Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Dieci "pillole" video per raccontare la collezione d'arte contemporanea della Farnesina. Insieme ai Volontari Touring

In occasione della Giornata del Contemporaneo, il 5 dicembre. Un progetto Touring e Ministero degli Affari Esteri

Dieci "pillole" video per raccontare la collezione d'arte contemporanea della Farnesina. Insieme ai Volontari Touring

5 Dicembre 2020

Il 5 dicembre è la “Giornata del Contemporaneo”, manifestazione promossa da AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, che da sedici anni coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d’artista per raccontare la vitalità dell’arte contemporanea nel nostro Paese. Quest'anno non è possibile effettuare visite in presenza, ma Touring Club Italiano e Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale hanno voluto lanciare per l'occasione un'iniziativa speciale tutta digitale.
 
È dal 2017, infatti, che i soci Volontari del Touring Club Italiano sono impegnati nell’accoglienza del pubblico della Collezione Farnesina, che apre le porte ai visitatori ogni ultimo venerdì del mese nell’ambito del progetto “Aperti per Voi”. Si tratta di una preziosa raccolta d’arte contemporanea conservata nelle sale di rappresentanza e nei corridoi della sede del Ministero degli Affari Esteri

In occasione della Giornata del Contemporaneo, dunque, vengono presentate al pubblico “pillole” della Collezione, attraverso 10 brevi filmati dedicati ad altrettanti ambienti e a una selezione di opere, con una speciale accoglienza “virtuale” di Fulvia e Stefano Maria, soci Volontari del Touring. Le pillole, realizzate dal Touring in collaborazione con MAECI, sono diffuse sui canali di comunicazione degli enti promotori: le trovate tutte in fondo a questa pagina, in una playlist dedicata su Youtube e poi, ogni sabato dal 12 dicembre, sui canali social del Touring. Un modo originale per scoprire la Collezione Farnesina, in attesa di poter accogliere nuovamente i visitatori dal vivo e di farli emozionare dai molteplici linguaggi dell’arte contemporanea.
 

foto Giorgio Benni
 
Per il Direttore Generale della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, Ambasciatore Enzo Angeloni, “l’iniziativa che presentiamo ci consente di aprire, anche se solo virtualmente, le porte della Farnesina e della sua collezione d’arte contemporanea in questo particolare  momento di emergenza pandemica. Ancora una volta, attraverso la realizzazione delle visite virtuali, il pubblico potrà camminare nei corridoi della Farnesina e ammirare le architetture e le opere d’arte presenti”. 
 
“L'obiettivo di questa iniziativa - afferma Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano - è mantenere vive, seppur digitalmente, l’attenzione e la cura anche verso l’arte contemporanea, promuovendole ad un pubblico il più ampio possibile, tramite la collaborazione dei soci Volontari del TCI che testimoniano il loro impegno nel prendersi cura dell'Italia come bene comune. Lo spirito che anima l'iniziativa è lo spirito di Aperti per Voi: sensibilizzare all'esperienza di cittadinanza attiva, diffondendo la consapevolezza che il patrimonio storico e artistico del nostro Paese sia un bene comune e sia, quindi, compito di tutti prendersene cura”. 
 

foto Giorgio Benni
 
Ecco le dieci pillole video per scoprire la Collezione Farnesina: buona visione!

Pillola numero #1: Atrio d'Onore e Scalone d'Onore
La Collezione Farnesina vi dà il benvenuto nel primo spazio di rappresentanza, l’Atrio d’Onore, che in genere accoglie personalità politiche e delegazioni diplomatiche in visita. Questo spazio ospita, tra le altre, le opere di Michelangelo Pistoletto e Sandro Chia, che reinterpretano la classicità dell’arte italiana in chiave contemporanea.
 

Pillola numero #2: Salone d'Onore 
Immergetevi nel “Viaggio nel Paese delle meraviglie” di Gastone Novelli e seguiteci alla scoperta delle composizioni astratte di Emilio Scanavino. Queste e altre opere sono esposte nel Salone d’Onore, che testimonia le ricerche artistiche della seconda metà del Novecento.
 

Pillola numero #3: Corridoio del Cerimoniale
Nel Corridoio del Cerimoniale potrete vivere l’impatto con i materiali grezzi dell’Arte Povera e stupirvi di fronte agli effetti optical dell’Arte Cinetica, correnti di rottura e forte innovazione degli anni ’60 e ’70.
 

Pillola numero #4: Sala Mappamondi e Sala De Grenet
Un viaggio tra popoli antichi, la sofferenza di un’amante abbandonata e un’immersione in suggestioni etrusche… sono solo alcune delle esperienze che potrete vivere visitando le opere della Collezione esposte in queste sale.
 

Pillola numero #5: Sala Mosaici e Galleria Vetrata
Camminando tra gli ampi spazi della Sala Mosaici e della luminosa Galleria vetrata, potrete apprezzare mosaici e opere scultoree, espressioni di tendenze diverse a partire dalla seconda metà del ‘900.
 

Pillola numero #6: Sala Forma 1
Siamo interessati alla forma del limone, non a riprodurre il limone! Questa è l’estrema sintesi della rivoluzionaria visione della realtà dei giovani artisti del gruppo Forma 1, che dà il nome a questa Sala.
 

Pillola numero #7: Corridoio della Segreteria Generale
Il Corridoio della Segreteria Generale presenta  numerose opere che testimoniano le ricerche dell’arte italiana dagli anni ’80 ad oggi.
 

Pillola numero #8: Secondo piano
Lasciatevi affascinare dagli studi del Gruppo di San Lorenzo e dalle trasformazioni tridimensionali delle opere di Tirelli.
 

Pillole numero #9: Quarto piano
Chi dice che l’arte contemporanea non è sentimentale? I lavori degli artisti dell’ultima generazione, esposti al quarto piano, vi sorprenderanno.
 

Pillole numero #10: Quinto piano
Se siete amanti della fotografia, non potete perdervi le opere di alcuni maestri italiani della fotografia contemporanea, come Gabriele Basilico e Mimmo Jodice, esposte al quinto piano della Farnesina.