Scopri il mondo Touring

Feste tradizionali, mostre, degustazioni, passeggiate nella natura...

Che cosa fare il ponte del primo maggio in tutta Italia

di 
Stefano Brambilla
1 Aprile 2018
Dona
 
Non sapete come passare il ponte del primo maggio (sabato 28 e domenica 29 aprile, lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio)?
 
Vi diamo qualche consiglio per appuntamenti interessanti, mostre, attività sportive e visite culturali.
 
Molti altri li potete trovare nella nostra sezione eventi.

1. IN ALTO ADIGE PER I FIORI
Nasce quest’anno Merano Flower Festival, evento che colorerà e profumerà la città altoatesina dal 27 al 29 aprile. Epicentro della manifestazione saranno Piazza Terme e il Parco delle Terme, dove si svolgerà una mostra mercato dei fiori e delle piante, a ingresso gratuito, con un ricco programma di eventi correlati (corsi, workshop per adulti e bambini, sfilate di abiti tradizionali, presentazioni di libri, musica). Farà parte del festival anche un convegno sul tema dei “giardini verticali” previsto per sabato 28 aprile presso i Giardini di Castel Trauttmansdorff; nei giardini saranno organizzate anche visite speciali. Il 28 aprile si svolgerà anche il Mercato tradizionale del sabato, ideale per acquistare prodotti della terra e oggetti dell’artigianato: sarà anche lanciato un nuovo progetto della città, lo “Shopping Contadino in e-bike”, che prevede di noleggiare una e-bike in città e, seguendo le indicazioni di una guida locale, andare a visitare i masi contadini dei paesi vicini, dove acquistare prodotti come marmellate, formaggi, succhi di frutta, uova, latte, biscotti e tanto altro ancora.

Per informazioni: www.merano.eu.    
 
 
2IN ABRUZZO PER I SERPARI
È il giorno dei serpari, atteso con trepidazione dagli abitanti di Cocullo (Aq) e da moltissimi abruzzesi. Un rito di questo genere non ha eguali in nessun'altra parte d'Italia: martedì 1 maggio la statua di San Domenico viene portata in processione per le vie del paese addobbata e abbellita da decine di... serpenti. Pare che l'usanza - antichissima - derivi dai poteri attribuiti al santo, che proteggerebbe dal mal di denti, dai morsi di rettili e della rabbia. Molti gli eventi collaterali, che vedono nella processione il momento clou.

Info sul sito del Comune



3. IN LOMBARDIA PER CACCE AL TESORO E MAGIE AL BORGO
Giornata di festa martedì 1 maggio in Palazzo Arese Borromeo, luogo Aperti per Voi di Cesano Maderno (Mi)! Il Touring Club Italiano e l'Associazione Culturale Teatrale Dramatrà propongono un divertentissimo gioco a squadre alla scoperta di Palazzo Arese Borromeo. Una caccia al tesoro dove i tesori da trovare sono i luoghi o i personaggi con le loro affascinanti storie.

Tutte le informazioni sulla nostra scheda evento.
Per saperne di più su Palazzo Arese Borromeo, ecco la scheda del luogo Aperti per Voi dai Volontari Tci per il patrimonio culturale. 


Arriva la XVIII edizione del festival internazionale di Arte di strada "Magie al borgo", che si svolgerà a Costa di Mezzate (in provincia di Bergamo) dal 27 al 29 aprile. Moltissimi gli eventi in programma per la gioia di grandi e piccoli; e bellissima l'idea di un intero borgo che per un weekend si trasforma in qualcosa di... Magico. Consigliato per grandi e piccoli.
 
Info sul sito www.magiealborgo.it.

4. IN SARDEGNA PER SANT'EFISIO
Ogni sardo lo sa: Sant'Efisio è il santo di Cagliari ma anche di tutta la Sardegna. In suo onore, ogni anno viene celebrata la festa più importante della regione: migliaia di persone accorrono a Cagliari il 1° maggio per assistere e partecipare alla straordinaria processione (quest'anno si celebra la 362a edizione!) che accompagna la statua del santo fino al luogo dove avvenne il suo martirio. Carri tirati da buoi agghindati a festa, donne e uomini vestiti in costumi tradizionali di tutta l'isola, suonatori, confraternite, cavalieri: tutti accompagnano Efisio fino a Nora in un tripudio di colori, di profumi, di tradizioni sentite e orgogliosamente messe in mostra. Il santo fa poi ritorno a Cagliari il quattro maggio. 
 
5.  IN TRENTINO E IN FRIULI VENEZIA GIULIA PER I FILM
Si incrociano questo weekend due tra le rassegne cinematografiche più importanti d’Italia. A Trento è di scena il Trento Film Festival, il primo e più antico festival internazionale di cinema dedicato ai temi della montagna, dell’avventura e dell’esplorazione: spettacoli, proiezioni, incontri iniziano il 26 aprile e vanno avanti fino al 6 maggio. A Udine invece si conclude sabato 28 aprile il Far East Film Festival, che ha come obiettivo primario quello di fare apprezzare al pubblico europeo e italiano il cinema popolare asiatico, sviluppandone e incoraggiandone la comprensione.

Info: Trento, trentofestival.it; Udine, www.fareastfilm.com.
6. IN SICILIA E NELLE MARCHE PER I FIORI
La primavera entra nel vivo e come lo scorso weekend non mancano manifestazioni legate ai fiori. A Camerino (Mc), nelle Marche, colpita dal terremoto e con la voglia di rinascere, viene organizzata la manifestazione Cortili in fiore (dal 28 al 29 aprile); il borgo è certificato dal Touring con la Bandiera arancione. Può essere il pretesto per un weekend lungo nelle Marche.

In Sicilia, ad Acireale va in scena la Festa dei Fiori: dal 27 al 29 aprile carri infiorati sfileranno per un nuovo Carnevale di primavera - e per le vie del centro numerosi gli eventi collegati. 


 
7. IN EMILIA ROMAGNA PER IL BIRDWATCHING
Dura da marzo fino a giugno il grande programma di Primavera Slow, che mette in rete decine di attività in tutto il parco del Delta del Po e nei suoi dintorni, tra Emilia Romagna e Veneto. Tantissime le iniziative organizzate in occasione della manifestazione: escursioni a piedi, in barca, in bicicletta, a cavallo, laboratori didattici per famiglie con bambini, degustazioni, mostre di fotografia, convegni, raduni sportivi e molto altro ancora. Dal 28 aprile al primo maggio, in particolare, a Comacchio va in scena la Fiera Internazionale del Birdwatching e del Turismo Naturalistico, appuntamento da non perdere per tutti gli amanti della fotografia naturalistica, dell’osservazione dell’avifauna, del turismo lento e in natura.

Info sul sito dedicato.


8.  IN TRENTINO PER LA MOUNTAIN BIKE
La stagione di mountain bike 2018 comincia al BIKE Festival Garda Trentino a Riva del Garda dal 28 aprile al primo maggio. Al 25 anniversario si aspettano più di 45000 visitatori e 3000 partecipanti a gare adrenaliniche anche soltanto da vedere. Il focus dell’apertura della stagione è la grande Expo area con più di 150 espositori e 300 marche della "bike branca". Possibile provare diverse biciclette e prodotti; Open Night sabato dalle 19 alle 22.30. 
 
Per saperne di più, basta consultare il sito dedicato.

 
9. A ROMA PER LE MOSTRE DI ARTE, PITTURA E FOTOGRAFIA
Fotografia, scultura, divulgazione o arte contemporanea: non sapete orientarvi tra le innumerevoli proposte culturali di Roma e dintorni? Ecco i nostri suggerimenti per il mese in corso, tutte grandi mostre, spesso scontate per i soci Tci. Le trovate sia nella nostra sezione eventi (dove potete cercare sia quelle di Roma e dintorni che quelle distribuite in tutta Italia, selezionando la località che vi interessa e il periodo), che nella nostra news dedicata agli eventi culturali nella capitale
 
10. IN TOSCANA PER IL FESTIVAL
Dal 27 aprile al 1 maggio Buonconvento, uno dei comuni più belli della provincia di Siena, torna ad ospitare il “Festival di Nova Eroica”, appuntamento che offre la possibilità di scoprire il territorio attraverso lo sport, la musica e l’enogastronomia.
Previsti mercati, street food con prodotti tipici, spettacoli e ancora musei aperti, passeggiate nella natura e itinerari in bici. Organizzato dalla Pro Loco di Buonconvento, il festival ospita anche la “Nova Eroica”, format ciclistico firmato Eroica che permette a tutti i tipi di bici (da quelle vintage a quelle al carbonio o quelle in alluminio) di percorrere un tratto dello storico tragitto che si snoda tra le strade bianche di una delle terre più belle del mondo. E proprio al ciclismo sarà dedicato il “Villaggio di Nuova Eroica” che sarà allestito nel grande Piazzale Garibaldi, accanto alla cinta muraria medievale del paese: qui una mostra mercato proporrà il meglio di tutto quello che ha a che fare con il mondo della bicicletta.
 
 
11. IN VALLE D'AOSTA PER LA FOTOGRAFIA
L’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d’Aosta rende omaggio per la prima volta al grande fotografo Gabriele Basilico (Milano, 1944-2013) con una mostra presso il Museo Archeologico Regionale che indaga l’idea di progettualità dello sguardo del grande fotografo, da sempre interessato ai problemi legati all’urbanistica e all’antropizzazione del paesaggio naturale. In mostra, dal 28 aprile al 23 settembre 2018, circa duecento fotografie - tra le quali una cospicua selezione di immagini inedite della Valle d’Aosta.

Info: Museo Archeologico Regionale: tel 0165.275902, www.regione.vda.it. Biglietto ridotto per i soci Tci.
 
Dona