetto per darvi un'idea completa delle sue perle: in soli 6 giorni visiterete il deserto di Wadi Rum, dove dormirete in un campo tendato; il sito archeologico romano di Jerash (l'antica Gerasa), con resti che vi faranno rimanere a bocca aperta; e poi, il Mar Morto, a 392 metri sotto il livello del mare, dove sarò possibile fare il bagno (con quell'incredibile sensazione di galleggiamento!). Ci sarà tempo anche per esplorare la capitale Amman, con il museo, il teatro romano e il suk con le spezie.
 
Potrete anche scegliere tra due formule alberghiere (quattro o cinque stelle) e il viaggio è garantito con soli sei partecipanti.
 
Wadi Rum, Giordania - foto GettyImages
 
EGITTO, LE CIVILTÀ DEL NILO
Partenza: 27 ottobre; 10 giorni/9 notti
Itinerario: Cairo, Alessandria, El Alamein, Siwa, Assuan, Kom Ombo, Edfu, Luxor

Si torna in Egitto, finalmente. Il Paese regno dell'archeologia, delle antiche cività, delle suggestioni "faraoniche" è di nuovo praticabile e pronto a incantare i visitatori. Perché non c'è niente di più bello che ammirare dal vivo tutto quello che si è sempre visto sui libri di storia e di arte: le piramidi, la Sfinge, i templi di Karnak...

Il nostro viaggio prevede un itinerario completo ed entusiasmante. Ci sono le reminiscenze più importanti dei tempi antichi, dai templi di Luxor e Karnak agli oggetti contenuti nello strepitoso Museo Egizio del Cairo, dalle piramidi di Giza ai siti di Kom Ombo, Edfu ed Esna. Senza contare il Nilo, l'eterno Nilo che scorre tra palmizi e voli di aironi, dove ancora si possono vedere scene che sembrano uscite dai tempi di Cleopatra. Però c'è anche molto altro, lungo il percorso: la costa mediterranea, innanzitutto, con Alessandria (dove si visita la nuovissima biblioteca) e il sito di El Alamein, luogo della grande battaglia della seconda Guerra Mondiale tra l’esercito inglese e quello italo-tedesco.

E poi, tra le sabbie del Sahara, si arriva all’oasi di Siwa, famosa nell’antichità per la presenza dell’oracolo del dio Amon al quale anche Alessandro Magno si rivolse per affermare le sue radici divine. Siwa è un luogo di incredibile suggestione: immaginatevi una grande oasi ricca di palme, una città vecchia costruita con il fango e totalmente abbandonata, una città nuova di mattoni crudi... e sullo sfondo, le dune del deserto. Da non perdere.

Accompagnatore dall’Italia con minimo 6 persone.  
 
Rovine di Shali, Oasi di Siwa, Egitto - foto GettyImages
 
SULLE ORME DI MANDELA 
Partenza: 12 ottobre; 15 giorni/12 notti 
Itinerario: Cape Town, Garden Route, Zululand (riserva Hluhkluwe), Kruger National Park, Pretoria, Soweto

Il Sudafrica è un Paese che molti non si aspettano. Perché oltre ai grandi parchi - la savana ricca di elefanti, giraffe, leoni e di ogni altro animale che ci s'attende da un viaggio in Africa - offre molto di più: una gastronomia eccellente, innanzitutto (e il nostro viaggio prevede la visita alla famosa regione dei vigneti attorno a Città del Capo); una storia complicata e interessante (per gli appassionati sono previsti sia il tour di Robben Island, dove Mandela venne imprigionato per 18 anni, sia la visita di Soweto, il sobborgo dove iniziò la lotta all’apartheid); e una varietà di paesaggi che lascia di stucco
 
Pensate: nel nostro viaggio toccheremo le meravigliose coste del Capo di Buona Speranza, dove vive una vegetazione straordinaria, simile alla macchia mediterranea; poi una regione semidesertica, quella del Karoo; poi ancora paesaggi di savana e di prateria, dove vivono i grandi animali; e ancora, le verdi montagne del Blyde River Canyon, dove vi sembrerà di essere in un altro mondo. Una nazione arcobaleno, come l'aveva definita Nelson Mandela. E non mancano delle chicche: oltre al percorso nella regione dei vigneti, con il villaggio di Stellenbosch, sono previsti una passeggiata sulla spiaggia fronte oceano a Umhlanga (all’alba è davvero uno spettacolo) e una puntata nel vicino Swaziland, piccolo Stato indipendente dai maestosi paesaggi. Guide locali in lingua italiana, tantissime attività incluse e tutti i comfort: cosa aspettate?
 
 
INFORMAZIONI
- Il catalogo 2019 dei Viaggi del Club è da scaricare qui, in formato pdf.
- Tutte le informazioni sugli itinerari, compresi i costi e vari altri dettagli, sono sul sito dei Viaggi del Club.
- Ricordiamo che per partecipare a un Viaggio del Club è necessario associarsi al Touring Club Italiano e che tutti i viaggi sono prenotabili presso Punti Touringagenzie di viaggio succursali e l'intera rete agenziale italiana.