Scopri il mondo Touring

Grandi appuntamenti e piccole manifestazioni: ecco i nostri consigli

Che cosa fare il weekend del 28-29 settembre in tutta Italia

di 
Stefano Brambilla
15 Settembre 2019

Non sapete come passare il prossimo weekend? Vi diamo venti (e più) consigli per appuntamenti interessanti, mostre, incontri e visite per tutta la famiglia. Molti altri li potete trovare nella nostra sezione eventi.

1. A MILANO PER MUSICA E TEATRO
Due appuntamenti Touring da non perdere sabato 28 settembre a Milano. 
- Alle 15.30 concerto corale nella chiesa di Sant’Antonio Abate, straordinario monumento aperto dai Volontari Touring nell'ambito dell'iniziativa Aperti per Voi. Maggiori info sulla scheda evento dedicata.
- Alle 20.30 reading letterario nel cortile di Palazzo Litta (corso Magenta 24): l’evento “Donne che volevano volare” affronterà il tema delle astronome che utilizzarono i palloni volanti per scrutare le stelle. Il racconto della serata si concentrerà soprattutto sulle vicende di scrittrici, anche di fantascienza, e divulgatrici. Tra gli ospiti segnaliamo la presenza di Salvatore Giannella (giornalista e scrittore). Maggiori info sulla scheda evento dedicata. 

2. IN UMBRIA PER UN GIORNO PER BENE
Il weekend scorso in tutta Italia il Touring ha organizzato il grande evento "Un giorno per bene". A Orvieto (Tr) il maltempo non ha permesso lo svolgimento e le manifestazioni sono state spostate a domenica 29 settembre. Vi aspettiamo dunque per scoprire e aiutare a valorizzare il Giardino della chiesa di San Giovenale e la chiesa di San Bernardo. Nel primo caso, previsti un allestimento floro-vivaistico, letture a tema, giochi per bambini, laboratori didattici....

Tutti i dettagli sulla nostra scheda dedicata

3. IN LOMBARDIA PER PAROLE, MONTAGNA, CASTAGNE, FOTOGRAFIE...
Sabato 28 e domenica 29 settembre entra nel clou il festival Immagimondo, festival di viaggi, luoghi e culture a Lecco. Nel weekend si andrà alla scoperta di “pezzi” di mondo attraverso il racconto di viaggiatori, presentazioni di libri, proiezione di documentari e reportage, incontri con studiosi: si parlerà di Europa con giornalisti del Corriere della Sera che hanno curato il progetto “100 giorni in Europa”; il fotografo e antropologo Riccardo Bononi terrà una conferenza sul Madagascar; il conduttore di Rai Radio Tre Graziano Graziani svelerà i motivi per fondare una nazione. E poi si viaggerà dal Caspio alla Cina lungo vecchie e nuove Vie della Seta con Tino Mantarro, giornalista di Touring autore di Nostalgistan; si scoprirà un pezzo di Finlandia lungo il fiume Volga; si farà il giro del mondo in barcastop e in bicicletta... Tanti gli appuntamenti nelle sale del centro storico, arricchiti da un Fuori Programma che prevede laboratori per adulti e bambini. Patrocinio Touring. Info: sito dedicato.
 
Inizia la stagione delle castagnate. A Caglio, incantevole paese della Vallassina in provincia di Como, domenica 29 settembre va in scena il primo appuntamento (seguito da altri due il 6 ottobre e il 15 ottobre): a partire dalle 12 nell’Arena civica si arrostiranno i frutti su un grande falò e verrà offerta la ristorazione con grigliata, polenta e piatti tipici locali. Nel pomeriggio, musica, balli e giochi per bambini, ma anche cultura con la visita guidata gratuita al Percorso Segantini, una riscoperta delle opere del grande pittore - che qui visse un anno – nella suggestiva cornice del borgo medievale. Info: sito Pro Caglio
 
Fino al 3 novembre torna in Italia grazie a Sony la mostra dei Sony World Photography Awards che permette di ammirare le fotografie vincitrici e finaliste del concorso fotografico più eterogeneo al mondo. L’evento è ospitato anche quest’anno dalla prestigiosa Villa Reale di Monza. Il concorso, giunto alla dodicesima edizione, ha raggiunto quest’anno un nuovo record, con 326.997 candidature presentate da fotografi originari di 195 Paesi e territori. Il risultato è una bellissima panoramica delle migliori opere contemporanee realizzate negli ultimi 12 mesi, che il pubblico italiano potrà ammirare nella sua interezza. “Questa edizione è ancora più attesa perché il titolo di Fotografo dell’Anno, il più ambito del concorso, è stato assegnato al fotoreporter italiano Federico Borella” commenta Denis Curti, curatore della mostra in Italia. “La serie intitolata Five Degrees, presentata per la categoria Documentario, indaga la piaga dei suicidi maschili nella comunità agricola di Tamil Nadu, nel sud dell’India, colpita dalla più grave siccità degli ultimi 14 anni. La potenza delle immagini di questi reportage è travolgente e stupisce per l’attenzione e la sensibilità con cui è raccontata una realtà molto complessa”. 


Federico Borella/Sony World Photography Awards 2019
 
4. IN PIEMONTE PER GLI ORTI, I CESTINI, I LIBRI...
Sabato 28 e domenica 29 settembre nel suggestivo parco storico – disegnato dall’architetto paesaggista Giuseppe Roda tra l‘800 e il ‘900 – della “Villa La Malpenga” di Vigliano Biellese (Bi) e nell’adiacente orto si terrà la V Edizione di “Orti de la Malpenga - mostra mercato per l’orto, il frutteto d’autunno e altre meraviglie”. Previsti mostra mercato, didattica, conversazioni nel verde, orto a tavola. Tra gli appuntamenti, domenica 29 alle 16
la conferenza "Uno sguardo sul Monte Rosa: dai primi scienzati alpinisti al clima che cambia".

Info sul sito dedicato



A Domodossola (Vb) presso il Collegio Melario Rosmini apre la mostra "Intrecci. Passato e presente della cesteria nelle terre di mezzo", che unisce i cesti de La Lencistra a immagini storiche e testimonianze raccolte nelle terre di mezzo nell'ambito del progetto Comuniterrae, ai bellissimi ritratti fotografici di Susy Mezzanotte. La mostra è realizzata da Parco Nazionale Val Grande e Ars.Uni.VCO con La Lencistra all'interno di Comuniterrae, con il contributo di Fondazione Comunitaria Vco. Visitabile fino al 19 ottobre (9-17). 

La formula è rigida, ma ha creato il successo della mostra mercato internazionale “Librerie Antiquarie di Montagna”, la più importante manifestazione specializzata del settore. A Quincinetto (To) il 28 e 29 settembre saranno protagonisti solo libri di montagna, insieme a stampe, manifesti e “memorabilia” cartacei che riguardino la montagna in tutti i suoi aspetti. A Quincinetto gli espositori sono ogni anno almeno venti, italiani e stranieri. Il numero non sembra grande, ma lo è, eccome! In nessun altro posto si possono trovare in vendita contemporaneamente, visibili, sfogliabili e in qualche misura “contrattabili” tanti libri, stampe e manifesti di montagna, alpinismo, guide (alpinistiche, escursionistiche di arrampicata…), sci, storia dei paesi e delle genti, turismo alpino, artigianato, gastronomia, medicina e perfino guerra di montagna. Info: sito dedicato.
 
"Librarsi in aria, volare lontano". Sarà questo il titolo – e il tema – dell'edizione 2019 del Festival LetterAltura, in programma dal 26 al 29 settembre a Verbania, sul Lago Maggiore. «Il volo, l'aria, il cielo: saranno le parole "al vento", forse per la prima volta in un'accezione positiva, le protagoniste assolute di questa nuova edizione» conferma il Presidente dell'Associazione LetterAltura, Michele Airoldi. "Saranno moltissimi gli spunti che guideranno il nostro pubblico nelle quattro giornate di Festival, con molti ospiti prestigiosi e con testimonianze utili ad addentrarci in un mondo che spesso percepiamo lontano dalla nostra quotidianità. Sarà un vero e proprio volo, dalla rampa di decollo inaugurale con Umberto Guidoni, astronauta, fino all'atterraggio con Neri Marcorè, che sarà protagonista della serata finale costruita ad hoc per LetterAltura con letture e musiche dedicate al mondo
dell'aria e del volo". Molti saranno gli appuntamenti pensati appositamente per bimbi e ragazzi nelle mattinate del festival. Info: sito dedicato.


 
5. IN MOLISE PER LA TRANSUMANZA
Due giorni di cammino al seguito del gregge di oltre 600 pecore di proprietà della famiglia Innamorato, pastore originario di Roccamandolfi (Is). Muovendo dalle montagne del Matese, precisamente da Civita di Bojano, sabato 28 settembre, la carovana attraverserà il centro storico di Bojano, per proseguire lungo il tratturo Pescasseroli - Candela, entrando nel territorio di San Polo Matese. Domenica 29 settembre (ore 9) il gregge attraverserà i comuni di Campochiaro e Guardiaregia per raggiungere nel pomeriggio l'area archeologica "Saepinum Altilia" di epoca romana. Finale lunedì 30 con ritorno a Bojano. Lungo il percorso sarà possibile degustare i prodotti tipici della zona e assistere alla "cattedra itinerante". Patrocinio Touring.

Info: pagina Facebook.
 
6. IN UMBRIA PER I PRIMI D'ITALIA
Un gustoso viaggio nell’alta qualità made-in-Italy, tutta da assaporare in sfiziose ricette tra i vicoli e le piazze della bella Foligno, cornice della XXI° edizione del Festival Nazionale I Primi d'Italia (26/29 settembre). Dedicata a un pubblico di gourmet e appassionati, la kermesse mette sul piatto degustazioni, showcooking, un parterre di chef stellati e ancora incontri con vip, performance, eventi per i bambini, presentazioni di libri. 

Maggiori informazioni sul sito dedicato.
 
 
7. IN EMILIA ROMAGNA PER IL GUSTO E I GIOCHI
Sarà una giornata interamente dedicata all'oro nero di Modena in tutte le sue declinazioni quella che si svolgerà domenica 29 settembre in tutta la provincia di Modena, in occasione di Acetaie Aperte, l'evento organizzato dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena e dal Consorzio Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP per far conoscere al pubblico come nasce questo prezioso alimento dalla storia secolare. Info: sito dedicato.
 
Dopo il gusto, il gioco. Sabato 28 e domenica 29 settembre il centro storico di Carpi (Mo) ospiterà la quarta edizione della Festa del Gioco, dal titolo Codice luna. Nel centro storico previsti giochi, laboratori, dimostrazioni e installazioni per bambini dai due anni in su, ragazzi e adulti. Info: sito dedicato.
 

8. IN CALABRIA PER L'OSPITALITÀ
A Nicotera, dal 27 al 29 settembre, è in programma Il Festival dell'ospitalità, intesa come "momento di integrazione inter culturale e di relazione umana appassionata tra persone diverse". Il festival - leggiamo nella presentazione - "vuole dare voce a tutte quelle realtà virtuose che operano in diversi contesti con passione, sensibilità e innovazione in ambito ricettivo e turistico nel proprio territorio, con l’obiettivo comune di metterne in luce i valori, le tradizioni e le peculiarità". Un'occasione importante per riflettere sul turismo della Calabria e del Meridione.

Info: sito ufficiale.

9. IN VALLE D'AOSTA PER IL RITORNO DELLE MANDRIE
Uno dei paesi più suggestivi della Valle d'Aosta, Cogne, è in festa questo weekend. In occasione del rientro delle mandrie dalle malghe, a Cogne si organizza la Devétéya é Féra de Cogne, rievocazione dell'antica fiera del bestiame con sfilata per le vie del paese e mercato di prodotti tipici e artigianali. Durante le giornate sarà possibile degustare, a pranzo e a cena, i menù tematici "Les Saveurs de l'Alpage" ideati per l'occasione dai ristoranti di Cogne aderenti all'iniziativa. Appuntamento sabato 28 e domenica 29. 

Info: Cogne, sito ufficio turismo.


 
10. NEL LAZIO PER TARTUFI E PASTA
Nella splendida cornice della Rocca Abbaziale di Subiaco (Rm) due eccellenze gastronomiche si fonderanno per una due giorni di grande fascino. “Tartufo e cioccolato nella dimora di Lucrezia Borgia” è l’evento che animerà, sabato 28 e domenica 29 settembre, la città dei monasteri in provincia di Roma. A Castel di Tora (Ri) va invece in scena la sagra degli strigliozzi: delizioso il primo piatto e bella la cornice di verde che si specchia nelle acque del lago Turano; appuntamento domenica 29 settembre dalle 12.30 in poi, per vedere come cento chili di farina lavorati dalle sapienti mani delle massaie del posto si trasformano in oltre duecento chili di pasta (numeri importanti per un borgo di meno di trecento abitanti!).
 
Info: sito di Fuoriporta.

11. NELLE MARCHE PER I CLOWN
Parte il 29 settembre (fino al 6 ottobre) il Clown&Clown Festival, XV edizione del festival internazionale di clownerie e clown-terapia ideato dalla Mabò Band a Monte San Giusto (Mc). Dal 2005 il Festival si fa messaggero del valore universale e terapeutico della risata, senza smettere di stupire la folla che accorre ogni anno. Il tema portante dell’edizione sarà l'equilibrio e sarà declinato in un’intensa settimana con spettacoli di clownerie e circo contemporaneo, grandi eventi di piazza, workshop, incontri formativi sulla clown-terapia con la Federazione Nazionale Clown Dottori ed altreassociazioni umanitarie, mostre e tanto altro. Tra gli ospiti ci saranno Arturo Brachetti, Paolo Ruffini e Sabine Choucair, fondatrice della compagnia teatrale Clown Me In attiva nel diffondere risate e nel fornire assistenza a comunità svantaggiate in molte parti del mondo. Come sempre, la città si trasformerà in un grande circo a cielo aperto, il cui perimetro quest’anno sarà ancora più esteso, con una eccezionale opera di arredo urbano realizzata grazie alla partecipazione entusiasta di tantissimi cittadini tra i quali spicca l'enorme naso rosso che indossa il campanile della chiesa.

Info: sito dedicato


 
12. IN LIGURIA PER LE FATTORIE APERTE
Sabato 28 e domenica 29 settembre da Ventimiglia a Sarzana va in scena "Fattorie Aperte": in tutta la Liguria si aprono le porte di ben 45 aziende agricole e 1 ittiturismo delle quattro province. Le fattorie didattiche coinvolte, che usualmente svolgono attività didattiche e divulgative per le scuole nel campo dell'educazione alimentare, dell'agricoltura e dell'ambiente, offriranno laboratori e percorsi didattici per scoprire i segreti dell'orto, del bosco, degli oliveti, dei vigneti e degli animali. Le attività didattiche sono gratuite e per poter partecipare ai laboratori e alle visite è necessario prenotare contattando direttamente la fattoria o l'azienda ittica interessata.  

Info: sito La mia Liguria

13. IN TRENTINO ALTO ADIGE PER BIRRA E ZUCCA
A settembre la bacca più grande del mondo è protagonista per un intero fine settimana a Lana e dintorni, località turistica nel cuore dell’Alto Adige. Da venerdì 27 a domenica 29 settembre via Bolzano a Lana di Sotto ospita la 16ˆ edizione della Festa della zucca: in questi giorni i ristoranti propongono menù tipici con specialità culinarie a base di zucca coltivata in numerose varietà, sia per l’utilizzo in cucina che come elemento ornamentale. Ad arricchire le giornate di festa a Lana ci pensa anche un ricco programma di musica e danza.

Info: pdf del programma

Dal 27 al 29 settembre si svolgerà nel cuore della sede di Birra FORST, a Lagundo, vicino a Merano, la 1° edizione dell’evento OktoberFORST, una tre giorni di festa con un ricco programma d’intrattenimento. Momento clou sarà rappresentato dal concerto dei Kastelruther Spatzen che si terrà venerdì 27 settembre. La manifestazione, organizzata da Birra FORST, sarà all’insegna della beneficenza a favore dell’Onlus “L’Alto Adige aiuta”.

Info: sito dedicato
 
14. IN PUGLIA PER CUCINE APERTE E PAESAGGIO
Si terrà sabato 28 settembre Cucine Aperte, l’evento del consorzio La Puglia è Servita che accompagna il pubblico dietro le quinte della ristorazione di qualità. Gli appassionati potranno visitare le cucine delle strutture partecipanti, approfondire la conoscenza delle materie prime, seguire laboratori, degustazioni tematiche, e naturalmente assaggiare le preparazioni a cura dei ristoratori soci, che annoverano alcuni tra i migliori cuochi di tutta la Puglia. 



Dibattiti, incontri tematici, letture, lectio magistralis, mostre e concerti, circa 60 ospiti coinvolti e percorsi enogastronomici in collaborazione con La Terra Nutre: sabato 28 e domenica 29 settembre, nel Castello de' Monti di Corigliano d'Otranto, in provincia di Lecce, ritorna CtonFest - Festival del Paesaggio. Una due giorni di discussioni pensata per condividere idee, visioni e proposte indirizzate alla tutela dell’ambiente e al rispetto del territorio. Come immaginiamo il “futuro sereno” e il “buon vivere” delle future generazioni? Come possiamo collaborare alla costruzione di un mondo capace di rompere con le strutture che uccidono la vita e con le mentalità di colonizzazione per costruire reti di solidarietà e di inter-culturalità? Durante il festival si proverà a rispondere a queste e altre domande.

Info: sito dedicato.

15. IN TOSCANA PER LO SLOW E IL RIDICOLO
Il 2019 è l’Anno del Turismo Lento, un motivo in più per partecipare allo Slow Travel Fest, festival outdoor della Via Francigena. Dal 27 al 29 settembre, l’evento culturale di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica dedicato ai cammini propone una tre giorni di escursioni, spettacoli ed esperienze in straordinari contesti storico, artistici e naturalistici. La tre giorni, sostenuta dal Comune di Monteriggioni, propone un ampio ventaglio di incontri, spettacoli, escursioni da vivere appieno immersi nella natura di Monteriggioni, della Montagnola Senese e di tutta la Valdelsa. Centro delle attività culturali del festival è il borgo monumentale di Abbadia a Isola che attualmente ospita uno dei più importanti ostelli di tutta la Francigena. 

Info: sito dedicato



Dal 27 al 29 settembre si terrà a Livorno la quarta edizione del festival Il senso del ridicolo, dedicato all'umorismo, alla comicità e alla satira. Durante il festival, diretto da Stefano Bartezzaghi e promosso da Fondazione Livorno, attori, autori, filosofi, scrittori, giornalisti, radio-star, letterati e, naturalmente, comici si interrogheranno sul significato del riso e sulla straordinaria funzione illuminante dell'umorismo, della comicità e della satira.

Info: sito dedicato