Scopri il mondo Touring

I suggerimenti da non perdere per un Natale nella Città dei Sassi e i suoi dintorni

A Matera in camper, per il Presepe vivente più grande del mondo

di 
Fabrizio Milanesi
1 Ottobre 2018
Matera nel 2019 sarà la Capitale europea della Cultura. Saranno dodici mesi intensi, emozionanti, ricchi di eventi e fermento. Un momento di esposizione che non deve intaccare la sua bellezza autentica. Andare in camper a Matera e nel suo territorio è da tempo un’avventura piena di fascino e senza particolari ostacoli. Ora l'interesse internazionale farò crescere il numero e il livello dell'accoglienza per camper e caravan. Non servono grandi esortazioni a partire, gli stimoli sono già moltissimi, ve ne suggeriamo qualcuno solo per scaldare i motori.
 
 
1. PER VISITARE IL TEMPIO DELLE TAVOLE PALATINE SUL FIUME BRADANO
Uscendo dalla Puglia in direzione sud lungo la Statale 106, si viene accolti in Basilicata da una delle testimonianze più significative della Magna Grecia Lucana. Superato il ponte sul fiume Bradano si scorgono due file di colonne che compongono il tempio delle Tavole Palatine, eretto in stile dorico fuori  dalle mura dell’antica Metaponto nel VI secolo a.C. e dedicato a Hera. Si può lasciare il camper in un parcheggio poco lontano e raggiungere a piedi l’area monumentale, ad accesso libero.
 
2. PER METTERSI SULLE TRACCE DEGLI ANTICHI ROMANI A METAPONTO
 

Con il Touring hai vantaggi esclusivi per le tue vacanze

SCOPRILI TUTTI
Le antiche vestigia della città emersero con le bonifiche del secondo Dopoguerra. Se si sta guidando da Matera verso il mare, occorre svoltare al primo bivio della Statale 175 Bradanica e nascosta dalla vegetazione, si arriva alla necropoli di Crucinia. Bisogna invece arrivare all’incrocio con la 407 Basentana, ormai dentro l’abitato di Metaponto, per trovare il museo archeologico nazionale in cui sono conservati i preziosi ritrovamenti degli scavi. Poco lontano dal museo  si trova invece il Parco Archeologico di Metaponto, dove ci si trova davanti a tracce consistenti dell’antico abitato, il Santuario di Apollo Licio, i resti dell’area sacra e del castrum romano e l’emiciclo del teatro.
 
3. PER I PANORAMI DI MONTESCAGLIOSO
Con Matera a una cinquantina di chilometri di distanza, vale la pena svoltare dalla statale 175 in direzione di Montescaglioso, paese conosciuto per l’abbazia benedettina di San Michele Arcangelo. La meta di antichi pellegrinaggi è anche uno straordinario punto di osservazione sul paesaggio segnato dalle gravine e dai fenomeni erosivi che caratterizzano il Materano. Se si vuole toccare con mano le ricchezze naturalistiche e storiche un percorso accessibile e ben segnalato è la passeggiata che dalla località di Difesa San Biagio arriva a un’antica necropoli.
 
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!
 
4. PER GUSTARE LA PIGNATA E IL COTTO DI FICHI
Tra il mare e l’entroterra materano non c’è molta distanza e lo stesso si può dire anche per i riferimenti gastronomici del territorio. La costa esprime piatti come il baccalà condito con i peperoni e le alici fritte e marinate. Le specialità della campagna invece non sono così dissonanti dai piatti pugliesi. Non disdegnate un assaggio di capriata (zuppa di legumi e patate dalle origini antiche e puntate con decisione le paste fresche condite con sugo di pomodoro o con verdure, mollica e uva sultanina. A base di pecora è la caratteristica Pignata, carne cotta a strati insieme a patate, cipolle, pomodori e soppressata. Da non perdere l’autentico “cotto di fichi”, un mosto ottenuto da  frutti maturi (si possono usare anche i fichi d’India).
 
5. PER I CUCCU’ IN TERRACOTTA, L’ARTIGIANATO DELLA PIETRA E DELLA CARTAPESTA
Sono veri e propri strumenti a fiato in terracotta. Hanno la forma di un gallo, simbolo antico di prosperità. Ogni figurina ha due piccoli fori, ai quali basta avvicinare le labbra e soffiare per ascoltare un gradevole fischio. Ancora attivi nel rione dei Sassi sono gli antichi forni alimentati a fascine per la cottura dei vasi.  Un’altra tradizione materana è quella legata alla lavorazione della pietra e quella della cartapesta, in particolare legata all’allestimento del carro trionfale per la festa della Madonna della Bruna, celebrata da più di 600 anni ogni 2 luglio.
 
6. PER L’INCREDIBILE PRESEPE VIVENTE
La città dei Sassi, la capitale della cultura 2019, con le abitazioni e le cantine scavate e restaurate nella roccia calcarea non è solo un patrimonio mondiale da tutelare, ma è la scenografia perfetta per ricreare la Giudea di 2000 anni fa durante la nascita del bambin Gesù. Dedali, strade, piazze, grotte (magari sperando in notti serene e stellate) saranno il set naturale di uno tra i più suggestivi e realistici Presepi Viventi del Mondo. Le date da non perdere per vivere l’edizione 2017 sono: a dicembre il 7-8-9, il 15-16, il 22-23 e il 28-29-30; per il 2018 il 4-5 e 6 gennaio.
 
 
 
 
LE INFORMAZIONI PER CAMPERISTI
A Matera le aree attrezzate sono: la Masseria Radogna, centro visite del Parco della Murgia Materana, al km 583 della SS7 (www.ceamatera.it); l’area a pagamento Pantaleone, in contrada Chiancolata 27 (www.agriturismopantaleonematera.it); l’agricampeggio Le Matinelle, in via Gravina al km 4+100 (www.lematinelle.com)
 
LE GUIDE TOURING 
- Imperdibile è la nuovissima Guida Verde Matera e la Basilicata, arricchita in tutti i suoi contenuti, aggiornata negli indirizzi e impreziosita per la prima volta da parole e versi di Franco Arminio, insegnante, poeta e “paesologo” irpino. La presentiamo nella nostra news e la potete acquistare scontata sul nostro store on line e nei Punti Touring.
- Questo itinerario è stato ispirato dal volume TCI L'Italia in camper da comprare nei Punti Touring sul nostro nuovo store on line a prezzo scontato!
 
L'ASSICURAZIONE PER CAMPERISTI
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!
Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!
 
 
 

Associati al Touring per avere offerte esclusive e 1100 euro di buoni sconto per le tue vacanze in tutta Italia 

DIVENTA SOCIO