Scopri il mondo Touring

Una possibilità eccezionale (e gratuita) per accedere ai tesori del Tci e rileggere la storia di un secolo e mezzo di viaggi

Digitouring, nasce il nuovo sito dell'archivio storico del Touring Club Italiano

di 
Fabrizio Milanesi
19 Febbraio 2018
Digitouring fa il salto di qualità. A tre anni dalla nascita dell’archivio digitale del Tci, il sito ufficiale dell’archivio storico del Touring Club Italiano si rinnova profondamente per rendere sempre più accessibile il patrimonio che racconta la storia del viaggio e del turismo italiano dell’ultimo secolo.
 
La nuova casa on line dell’Archivio Tci è stata sviluppata da Promemoria Group di Torino, che concentra le sue attività sulla valorizzazione di archivi storici di istituzioni, aziende e brand tramite iniziative di diverso tipo, dalla realizzazione di cataloghi digitali e portali tematici allo sviluppo di iniziative che mettono gli archivi al centro della città. 
 
Il nuovo sito di Digitouring è disponibile allo stesso indirizzo www.digitouring.it e tutti i contenuti già disponibili nella piattaforma originale sono disponibili on line sulla piattaforma Archiui.
 
IL PATRIMONIO
Sono ben 6500 le immagini visibili sul sito, frutto di un lavoro in progress sulle oltre 350mila che costituiscono l’archivio fotografico del Tci. In più si può sfogliare nella biblioteca digitale tutte le annate della Rivista Mensile (1894-1920) e delle Vie d’Italia (1917-1967). Si possono inoltre consultare online una selezione di cartoline di viaggio dall’inizio del Novecento agli anni Settanta, un nucleo prezioso di carte e atlanti prodotti fra XVI e XVIII secolo, l’Atlante Internazionale del TCI del 1927.
 
È stato inserito in catalogo anche l’inventario dell’Archivio Storico del Tci, 508 buste che conservano gli atti ufficiali del TCI dalla fondazione al 1980, un prezioso sedimento che tramanda la memoria istituzionale dell’associazione. I contenuti verranno costantemente implementati e si arricchiranno in modo continuativo.
 
Una copertina della rivista mensile del Tcci, nel 1896
 
LA RICERCA 
Fondamentale per l'esperienza di navigazione è la possibilità di compiere ricerche a diversi livelli: dalla ricerca semplice, che restituisce tutti i risultati in catalogo; ai filtri per tipologia di materiali (fotografie, riviste storiche, documenti, editoria) o per autori o per periodi di tempo; fino alla ricerca più affinata che può limitarsi solo a una categoria del materiale oggetto d’interesse, dalla sezione "I documenti" in homepage.
 
Nel nuovo Digitouring si affinano le possibilità di cercare contenuti
 
LE NUOVE SEZIONI
Nel nuovo Digitouring nasce la nuova sezione “News ed eventi”, per comunicare novità riguardanti direttamente l’archivio Tci o il mondo degli archivi e della fotografia di cui facciamo parte (conferenze, iniziative di terzi, attività di Rete Fotografia, di cui siamo soci).
 
Nelle sezioni “Attività” e “Studi e contributi” si darà invece conto delle attività che svolgiamo e che intendiamo sviluppare (laboratori didattici per studenti scuole, format di visite guidate tematiche come parte integrante dell’offerta associativa) e dei contributi scientifici (saggi, estratti ecc.) prodotti sui nostri materiali.
 
L’impegno è quello di restituire il prezioso patrimonio storico Tci a tutti i soci e alla comunità, aprendo un canale diretto tra il Centro Documentazione e il pubblico, mettendo sempre più “a disposizione” uno strumento per interpretare attraverso la storia del Tci le vicende turistiche e sociali legate al tema del viaggio.

INFORMAZIONI
Clicca e scopri subito il nuovo Digitouring
- Il sito di Promemoria Group: www.promemoriagroup.com. Tra gli eventi promossi, segnaliamo Archivissima, una kermesse che dal 6 all’8 giugno 2018 trasformerà Torino nella città degli archivi pop coinvolgendo collezioni di Torino e di tutta Italia.