Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Anche il Touring è presente alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum

In Campania torna il più grande salone espositivo al mondo dedicato al patrimonio archeologico

Anche il Touring è presente alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum

2 Novembre 2021
Anche il Touring Club Italiano sarà presente alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, che si svolgerà da giovedì 25 a domenica 28 novembre a Paestum (Sa) presso il Tabacchificio Cafasso, la Basilica, il Parco Archeologico e il Museo Nazionale.

Si tratta del più grande salone espositivo al mondo dedicato al patrimonio archeologico, un luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati all’archeologia e al turismo ma anche un'occasione di incontro per addetti ai lavori, operatori turistici e culturali, viaggiatori, appassionati, mondo scolastico e universitario, nonché un'opportunità di business con il workshop tra la domanda e l’offerta del turismo culturale. L'ingresso è gratuito previa registrazione online e con l'obbligo di green pass.

Come dicevamo, il Touring - che patrocina l'iniziativa - sarà presente con un suo stand e parteciperà a questo convegno:
- venerdì 26 novembre: “I parchi per la valorizzazione del patrimonio archeologico e un turismo più esperienziale e sostenibile” con l’intervento di Franco Iseppi, presidente del Touring, e il coordinamento di Silvestro Serra, direttore della rivista “Touring”;

Lo stand sarà un un luogo di incontro e di presentazione delle attività del Touring a Salerno e provincia, in Campania e in Italia, gestito dai soci volontari Touring di Salerno e della Campania.


Il Tabacchificio Cafasso, sede del XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum/foto BMTA

UN FORMAT DI SUCCESSO
Un format di successo, quello della Borsa, testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCO e UNWTO oltre che da 100 espositori di cui 20 Paesi esteri, circa 70 tra conferenze e incontri, 300 relatori, 100 operatori dell’offerta, 100 giornalisti accreditati.

Numerose le sezioni speciali: per esempio ArcheoExperience, laboratori di archeologia sperimentale per la divulgazione delle tecniche utilizzate dall’uomo nel realizzare i manufatti di uso quotidiano; ArcheoIncoming, spazio espositivo e workshop con i tour operator che promuovono le destinazioni italiane per l’incoming del turismo archeologico; ArcheoIncontri, conferenze stampa e presentazioni di progetti culturali e di sviluppo territoriale; ArcheoLavoro, area espositiva dedicata alle Università, presentazione dell’offerta formativa e delle figure professionali per l’orientamento post diploma e post laurea; ArcheoStartUp, presentazione di nuove imprese culturali e progetti innovativi nel turismo culturale e nella valorizzazione dei beni archeologici in collaborazione con l’associazione Startup Turismo; ArcheoVirtual, mostra e workshop internazionali di realtà virtuale e robotica in collaborazione con ISPC Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del CNR.

INFORMAZIONI
XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, Paestum (Sa)
- Giovedì 25, venerdì 26, sabato 27 novembre ingresso dalle 10 alle 19; domenica 28 novembre dalle 10 alle 13.
- Ingresso gratuito previa prenotazione online; obbligo di green pass e mascherina. Tutte le informazioni sul programma, su come arrivare a Paestum, sulle convenzioni con Trenitalia sul sito www.borsaturismoarcheologico.it