Scopri il mondo Touring

Da sabato 21 a mercoledì 25 aprile, picnic, fiori, pedalate e mostre. Dalla Valle d'Aosta alla Sicilia

Che cosa fare per il ponte del 25 aprile

di 
Stefano Brambilla
15 Marzo 2018

Non sapete come passare il prossimo ponte del 25 aprile - inteso da sabato 21 aprile fino a mercoledì 25 aprile?
 
Vi diamo qualche consiglio per appuntamenti interessanti, mostre, attività sportive e visite culturali.
 
Molti altri li potete trovare nella nostra sezione eventi.
 
1. NELLE MARCHE PER LA FESTA DEI FOLLI
Quello che succede questo weekend a Corinaldo, in provincia di Ancona, ha davvero dell'incredibile. Migliaia di persone corrono lungo le mura della cittadina sfidandosi... a colpi di polvere colorata. Si chiama "Corsa dei folli" ed è ormai un appuntamento irrinunciabile per il bellissimo paese marchigiano, insignito della Bandiera arancione del Touring Club Italiano per le sue qualità turistiche e ambientali. Ma non bisogna per forza mettersi una maglietta bianca e diventare un arcobaleno di colori: in programma per la Festa dei folli anche laboratori, mercatini, visite, spettacoli, dal 21 al 25 aprile. E il paese vale la visita anche senza follie!
 
Tutte le info sul sito www.festadeifolli.it; info su Corinaldo sulla scheda del borgo del sito Bandiere arancioni.

 
2. IN TUTTA ITALIA PER LE OASI
Una giornata di festa per vivere in mezzo alla natura. Si terrà domenica 22 aprile la Festa delle oasi e riserve della Lipu, trenta “paradisi della natura” in tutta Italia dove si potrà scoprire paesaggi, piante e animali selvatici con le guide della Lipu, assistere alla liberazione di animali selvatici curati nei centri recupero, partecipare a mostre ed eventi culturali e, per i più giovani, laboratori, giochi e tanto divertimento all’aria aperta. Il periodo è perfetto per osservare gli animali che si apprestano alla nidificazione. Ingresso gratuito alle oasi. In caso di maltempo la festa è rinviata a domenica 6 maggio.

Info su www.lipu.it

 
3. IN VALLE D'AOSTA E PIEMONTE PER IMMERGERSI NELLA NATURA
I "safari" organizzati da NaturAlp nel parco nazionale del Gran Paradiso sono ideali per tutta la famiglia, anche per i più piccoli, per i quali sono state pensate attività divertenti, come laboratori di osservazione delle tracce degli animali e giochi a tema. Anche i guardaparco sono coinvolti negli eventi, programmati tutti i weekend di aprile e maggio e fino al 12 giugno. Per il ponte del 25 aprile (sabato 21, domenica 22 e mercoledì 25) attività sia in Piemonte (Ceresole Reale, con safari per vedere animali e safari pensati apposta per famiglie) sia in Valle d'Aosta, nello specifico a Cogne.

 
4. IN UMBRIA PER UN PIC NIC TRA GLI ULIVI
Laboratori di panificazione, desgustazioni di olio, passeggiate a piedi, mostre d'arte, artigiani pronti a stupire con la loro creatività. Tutto questo in un solo weekend a Trevi, incantevole cittadina in provincia di Perugia, Bandiera arancione Tci. Il momento culminante è senz'altro il pic nic sul prato, da cui prende il nome l'evento ("Pic nic a Trevi"): si pranza in una bellissima location tra gli ulivi sabato 21 e domenica 22 aprile. Previsti anche trekking naturalistici tra gli ulivi e nei luoghi minori di S. Francesco, passeggiate in bicicletta, degustazioni d’olio e prodotti tipici, mercatini del contadino e dell’antiquariato. Immancabile poi l’attenzione verso i più piccoli, con laboratori condotti da artigiani

Nelle vicinanze, a Spello, altro borgo Bandiera arancione Tci, è stata appena aperta la Villa Romana dei Mosaici: tutte le info nel nostro articolo dedicato
 
Tutte le info su www.picnicatrevi.it

 
5. A MILANO PER MOSTRE E DESIGN
Per chi rimane a Milano, abbiamo riunito in un articolo tutte le mostre da non perdere in questo ponte lungo. E quest'anno il weekend 21 e 22 aprile coincide anche con gli ultimi giorni del Fuori Salone... per chi è appassionato, un'ottima occasione per programmare una gita milanese.

Info: mostre da non perdere a Milano, nostra notizia dedicata

6. A ROMA PER MOSTRE E COMPLEANNI
Anche per chi rimane a Roma abbiamo riunito in un articolo tutte le mostre da non perdere in questo ponte lungo. E poi ricordiamo che dal 21 al 22 aprile torna Eterna #2770, la festa del compleanno di Roma, pensata per Roma e per i romani: alla terrazza del Pincio una tre giorni completamente gratuita di musica, cinema, arte, fitness, laboratori per bambini, cultura popolare e la migliore selezione di food su strada rigorosamente made in Roma

Info: mostre da non perdere a Roma, nostra notizia dedicata; Eterna #2770, sito dedicato.
 
 
7. IN LOMBARDIA PER LA MOSTRA DI STEVE MCCURRY
Steve McCurry è garanzia di successo. Il fotografo americano fa mettere in fila gli italiani ovunque venga organizzata una sua mostra. Ora è la volta di Pavia, dove alle Scuderie del Castello Visconteo è stata inaugurata la mostra "Steve McCurry - Icons", che resterà aperta fino al 3 giugno. La mostra comprende una selezione di oltre 100 opere tra cui alcuni dei suoi lavori più recenti
 
Info: Pavia, www.scuderiepavia.com.
 
8. IN EMILIA ROMAGNA, VENETO E TOSCANA PER UN TRIPUDIO DI FIORI
La reggia di Colorno, in provincia di Parma, è già bella di per sé. Immaginate poi quando i giardini si riempiono di fiori: lo spettacolo è garantito. E' proprio nel parco della reggia che dal 20 al 22 aprile va in scena "Nel segno del giglio", mostra mercato del giardinaggio di qualità: un tripudio di rose, clematidi, peonie, ma anche delle piccole piante da fiore, a cominciare dalla violetta di Parma, e un’attenta selezione di piante d’epoca. 
 
Info: www.nelsegnodelgiglio.it; ingresso scontato ai soci Tci.
 

Anche a Cetona, in provincia di Siena, le strade si riempiono di profumi: dal 22 al 25 aprile è in progamma Cetona in fiore, con un'anteprima il 22 e il 24 e 25 la mostra mercato di fiori e piante nella piazza del borgo e visita ai giardini privati del centro storico. Cetona è un borgo Bandiera arancione del Touring Club Italiano per le sue qualità turistiche e ambientali: l'occasione giusta per scoprire un piccolo gioiello. 
 

E per finire, non possiamo non consigliarvi di fare una gita a Villa Pisani Bolognesi Scalabrini, a Vescovana, in provincia di Padova: già da tutto il mese in un grande prato sbocciano 60mila tulipani di decine di varietà. L'occasione anche per partecipare a conferenze interessanti, visitare mostre, ascoltare concerti, curiosare in un piccolo mercatino e visitare la bellissima villa di campagna.
 
 
 
9. IN SICILIA PER IL FESTIVAL OPP
Il Farm Cultural Park di Favara, vicino ad Agrigento, ospita il 21 e 22 aprile l'Opp Festival, Energie under 18: un festival progettato e diretto da e per adolescenti, nella nuova era degli youtuber, di snapchat e di Tumblr. Due giorni di creatività e sperimentazione con workshop, letture, musica, cinema, fotografia, arte urbana, danza e molto altro. Se passate da Agrigento date un'occhiata a questo progetto innovativo e sorprendente: ne vale la pena.
 
 
Favara, il Farm Cultural Park /Domus
 
10. IN TUTTA ITALIA PER SAN GIORGIO
Non ci sono molti santi il cui culto sia così presente in tutta Italia: pensate che San Giorgio è patrono di oltre cento Comuni, tra cui tre capoluoghi di provincia (Ferrara, Ragusa e Reggio Calabria) e uno di regione (Campobasso). La festa cade il 23 aprile (lunedì) e nel weekend sono molti gli appuntamenti organizzati in onore del Santo. Segnaliamo per esempio i grandi festeggiamenti di Modica (Rg) (nella foto sotto l'uscita dalla chiesa); la fiera di San Giorgio a Gravina in Puglia (Ba) dal 20 al 25 aprile, con la partecipazione di molte realtà pugliesi; la fiera di San Giorgio a Cossignano (Ap) mercoledì 25 aprile; la fiera di San Giorgio a Frabosa Sottana (Cn) domenica 22 aprile.



11. NEL LAZIO PER I CASTELLI ROMANI
Appuntamento domenica 22 aprile per l’Open Day Visit Castelli Romani: in tutta l'area a sud di Roma tantissimi gli eventi in programma e i luoghi a ingresso gratuito. Alcuni siti saranno aperti proprio per l’occasione: ville a Frascati, catacombe ad Albano Laziale, il parco che ospita gli alberi secolari a picco sul lago a Genzano, l’area archeologica delle Stimmate a Velletri, la Pinacoteca ed il Convento di San Silvestro a Monte Compatri. Tante anche le attività esperienziali e i laboratori, oltre agli sport outdoor. Attenzione: è necessario registrarsi all’Open Day e poi, per gli eventi a numero limitato, procedere con la prenotazione.
 

12. IN ALTO ADIGE PER IL VINO IN FESTA
Lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige per tutto aprile, maggio e giugno torna Vino in Festa, kermesse dedicata a enogastronomia, escursioni, musica, moda e cultura. L’inaugurazione è fissata per sabato 21 aprile presso il Forum Raiffeisen Lanserhaus di San Michele di Appiano, dove saranno presentati oltre cento vini di alta qualità dei produttori della zona. Dal 12 al 22 aprile, tra l'altro, i gastronomi di Appiano creano per i palati raffinati e per gli appassionati di vino piatti vegetariani accompagnanti da vini pregiati della zona (manifestazione Eppan Culinaria).

Info sul sito di Appiano.
 

13. IN EMILIA ROMAGNA PER AQUILONI E FOTOGRAFIA
Dal 20 aprile al 17 giugno, a Reggio Emilia si tiene la XIII edizione di Fotografia europea il festival promosso e organizzato dalla Fondazione Palazzo Magnani insieme al Comune di Reggio Emilia e Regione Emilia Romagna, che quest’anno ruota attorno al tema “Rivoluzioni – Ribellioni, cambiamenti, utopie”. Palazzo Magnani, Battistero e Palazzo del Vescovado, Chiostri di San Domenico, Palazzo da Mosto, Banca d’Italia, Spazio Gerra, Sinagoga... il festival è un'ottima occasione per scoprire la città.

Info: sito dedicato.
Dal 20 aprile al 1° maggio oltre 200 aquilonisti provenienti da 33 Paesi del mondo si danno appuntamento lungo un chilometro di spiaggia a Pinarella di Cervia (Ra) per la 38^ edizione del Festival Internazionale dell’Aquilone. Più che una consolidata tradizione, rappresenta l'appuntamento ideale con le diverse culture del pianeta, nel più totale rispetto dei valori della fratellanza, della pace e dell'ambiente.
 
 

14. IN PIEMONTE E IN TUTTA ITALIA PER LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO
Si celebra lunedì 23 aprile la Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore: molte le iniziative grandi e piccole in tutto il Paese. Per celebrarla, dal 16 al 23 aprile torna Torino che legge, la settimana della lettura, con reading, incontri con l’autore, conferenze, musica, cinema, teatro, spettacoli e iniziative rivolti a grandi e piccini. Giunta alla quarta edizione, la manifestazione coinvolge l’intera città, dal centro alle periferie, con oltre 300 appuntamenti in spazi pubblici e privati: biblioteche, librerie, scuole, musei, teatri, cinema, case del quartiere, enti, associazioni e fondazioni, circoli, piazze, corsi, giardini e tram storico.
 


15. IN TRENTINO E VENETO PER INAUGURAZIONI
Inaugurazioni in Trentino e Veneto. Al Mart di Rovereto, apre il 21 aprile la mostra "Viaggio in Italia - I paesaggi dell'Ottocento dai Macchiaioli ai Simbolisti" (fino al 26 agosto). Può essere un buon pretesto per un weekend lungo nella regione.
 
Così come è un buon motivo per andare a Venezia la mostra "Architettura immaginata. Disegni dalle raccolte della Fondazione Giorgio Cini", aperta al pubblico dal 20 aprile al 17 settembre. Attraverso l’esposizione di circa 60 disegni si potrà comprendere la ricchezza della raccolta Antonio Certani della Fondazione Giorgio Cini, eccezionale collezione di oltre 5.000 disegni acquisita da Vittorio Cini nel 1962, che raccoglie molti generi e numerosi esponenti della celebre scuola bolognese dal Cinque all’Ottocento.

Info: Mart, sito dedicato; biglietto ridotto per i soci Tci. Fondazione Cini, sito dedicato.

16. IN PUGLIA PER MIRO'
Il meraviglioso mondo di Miró colora fino a luglio le sale del Castello di Monopoli. In mostra un’antologia di circa 90 opere grafiche, appartenenti a quattro serie complete realizzate tra il 1948 e il 1974: forme, colori, immagini fantastiche e quello straordinario alfabeto di segni creato dal Maestro catalano che rivelano la sua visione dell’arte, vissuta con curiosità e versatilità. Fino al 15 luglio.

Info: sito dedicato. Biglietto ridotto per i soci Tci.

 
17. IN TUTTA ITALIA PER RENDERE OMAGGIO AI CADUTI
Quest'anno si celebra il 73° anniversario del 25 di aprile, giorno della liberazione d'Italia, giorno simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica contro il nazifascimo portata avanti dalle forze partigiane alla fine della seconda guerra mondiale. Per chi vuole coniugare una gita fuori porta con un pellegrinaggio nei luoghi della storia che oggi sono luoghi della memoria, abbiamo preparato una notizia con il suggerimento di undici luoghi - dal Piemonte al Lazio, dal Friuli Venezia Giulia all'Abruzzo - dove andare a festeggiare il 25 aprile. Buon 25 aprile a tutti!