Scopri il mondo Touring

Grandi appuntamenti e piccole manifestazioni: ecco i nostri consigli

Che cosa fare il weekend del 29-30 settembre in tutta Italia

di 
Stefano Brambilla
15 Settembre 2018

Non sapete come passare il prossimo weekend? Vi diamo venti (e più) consigli per appuntamenti interessanti, mostre, incontri e visite per tutta la famiglia. Molti altri li potete trovare nella nostra sezione eventi.

1. IN TUTTA ITALIA PER UNA GIORNATA NEI BORGHI
Si riparte alla scoperta dei borghi Bandiere arancioni, i 230 gioielli del nostro Paese che il Touring ha certificato per le loro qualità turistiche e ambientali. Sabato 29 e domenica 1 settembre il secondo dei quattro weekend previsti alla scoperta di 100 borghi sparsi in tutta in Italia, weekend che hanno per tema la gastronomia (il claim è "Aggiungi un borgo a tavola"). Previste degustazioni, visite guidate, spettacoli: in ogni regione moltissimi eventi e l'occasione ideale per andare alla scoperta dei nostri tesori nascosti. Questo weekend coincide anche con la Festa del Plein Air, dedicata al mondo dei camper.

Info: pagina dedicata con tutte le località sul sito di Bandiere arancioni.


2. IN PIEMONTE PER GLI ORTI
Sabato 29 e domenica 30 settembre nel suggestivo parco storico – disegnato dall’architetto paesaggista Giuseppe Roda tra l‘800 e il ‘900 – della “Villa La Malpenga” di Vigliano Biellese (Bi) e nell’adiacente orto si terrà la IV Edizione di “Orti de la Malpenga - mostra mercato per l’orto, il frutteto d’autunno e altre meraviglie”. Previsti mostra mercato, didattica, conversazioni nel verde, orto a tavola. Nuova la rassegna/viaggio tra le regioni d’Italia con lo scopo di valorizzare l’estrema varietà e ricchezza del patrimonio ortofrutticolo italiano; ospite d'onore, la Regione Sardegna.

Info sulla nostra scheda evento.



3. IN MOLISE PER LA TRANSUMANZA
Due giorni di cammino al seguito del gregge di oltre 600 pecore di proprietà della famiglia Innamorato, pastore originario di Roccamandolfi (Is). Muovendo dalle montagne del Matese, precisamente da Civita di Bojano, sabato 29 settembre, la carovana attraverserà il centro storico di Bojano, per proseguire lungo il tratturo Pescasseroli - Candela, entrando nel territorio di San Polo Matese. Domenica 30 settembre (ore 9) il gregge attraverserà i comuni di Campochiaro e Guardiaregia per raggiungere nel pomeriggio l'area archeologica "Saepinum Altilia" di epoca romana. Lungo il percorso sarà possibile degustare i prodotti tipici della zona e assistere alla "cattedra itinerante". Patrocinio Touring.

Info: pagina Facebook.
 
4. IN UMBRIA PER I PRIMI D'ITALIA
Un gustoso viaggio nell’alta qualità made-in-Italy, tutta da assaporare in sfiziose ricette tra i vicoli e le piazze della bella Foligno, cornice della XX° edizione del Festival Nazionale I Primi d'Italia (27/30 settembre). Dedicata a un pubblico di gourmet e appassionati, la kermesse mette sul piatto degustazioni, showcooking, un parterre di chef stellati e ancora incontri con vip, performance, eventi per i bambini, presentazioni di libri. 

Maggiori informazioni sul sito dedicato.
 
 
5. IN EMILIA ROMAGNA PER IL GUSTO E I GIOCHI
A Modena è dedicata alle “esperienze di gusto” la giornata di sabato 29 settembre, da trascorrere nelle aziende socie dei consorzi aderenti a Piacere Modena e in Piazza XX Settembre, dove dalle 11 alle 20 sono previsti laboratori per bambini e famiglie, degustazioni teatralizzate con la Compagnia Teatrale Koiné di prodotti DOP e IGP, una pièce teatrale sul Duomo di Modena e, all’ora di pranzo, una degustazione (a pagamento) dei tortellini di Castelfranco Emilia preparati dalle Sfogline dell’Associazione La San Nicola. Lo Showroom della Maserati sarà eccezionalmente aperto dalle 10 alle 18 per visite guidate gratuite di 30 minuti – solo su prenotazione da effettuare entro il 28 settembre sul sito www.modenatur.it – per ammirare da vicino i gioielli dell’automotive. Info: sito di Gustiamodena.
 
Sarà una giornata interamente dedicata all'oro nero di Modena in tutte le sue declinazioni quella che si svolgerà domenica 30 settembre in tutta la provincia di Modena, in occasione di Acetaie Aperte, l'evento organizzato dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena e dal Consorzio Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP per far conoscere al pubblico come nasce questo prezioso alimento dalla storia secolare. Info: sito dedicato.
 
Dopo il gusto, il gioco. Sabato 29 e domenica 30 settembre il centro storico di Carpi (Mo) ospiterà la tera edizione della Festa del Gioco, dal titolo Cacciatori di stelle. Nel centro storico previsti giochi, laboratori, dimostrazioni e installazioni per bambini dai due anni in su, ragazzi e adulti. Info: sito dedicato.
 

6. IN CALABRIA PER L'OSPITALITÀ
A Nicotera, dal 28 al 30 settembre, è in programma Il Festival dell'ospitalità, intesa come "momento di integrazione inter culturale e di relazione umana appassionata tra persone diverse". Il festival - leggiamo nella presentazione - "vuole dare voce a tutte quelle realtà virtuose che operano in diversi contesti con passione, sensibilità e innovazione in ambito ricettivo e turistico nel proprio territorio, con l’obiettivo comune di metterne in luce i valori, le tradizioni e le peculiarità". Un'occasione importante per riflettere sul turismo della Calabria e del Meridione.

Info: sito ufficiale.

7. IN VALLE D'AOSTA PER IL RITORNO DELLE MANDRIE E I LIBRI
Uno dei paesi più suggestivi della Valle d'Aosta, Cogne, è in festa questo weekend. In occasione del rientro delle mandrie dalle malghe, a Cogne si organizza la Devétéya é Féra de Cogne, rievocazione dell'antica fiera del bestiame con sfilata per le vie del paese e mercato di prodotti tipici e artigianali. Durante le giornate sarà possibile degustare, a pranzo e a cena, i menù tematici "Les Saveurs de l'Alpage" ideati per l'occasione dai ristoranti di Cogne aderenti all'iniziativa. Appuntamento sabato 29 e domenica 30. 

Info: Cogne, sito ufficio turismo.



La formula è rigida, ma ha creato il successo della mostra mercato internazionale “Librerie Antiquarie di Montagna”, la più importante manifestazione specializzata del settore. A Verres (Ao) il 29 e 30 settembre saranno protagonisti solo libri di montagna, insieme a stampe, manifesti e “memorabilia” cartacei che riguardino la montagna in tutti i suoi aspetti. A Verres gli espositori sono ogni anno almeno venti, italiani e stranieri. Il numero non sembra grande, ma lo è, eccome! In nessun altro posto si possono trovare in vendita contemporaneamente, visibili, sfogliabili e in qualche misura “contrattabili” tanti libri, stampe e manifesti di montagna, alpinismo, guide (alpinistiche, escursionistiche di arrampicata…), sci, storia dei paesi e delle genti, turismo alpino, artigianato, gastronomia, medicina e perfino guerra di montagna.

Info: sito dedicato.
 
8. NEL LAZIO PER TARTUFI E PASTA
Nella splendida cornice della Rocca Abbaziale di Subiaco (Rm) due eccellenze gastronomiche si fonderanno per una due giorni di grande fascino. “Tartufo e cioccolato nella dimora di Lucrezia Borgia” è l’evento che per la prima volta animerà, sabato 29 e domenica 30 settembre, la città dei monasteri in provincia di Roma. A Castel di Tora (Ri) va invece in scena la sagra degli strigliozzi: delizioso il primo piatto e bella la cornice di verde che si specchia nelle acque del lago Turano; appuntamento domenica 30 settembre dalle 12.30 in poi, per vedere come cento chili di farina lavorati dalle sapienti mani delle massaie del posto si trasformano in oltre duecento chili di pasta (numeri importanti per un borgo di meno di trecento abitanti!).
 
Info: sito di Fuoriporta.

9. IN TUTTA ITALIA PER PULIAMO IL MONDO (E IL BUIO)
Sono i 26 anni di Puliamo il mondo. Da oltre un quarto di secolo, ogni anno volontari di tutta Italia coordinati da Legambiente si danno appuntamento (quest'anno il 29 e 30 settembre) per ripulire spazi pubblici dai rifiuti abbandonati. Con guanti, rastrelli, ramazze e sacconi ci si ritrova in piazze, strade, parchi urbani, lungo gli argini dei fiumi o delle strade statali, negli spazi “di nessuno” delle periferie. Un unico obiettivo: rendere più vivibile e più bello il territorio in cui viviamo. Anche il Tci sostiene l'iniziativa.

Collegata a Puliamo il mondo, ecco anche Puliamo il Buio, iniziativa della Società Speleologica italiana per segnalare in modo puntuale e dettagliato i casi di ipogei naturali e artificiali utilizzati discariche abusive e le conseguenti situazioni di rischio, procedere almeno in parte alla loro bonifica e proporre possibili soluzioni.Le giornate di Puliamo il Buio saranno anche occasione per aggiornare il Censimento delle cavità a rischio ambientale, ossia gli ambienti sotterranei dove è stata rilevata la presenza di materiali o condizioni in grado di alterare e inquinare le acque provenienti da sottosuolo.

Info: Puliamo il mondo, sito dedicato; Puliamo il buio, sito dedicato
 
 
10. IN LIGURIA PER LE FATTORIE APERTE
Sabato 29 e domenica 30 settembre da Ventimiglia a Sarzana va in scena "Fattorie Aperte": in tutta la Liguria si aprono le porte di ben4543 aziende agricole e 6 ittiturismi delle quattro province. Le fattorie didattiche coinvolte, che usualmente svolgono attività didattiche e divulgative per le scuole nel campo dell'educazione alimentare, dell'agricoltura e dell'ambiente, offriranno laboratori e percorsi didattici per scoprire i segreti dell'orto, del bosco, degli oliveti, dei vigneti e degli animali. Le attività didattiche sono gratuite e per poter partecipare ai laboratori e alle visite è necessario prenotare contattando direttamente la fattoria o l'azienda ittica interessata.  

Info: sito La mia Liguria

11. IN TRENTINO ALTO ADIGE PER BICI E ZUCCA
L'EMTB Adventure è in programma a Riva del Garda e nella zona trentina del lago dal 29 settembre al 1 ottobre: una tre giorni dedicata alle mountain bike a pedalata assistita che permetterà a tutti, anche a chi non è dotato di muscoli d’acciaio, di pedalare lungo alcuni dei più spettacolari itinerari offerti dall’Alto Garda. Ogni giorno 4 tour guidati con guide bike professioniste locali in grado di “raccontare” il territorio e con due programmi diversi, una versione soft e una più impegnativa con piste da percorrere, soste nei rifugi, degustazioni, escursioni alla scoperta dell’arte e delle eccellenze del territorio. 
 
Info sul sito dedicato

 
A settembre la bacca più grande del mondo è protagonista per un intero fine settimana a Lana e dintorni, località turistica nel cuore dell’Alto Adige. Da venerdì 28 a domenica 30 settembre via Bolzano a Lana di Sotto ospita la 15ˆ edizione della Festa della zucca: in questi giorni i ristoranti propongono menù tipici con specialità culinarie a base di zucca coltivata in numerose varietà, sia per l’utilizzo in cucina che come elemento ornamentale. Ad arricchire le giornate di festa a Lana ci pensa anche un ricco programma di musica e danza.

Info: pdf del programma
 
12. IN LOMBARDIA PER IL TEATRO E IL JAZZ
La Stagione 2018/19 del Teatro Sociale di Como e la stagione lirica di OperaLombardia aprono il 27 e 29 settembre alle ore 20.00 con Il viaggio a Reims per continuare le celebrazioni dei 150 anni dalla nascita di Gioachino Rossini. Torna a Como a curare la regia lo stravagante Michal Znaniecki, in un'opera in cui Rossini ha creato uno squarcio della società che celebra, descritto con maestria e humour. L’ambientazione della storia in un hotel termale permette di costruire una vera e propria gabbia di matti; a volte caricaturali, a volte dolorosamente veri. 

Info: sito dedicato.
 


Jazz al Palazzo della Provincia di Bergamo. Il 29 settembre alle ore 17 nell’ambito di “Estate in Provincia 2018” il Jazz Club Bergamo con il suo sestetto “All Jazz Sextet" dedicherà a Bartolomeo Colleoni un concerto jazz che si terrà nel cortile del prestigioso palazzo, in via Torquato Tasso 8, sede dell'Amministrazione Provinciale di Bergamo. Il concerto chiuderà il ciclo di mostre a cura dell'Ente provinciale iniziate il 20 giugno, dal titolo “Gli Stemmi ritrovati” e riguardanti i simboli araldici del condottiero e dei suoi discendenti, presenti nella Rocca di Malpaga e nel castello di Cavernago.
 
13. IN PUGLIA PER CUCINE APERTE
Dopo il successo della prima edizione, quest’anno si fa in quattro Cucine Aperte, l’evento del consorzio La Puglia è Servita che accompagna il pubblico dietro le quinte della ristorazione di qualità. Saranno infatti quattro le aperture speciali, il 29 e 30 settembre,  dalle 11 alle 16 e dalle 19 alle 23, in cui gli appassionati potranno visitare le cucine delle strutture partecipanti, approfondire la conoscenza delle materie prime, seguire laboratori, degustazioni tematiche, e naturalmente assaggiare le preparazioni a cura dei ristoratori soci, che annoverano alcuni tra i migliori cuochi di tutta la Puglia. 


14. IN CAMPANIA PER CAMMINARE
Una giornata di sport, cultura e benessere con la legenda ultramaratoneta Marco Olmo. La organizzano un gruppo di appassionati a Roccarainola (Na): si cammina la mattina lungo i sentieri del Parco Regionale del Partenio, attraversando la bella Foresta Demaniale di Roccarainola; poi alla sera Olmo racconterà della sua passione per la corsa, dei suoi viaggi nel deserto e presenterà il suo suo ultimo libro "Correre nel Grande Vuoto".

Info sulla pagina Facebook dedicata.
 
15. IN TOSCANA PER I LIBRI
Torna dal 28 al 30 settembre la seconda edizione di Firenze Libro Aperto, una kermesse che si è fatta notare per la particolare filosofia d’indipendenza e per l’autonomia fuori dal comune. La Fiera, infatti, non si avvale di sovvenzioni pubbliche ma punta ad auto sostentarsi anche tramite l’adozione di una politica fatta di prezzi contenuti per espositori, case editrici e visitatori che partecipando all’evento diventano parte non solo della Fiera ma di un grande movimento votato alla diffusione della cultura libera e del confronto. Molti sono gli incontri in programma con autori, giornalisti, editori ed artisti nazionali ed internazionali.

Info sul sito dedicato