Scopri il mondo Touring

Grandi appuntamenti e piccole manifestazioni: ecco i nostri consigli

Che cosa fare il weekend del 5-6 settembre in tutta Italia

di 
Stefano Brambilla
2 Settembre 2020
 
Non sapete come passare il prossimo weekend? Vi diamo consigli per appuntamenti interessanti, mostre, incontri e visite per tutta la famiglia in tutta Italia. 

1. IN PIEMONTE PER I DRAGHI E IL LIBRETTISTA
Sabato 5 e domenica 6 settembre Omegna (Verbania) diventerà la capitale mondiale dei draghi: una sorta di Jurassic Parc, ma reale, con tanto di draghi in movimento, da osservare a bordo dei motoscafi, Accademia di Dragologia, alberi parlanti e animazioni a tema. Tutto su prenotazione online, a piccoli gruppi, nel rispetto delle norme del distanziamento sociale.

Il lago d'Orta è da sempre il lago dei draghi come racconto anche Gianni Rodari, il grande scrittore nato ad Omegna di cui quest'anno ricorre il centesimo anniversario dalla nascita. Per la terza edizione, oltre al safari in motoscafo, durante il quale i partecipanti potranno osservare sulle rive del Lago d'Orta dei veri draghi animatronici in movimento, sono in programma anche animazioni a tema rodariano, a partire dalla "corsa al contrario" lungo il Torrente Nigoglia, uno dei pochi corsi d'acqua al mondo che scorre "al contrario" da Sud a Nord. Durante la giornata anche animazioni a tema, scivolo gigante del drago e alberi parlanti, con racconti di Gianni Rodari.
 


Il Festival Giacosa torna per la sua seconda edizione nel Comune di Colleretto Giacosa (Torino): si rinnova così l'appuntamento annuale dedicato all'illustre drammaturgo e librettista Giuseppe Giacosa. La manifestazione si svolgerà da venerdì 4 a domenica 6 settembre in luoghi all'aperto, garantendo il pieno rispetto delle normative anti-Covid.
I momenti previsti durante le tre giornate permetteranno agli spettatori di avvicinarsi al mondo artistico di Giuseppe Giacosa e degli illustri uomini e donne con cui ha collaborato e che sono stati sua fonte di ispirazione.

Gli artisti che parteciperanno al Festival Giacosa, provenienti da mondi culturali differenti e accomunati da studi classici, mostreranno la loro personale vicinanza al mondo del Giacosa, interpretandolo con sensibilità, estro e originalità. Si va dall'inedita produzione “Senhora Borboleta: L’esotismo carioca immaginario di Puccini” (venerdì 4), al laboratorio-concerto per bambini e ragazzi realizzato dal Centro culturale e musicale Notabene (sabato 5), all'intreccio tra musica e versi recitati “Un incontro insolito: il Quartetto d’Archi e l’Opera” (domenica 6). Domenica 6 saranno dedicati al Poeta anche momenti celebrativi e rievocativi, accompagnati dalla Banda Musicale di Colleretto e Parella: dalla sua tomba, al monumento commemorativo, fino al giardino di Casa Giacosa.

Info: pagina Facebook dedicata.



2. IN LOMBARDIA PER IL FESTIVAL DEL PAESAGGIO
Il più grande festival dedicato al green e al paesaggio in Italia, dal 5 al 20 settembre a Bergamo, presenta per la decima edizione un calendario di appuntamenti gratuiti, online e in presenza, dedicati all'ambito educational aperti a esperti, professionisti, studenti e appassionati: International Meeting of the Landscape and Garden online, Alpine Seminar, Univesité d'été.

IL 5 settembre presso la Bibliosteria di Cà Berizzi, a Corna Imagna (BG), previsto un incontro dal titolo Resistere, riorganizzare, ripartire: la montagna di fronte alle crisi di ieri e di oggi, tra limiti e opportunità con Annibale Salsa (antropologo), Giampiero Valoti (studioso di storia locale), Marco Cimmino (storico) Luciano Bolzoni (architetto) e Antonio Carminati (direttore del Centro Studi Valle Imagna). Evento gratuito, fruibile online tramite zoom, 10 posti in presenza disponibili. Pre-iscrizione obbligatoria.

Info e prenotazioni sul sito dedicato
 
3. IN LIGURIA PER DARE SFOGO ALLA MENTE
Al via la 17a edizione del Festival della Mente: il primo festival in Europa dedicato alla creatività si svolge a Sarzana (Sp) dal 4 al 6 settembre. Quest’anno la manifestazione si presenta con un format nuovo, rivisitato, ma che mantiene l’impronta tradizionale e riconoscibile nel rispetto delle norme di contenimento del virus Covid-19. 20 incontri in presenza di pubblico, contemporaneamente trasmessi in live streaming, per allargare la comunità del festival oltre i confini della città; 4 di questi incontri saranno ibridi, con un relatore a Sarzana che dialoga a distanza con un ospite in collegamento video. Il programma comprende anche 6 contributi video di ospiti internazionali, realizzati appositamente per il festival e visibili solo online, sul sito e sui canali Facebook e YouTube nei tre giorni della manifestazione.

Il filo conduttore di questa edizione è il sogno, una parola dai molteplici significati, letterali o metaforici, che può essere declinata e interpretata in modo diverso dai relatori in ambito umanistico, scientifico, artistico, che rispecchia la natura multidisciplinare del festival e che si presta a generare riflessioni sul mondo contemporaneo. Moltissimi gli ospiti noti; apre il festival l’immunologo Alberto Mantovani, il ricercatore italiano più citato nella letteratura scientifica internazionale, con la lectio magistralis “Immunità, dal cancro a Covid-19: sogni e sfide”. 
 
Tutte le info sulla pagina dedicata.

4. IN VENETO PER IL TEATRO DI STRADA
In programma sabato 5 e domenica 6 settembre la 25 edizione del festival internazionale del Teatro in strada “La Luna nel pozzo” Caorle (Venezia); previsti performance e spettacoli di clownerie, mimo, spettacoli di fuoco, marionette, teatro ottico e di figura, acrobatica, commedia dell’arte, equilibrismo...

Tutte le info sulla pagina dedicata.
 
5. IN EMILIA ROMAGNA PER UNA SANA FOLLIA
Torna, per la tredicesima edizione, "Tutti matti per Colorno", appuntamento con la follia e il talento di artisti di strada, acrobati, clown provenienti da tutto il mondo, che nei due weekend 3-6 e 11-13 settembre farà della cittadina Ducale la capitale del circo contemporaneo internazionale.
 
Un evento atteso dal pubblico di tutte le età, che ogni anno invade le strade di Colorno (Pr), la splendida Reggia, il suo cortile e il suo giardino; uno spazio urbano che diviene un palcoscenico a cielo aperto, diffuso, un luogo in cui in ogni angolo, ogni via e ogni piazza si aprono universi affascinanti e stravaganti grazie a un intenso programma con spettacoli da tutta Europa e naturalmente Italia. Un’occasione unica di incontro con artisti straordinari e un momento di intensa convivialità, partecipazione, condivisione, grazie anche alle molte attività collaterali, ai concerti, agli spazi bar e ristorante che contribuiscono a creare un’atmosfera magica. 
 
Tutte le info sulla pagina dedicata.
 


6. IN TOSCANA PER IL WORKSHOP FOTO-CICLISTICO
Terre di Casole Bike Hub, il primo bike hub in Italia nel cuore della Toscana, propone un workshop fotografico a tema bike dal 4 al 6 settembre: un intero weekend in cui al mattino si pedala e si fotografa in compagnia di guide cicloturistiche e del fotografo professionista Paolo Ciaberta, al pomeriggio lezione di post produzione e revisione scatti. 
 “Saranno i paesaggi a guidare l’ispirazione, pedaleremo per cercare gli scorci migliori, i punti panoramici, ci faremo guidare dalla natura e vivremo tre giorni all’insegna del racconto fotografico” spiega il fotografo.

Il tutto in occasione de La Tripla, l’evento cicloturistico della Val d'Elsa, che dalla prima edizione ha consolidato un seguito di appassionati, una community di ciclisti che vivono l’esperienza in chiave nuova, di uno sport sano e di condivisione, dove la competizione è sostituita dall’amicizia e dall’amore per la bicicletta e al cicloturismo si unisce un esperienza alla scoperta del territorio. In programma tre percorsi su misura da esplorare a scelta con bici da strada, gravel e ebike, in tre giorni e con tre varianti di paesaggio toscano, uno anche in notturna.

Possibilità di prenotare il soggiorno e noleggiare la bici in loco; workshop a numero chiuso per garantire i massimi standard di sicurezza e qualità.
Info: terredicasolebikehub.itinfo@terredicasolebikehub.it

7. IN UMBRIA PER IL FESTIVAL
La XXXIV edizione di Todi Festival, uno dei principali appuntamenti culturali in Umbria, si svolgerà a Todi dal 3 al 6 settembre. Confermata, per il quinto anno consecutivo, la direzione artistica di Eugenio Guarducci, con un Festival che ha sempre rivendicato dinamismo, novità e freschezza e che conferma e rafforza il suo indirizzo verso opere inedite, debutti nazionali ed esclusive regionali con la contaminazione tra generi quali teatro, musica, letteratura e arte contemporanea. Proponendo, tra gli altri, spettacoli e incontri concepiti appositamente per determinati contenitori culturali cittadini.

Tra gli appuntamenti, domenica 6 settembre al Teatro Comunale il debutto nazionale de L’amore indagato, reading teatrale in Omaggio a Raffaele Lacapria, con Ida Di Benedetto e Marta Bifano, accompagnate dalla regia di Pierpaolo Sepe; e nella splendida cornice di Piazza del Popolo, Max Gazzè e il suo #ScendoinPalco Tour, che scende in palco in un momento molto delicato per il settore dei live e lo fa accompagnato dalla sua band storica.

Info: sito dedicato



8. NELLE MARCHE PER LA MUSICA
La prima esecuzione di “Rispondimi, Bellezza”, spettacolo musicale immersivo e in 3D dedicato a Raffaello Sanzio per le celebrazioni del grande pittore marchigiano, con la partecipazione di Neri Marcorè, i versi di Davide Rondoni, nuova musica di Salvatore Passantino e le opere del grande artista rielaborate in 3D da Luca Agnani, inaugura domenica 6 settembre al Teatro Pergolesi di Jesi il XX Festival Pergolesi Spontini.
 
Tra le città di Jesi, Maiolati Spontini e Monsano, in provincia di Ancona, fino al 4 ottobre, la rassegna internazionale propone quattro percorsi per vari tipi di pubblico, intorno al tema "Tu sei meraviglia". Tredici gli appuntamenti e tre le prime assolute, tra barocco e classico, cross-over, jazz e pop, eventi per piccoli spettatori, musica di compositori d’oggi, con artisti internazionali e talenti emergenti tra cui il giovane Time Machine Ensemble in residenza.

Info sulla nostra notizia dedicata.
 

9. IN ABRUZZO PER LA FIERA ECO
In arrivo la terza edizione di Ecomob, l’unico expo di cultura eco sostenibile del centro-sud Italia (patrocinato dal Touring Club Italiano). L’appuntamento è nello spazio espositivo del Marina di Pescara dal 4 al 6 settembre, per tre giorni di mobilità sostenibile, cicloturismo, ecologia ambientale. Non casuale la scelta del luogo: il Marina di Pescara è infatti uno dei migliori porti ecosostenibili d’Italia, premiato con Le Stelle Blu del Mediterraneo proprio in occasione della prima edizione di Ecomob nel 2018.

L’edizione 2019 ha fatto registrare più di 10mila visitatori nell’arco dei tre giorni di fiera, con 40 espositori provenienti anche dall’estero, più di 100 brand presenti fra istituzioni, commercio e servizi, 5 workshop dedicati a ecomobilità, economia circolare, cicloturismo. Diversi poi gli incontri con ospiti ed esperti del settore. In occasione della tre giorni sarà possibile effettuare test di guida dei mezzi esposti, fra auto elettriche, e-scooter, e-bike. Gli abitacoli delle auto, inoltre, grazie alla partnership con un'azienda specializzata, saranno sanificati tra un test e l'altro per garantire la massima sicurezza. L'ingresso è gratuito.

Info: sito dedicato.



10. IN PUGLIA PER LE GRAVINE
Panorami da cartolina tra vegetazione rigogliosa, grotte secolari, ulivi e cripte. Per milioni di anni la tenera roccia calcarea è stata erosa dalle acque che hanno creato spettacolari solchi nella roccia, modellati dagli uomini nel corso dei secoli per farne rifugi e chiese. Parliamo delle Gravine di Grottaglie (TA), nota Città delle Ceramiche che sorge appunto su un territorio carsico. Il nome stesso della città significa altre grotte e a pochi chilometri dal centro storico è possibile ammirarle. Testimonianza di una civiltà rupestre che ha espresso peculiarità artistiche giunte fino a noi grazie agli affreschi delle chiese.
 
L’associazione Grott'Art organizza escursioni nelle gravine di Grottaglie e i tour sono ideati e condotti da guide ambientali escursionistiche Aigae (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Tutti i sabato e domenica escursioni in gravina dalle 9 alle 13 con partenza dalla sede dell'associazione in via Umberto I n 45 Grottaglie.
La partecipazione è aperta ad un massimo di 20 partecipanti e quindi è necessario prenotarsi.

Info: tel. 099.5623866; infopoint@comune.grottaglie.ta.it
 


11. IN SARDEGNA PER I LIBRI
Bookolica, il festival dei lettori creativi, ritorna anche quest’anno in Sardegna, nella cornice di Tempio Pausania, con ricco calendario di letture, performance, musica, proiezioni e laboratori per rileggere sotto nuova luce le più recenti proposte editoriali. Dal 3 al 6 settembre il Festival, alla sua terza edizione, torna ad essere l’occasione per un fertile confronto tra saperi e uno spazio in cui affrontare, attraverso il medium della letteratura, temi che riguardano l’attualità.

Bookolica per il 2020 mette al centro il ruolo della lettura come elemento essenziale nel percorso di crescita culturale delle persone e fondamentale per rafforzare l’idea del libro come bene comune. Il festival fa dialogare i diversi linguaggi dell’arte, della letteratura e della cultura con la tradizione, il contesto ambientale e l’innovazione, creando un ambiente interattivo di condivisione, confronto e dibattito. Ricordiamo che Tempio Pausania è un borgo certificato dal Touring con la Bandiera arancione.

Info: sito dedicato; scheda del borgo sul sito Bandiere arancioni.