Scopri il mondo Touring

Giovedì 21 marzo la presentazione

Cagliari, apre un nuovo Club di Territorio

11 Marzo 2019
Dona
Vivere attivamente la nostra associazione. Ma anche, e soprattutto, vivere il territorio nel quale si risiede, valorizzandone il patrimonio e migliorandone l'offerta turistica. È questo l'obiettivo dei Club di Territorio sparsi per il territorio italiano, cui ora si aggiunge il 43°, in Sardegna.
 
Merito dei tre consoli di Cagliari, Franco Sardi, Antonello Cicatiello e Giuseppe Melis: saranno loro a presentare giovedì 21 marzo il Club di Territorio di Cagliari. L'appuntamento è alle 17 presso la Sala Convegni del Lazzaretto, in piazzale Lazzaretto appunto a Cagliari. Anche il capoluogo sardo, dunque, avrà un punto di riferimento per tutti i soci che desiderano collaborare per "fare squadra" e rendere il loro territorio più bello, fruibile e interessante.
 


"A Cagliari mancavano figure in rappresentanza dell'associazione" spiega Franco Sardi, che è socio sin dal 1977. "Qualche anno fa un gruppo di soci ha iniziato ad attivarsi e a organizzare iniziative, nel 2017 abbiamo portato anche qui il progetto Wow. Le esperienze sono state molto positive e ora è venuto il momento di creare un sistema più articolato". Sardi spiega come sia indispensabile "metterci la faccia", da soci e da sardi. "Avere un Club di Territorio ci permette di avere maggiore forza nel portare avanti quello in cui crediamo. E invito tutti i cittadini che condividono la missione del Touring a farsi avanti e a partecipare con noi!".

Il Club di Territorio serve infatti anche a fare rete. I tre consoli stanno già lavorando con Amodo (l'Allenza per la Mobilità dolce di cui il Touring fa parte) e con il console regionale sardo Salvatore Ferraro a vari progetti: in primis la presa di posizione contro la dismissione del tracciato ferroviario che da Palau arriva alla stazione di Palau Marina, punto terminale della ferrovia Sassari-Palau Marina. "La Sardegna deve puntare sul turismo sostenibile" spiegano Sardi e Giuseppe Melis "Abbiamo bisogno di andare oltre le coste, di destagionalizzare, di proteggere tutto quello che dà qualità in termini di beni. Solo proteggendo si porta turismo meno invasivo". 



Melis, che insegna all'Università di Cagliari anche nella sede di Oristano, crede anche che sia indispensabile un coinvolgimento dei giovani. "I valori del Touring e il suo messaggio devono essere portati anche alle nuove generazioni. Non parliamo solo di salvaguardia, ma anche di intendere il viaggio in modo diverso dal semplice consumo dei tempi e degli spazi. Spesso viviamo gli spazi senza avere coscienza degli stessi: dobbiamo imparare dagli spazi che abitiamo, andando in profondità, indagando i dettagli, anche in contrasto con il momento superficiale che stiamo vivendo". 

Di idee per valorizzare il territorio parliamo con Antonello Cicatiello, socio da vent'anni. "Abbiamo iniziato a visitare realtà eccellenti, sia dal punto di vista monumentale sia da quello gastronomico. Ci piacerebbe continuare a valorizzare chi si impegna per le identità locali, per la sostenibilità, per un turismo consapevole. E poi, abbiamo già idee su beni da tutelare e valorizzare, magari con l'iniziativa Aperti per Voi: per esempio la bellissima Collezione Piloni, all'interno dell'Università di Cagliari, aperta per ora solo su prenotazione. E la Chiesetta dei Pescatori, piccola e nascosta, tutta da ripulire, speriamo insieme ai giovani".

Cagliaritani, a voi: Sardi, Cicatiello e Melis e tutti i volontari Touring vi aspettano per capire come costruire un Touring vissuto ancor più intensamente dai propri soci e sempre più radicato nel territorio. Solo insieme anche la Sardegna può diventare più bella e sostenibile.
 
INFORMAZIONI
Se avete piacere di dare il vostro contributo, partecipate alla presentazione del Club di Territorio di Cagliari!
- Per confermare la partecipazione alla presentazione, che avverrà il giorno 21 marzo alle 17 presso la Sala Convegni del Lazzaretto, in piazzale Lazzaretto, telefonare a Pronto Touring, 02.8526266, dal lunedì al venerdì 9-17
- Il programma della presentazione è scaricabile in pdf a questo link. Saranno presenti, oltre ai consoli, Franco Iseppi (Presidente Touring Club Italiano); Marzia Cilloccu (Assessore Attività produttive, Turismo e Politiche delle pari opportunità Comune di Cagliari); Paolo Frau (Assessore Cultura e verde pubblico Comune di Cagliari); Arianna Fabri (Direttore Marketing, Promozione e Sviluppo Associativo Touring Club Italiano).
- Per informazioni sui Club di Territorio del Touring Club Italiano, ecco la sezione dedicata.
 
Dona