Scopri il mondo Touring

Sulle strade della Basilicata tra la costa ionica e i paesi dell'entroterra lucano

In camper a Matera e dintorni: un itinerario tra borghi e mare

di 
Fabrizio Milanesi
11 Gennaio 2019

Il nostro speciale dedicato a Matera 2019!
- Matera 2019, gli eventi della Capitale europea della cultura
- Che cosa vedere a Matera in un weekend
- In camper a Matera e dintorni: un itinerario tra borghi e mare
- Matera e la Basilicata, la nuova Guida Verde Tci
- I nostri consigli su dove dormire e mangiare a Matera

 
Ci siamo. Matera, Capitale europea della Cultura 2019, è divisa tra la frenesia dell’attesa e l’ansia di poter fare fronte all’impatto del flusso turistico e di un'esposizione mediatica mai vista prima. Una sfida avvincente, che si ritrova a pieno nello slogan “Open Future”, il motto scelto per l’occasione. Matera è unica certo, ma non è sola tra i luoghi da vedere in BasilicataAttorno alla Città dei Sassi si trovano borghi medievali dominati da torrioni, campanili e castelli. Basta imboccare strade minori per scoprirli.
 
Il nostro itinerario in camper parte dalla costa ionica per poi salire verso Matera e ritrovare il litorale formando un anello. Uscendo dalla Puglia in direzione sud lungo la Statale 106, si viene accolti in Basilicata da una delle testimonianze più significative della Magna Grecia lucana. Superato il ponte sul fiume Bradano, si scorgono infatti le due file di colonne del Tempio delle Tavole palatine, eretto in stile dorico fuori le mura dell’antica Metaponto nel VI secolo a.C. e dedicato a Hera. Dopo la visita si può programmare una sosta serale vicino a uno dei litorali più desiderati d’Italia.

Il pensiero del camperista va subito alle distanze, ma in Basilicata il vantaggio è la loro brevità, che favorisce gli spostamenti in giornata anche mantenendo il “campo base” sulla costa. Nemmeno a dirlo che la scelta quasi obbligata fare rotta verso l’Appennino, ma non prima di aver visto Metaponto e il suo parco archeologico.
 
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!
 

Con il Touring hai vantaggi esclusivi per le tue vacanze

SCOPRILI TUTTI
 
IL PARCO ARCHEOLOGICO DI METAPONTO
Lo splendore della civis greca, le sue attività culturali, la scuola pitagorica, poi l’età romana e la decadenza da Spartaco in poi. Tutto questo è emerso con le vestigia della città, ritrovate con le bonifiche degli anni '50. Eccoci allora. Svoltando al primo bivio della Statale 175 Bradanica in direzione del mare si incontra la necropoli di Crucinia.

Bisogna invece arrivare all’incrocio con la 407 Basentana, ormai entro l’abitato, per trovare il Museo archeologico nazionale, in cui sono conservati ed esposti i preziosi ritrovamenti degli scavi. Poco lontano dal museo si trova il parco archeologico di Metapontion dove sono visibili tracce dell’antico abitato, il santuario di Apollo Licio, i resti dell’area sacra e del castru, romano e l’emiciclo del teatro.
 

Metaponto, le Tavole Palatine / foto Getty Images
 
DA MONTESCAGLIOSO A MATERA
Matera è ancora relativamente lontana. Mancano 50 chilometri di lucania per trovarla. Allora imbocchiamo la Statale 175, che segue la valle del Bradano fino alla città dei Sassi, ma la lasciamo per ora a metà strada per svoltare in direzione di Montescaglioso. Il paese è conosciuto per la frequentata abbazia benedettina di San Michele Arcangelo, da secoli meta dei pellegrini e domina un paesaggio segnato dalle gravine, punteggiato dalle masserie fortificate che ricordano l’epoca in cui bisognava difendere le attività agricole dalle incursioni dal mare. Un momento di ristoro e svago può venire da una passeggiata attrezzata che parte dalla località di Difesa di San Biagio. L’ideale prima di rimettersi in viaggio, destinazione Matera.
 
Non ha più bisogno di presentazioni, Matera, che ha saputo far tesoro della propria unicità restaurando le abitazioni e le cantine scavate nella roccia calcarea del Sasso Barisano e del Sasso Caveoso. Oggi il capoluogo della Basilicata meridionale è Patrimonio dell’Umanità e si appresta a vivere l’anno più intenso della sua storia recente, con gli eventi che ne celebrano il titolo di Capitale della Cultura 2019. Perfetta per i camperisti è la soluzione di lasciare il proprio mezzo nell’area di sosta nei pressi dello Jazzo Gattini. Da qui si cammina per esplorare il parco archeologico dedicato alle chiese rupestri del Materano. Per una vista emozionante e davvero unica si deve invece aspettare il tramonto. Dal parcheggio al termine della strada si gode lo spettacolo serale dei Sassi illuminati, un presepe indimenticabile.
 
Le luci della sera sul borgo dei Sassi di Matera / foto Getty Images

DA MIGLIONICO A VALSINNI, BANDIERA ARANCIONE TCI
Per uscire da Matera conviene seguire la Statale 7 Appia, che si snoda tra panorami spettacolari scendendo verso il bacino artificiale di San Giuliano. Superato il lago, si devia di qualche chilometro per raggiungere Miglionico, la cui scenografia è dominata dal turrito castello del Malconsiglio. La chiesa madre conserva opere d’arte di assoluto valore, tra cui una Deposizione e un’Assunzione in Cielo di Maria attribuite rispettivamente a Michelangelo e Tintoretto.
 
Si scende, ora, sulla superstrada della valle del Basento che riconduce al mare per chiudere l’anello a Metaponto, da cui siamo partiti. Ma prima dell’approdo il territorio ci offre due occasioni di visita. La prima è Pisticci, dove le tipiche case bianche dai rossi tetti spioventi si allineano lungo le pendici di un colle. Da qui si può parcheggiare il vostro camper alla base della scalinata in pietra che porta all’abitato medievale della Terravecchia. E guadagnandone il punto più alto si incontrano piazza Plebiscito, con la chiesa madre e i resti del castello normanno. Seguendo corso Margherita si giunge a una piccola terrazza con una splendida vista sul rione Dirupo.
 
Si riparte per Bernalda, poco lontana a dire il vero, in posizione panoramica con la sua grande piazza e il castello normanno. Da qui è imprescindibile la visita di Valsinni, incantevole borgo medievale davvero tutto da vedere e “sfogliare” e Bandiera arancione Tci. Si perché qui si trova il Parco Letterario “Isabella Morra”, la poetessa, figlia del feudatario del castello, considerata una delle voci più originali e autentiche della lirica femminile del ‘500. Le attività del Parco Letterario a lei intitolato utilizzano la poesia come chiave di lettura del territorio, proponendo ai visitatori viaggi nella memoria, alla scoperta delle specificità del luogo. Per il rientro si può fare ritorno sulla costa, oppure proseguire verso il vicino lago di Monte Cotugno, da dove la Statale 92 conduce alla strada di fondovalle dell’Agri, che in una ottantina di chilometri permette di raggiungere il casello di Atena Lucana della A2. 
 
Scopri di più su Valsinni, vai sul sito di Bandiere arancioni.
 
Scorcio sulle case di Valsinni, Bandiera arancione Tci / foto Getty Images
 
LE INFORMAZIONI PER CAMPERISTI
- Nei pressi della costa si può sostare a Policoro, nell'area camper all'incrocio tra via del Lido e via Aristarco, a cento metri dal mare.
- A Montalbano Jonico, in località Vaccariccio c'è un area comunale su ghiaia con pozzetto di scarico presso il parco di Andriace.
- A Matera le aree attrezzate sono la Masseria Radogna, centro visite del Parco della Murgia Materana, al km 583 della SS7 (www.ceamatera.it); l’area a pagamento Pantaleone, in contrada Chiancolata 27 (www.agriturismopantaleonematera.it); l’agricampeggio Le Matinelle, in via Gravina al km 4+100 (www.lematinelle.com).
 
LE GUIDE TOURING 
- Imperdibile è la nuovissima Guida Verde Matera e la Basilicata, arricchita in tutti i suoi contenuti, aggiornata negli indirizzi e impreziosita per la prima volta da parole e versi di Franco Arminio, insegnante, poeta e “paesologo” irpino. La presentiamo nella nostra news e la potete acquistare scontata sul nostro store on line e nei Punti Touring.
- Questo itinerario è stato ispirato dal volume TCI L'Italia in camper da comprare nei Punti Touring sul nostro nuovo store on line a prezzo scontato!
 
L'ASSICURAZIONE PER CAMPERISTI
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!
Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!
 

Associati al Touring per avere offerte esclusive e 1100 euro di buoni sconto per le tue vacanze in tutta Italia 

DIVENTA SOCIO