Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Week-end sul Delta del Po, con il Tci

Week-end sul Delta del Po, con il Tci

Dove

Indirizzo evento: 
Piazza Umberto I - Mesola (FE)
Castello

Quando

Da Sabato 21 Settembre 2019 a Domenica 22 Settembre 2019
ore 9.45

Ritrovo

Come arrivare: 

A Mesola,incontro del gruppo nel parcheggio retrostante il Castello ubicato in

Piazza Umberto I - Mesola (FE)

Ora di ritrovo: 
ore 9.30

Contatti

Organizzatore: 
Consoli di Ferrara e Cento
Cellulare: 
339/4945131
Indirizzo mail: 
fausto.chiari27@gmail.com
Recapito di emergenza: 
339/4945131 e 335/322855
Console accompagnatore: 
Fausto Chiari
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Valeria Periotto
Referente: 
Console Fausto Chiari; Console Valeria Periotto

"Più Delta che mai!!!" In occasione della Settimana Europea della Mobilità la proposta di un week-end (due giorni/una notte) che intreccia diverse modalità negli spostamenti sul territorio deltizio 
Dopo la splendida Ferrara, ci dedichiamo alla conoscenza di uno dei più vasti paesaggi culturali  e naturalistici riconosciuti come patrimonio dell’umanità dall’ Unesco sotto il nome “Ferrara città del Rinascimento e il suo Delta del Po”
Terre di lunghe e ammirevoli lotte per la bonifica dell’antico e vasto Delta del Po, ci riservano ora  il privilegio di poter  vivere esperienze importanti  e  scoprire scorci mutevoli, spaziando  dalla storia  degli uomini  che qui hanno lasciato la loro impronta nell’arte e nelle opere di bonifica ,  allo scenario naturalistico che si declina in infinite sorprese.  

L'Arrivo a Mesola e rientro sono da effettuarsi con mezzi propri  

 

Mesola, storica tenuta di caccia dei Duchi d’Este, un tempo circondata da nove miglia di circuito murario, ora facente parte dell’abitato cittadino
Il Castello di Mesola. al piano terra ricostruzione storica della presenza e influenza del Ducato estense nel territorio deltizio. 
Al primo piano, una volta Piano Nobile che alloggiava gli appartamenti del duca e della Duchessa, si possono ammirare i meravigliosi soffitti affrescati
Il secondo Piano ospita l’esposizione dedicata al Bosco e al Cervo della Mesola, animale dal particolare corredo genetico

 

La Riserva Naturale del Gran Bosco della Mesola, a circa 8 km di distanza . Il percorso in bicicletta, della durata di circa due ore e mezza, ci porterà nell’interno del Bosco, zona ad accesso limitato, accompagnati dalla nostra guida naturalistica, con la probabile fortunata possibilità di avvistare i famosi cervi delle Dune, già conosciuti al Castello, unica popolazione autoctona discendente dal cervo europeo

 

Con la motonave si partirà da Gorino, lungo i rami meridionali del Delta sino all’Isola dell’Amore, costeggiando la Riserva Statale della Sacca di Goro, l’Isola dei Gabbiani e del Bacucco, in vista del Faro e della Lanterna Vecchia e dalle innumerevoli strutture per la pesca.
La Salina di Comacchio. Estesa per oltre 600 ettari, la Salina di Comacchio conserva un impianto realizzato in epoca napoleonica e testimonia il ruolo rivestito fin dall’antichità da Comacchio nella produzione del sale. L’estrazione del sale fu interrotta nel 1984, non ritenendola più un’attività remunerativa. Proprio per l’assenza di attività umane equindi di disturbo, la Salina è stata eletta da moltissime specie di uccelli acquatici come sito ideale per la nidificazione: dal 2000 anche una delle più importanti colonie italiane di fenicotteri vi si è insediata stabilmente
L’escursione in salina avverrà a piedi  (distanza circa 2 + 2 km) per poter meglio apprezzarne ogni particolarità. Se la Direzione ce lo consentirà per il  ritorno potremo usufruire del tipico trenino.

 

L'Abbazia di Pomposa, capolavoro dell’arte romanica la cui origine risale ai secoli VI-VII quando sull’isola boscosa circondata dal fiume e protetta dal mare sorse un insediamento benedettino che, nell’ambiente selvaggio dell’antico Delta Padano, ha saputo creare un luogo di assoluta spiritualità e di grande cultura monastica. Il percorso prevede la visita ai luoghi che ancora restano dell’antico monastero: la basilica, il refettorio, il capitolo

 

Il dettaglio del programma:
1° giornata sabato 21 settembre
ore 9.30 : A Mesola,incontro del gruppo nel parcheggio retrostante il Castello ubicato in Piazza Umberto I  
ore 9.45 : inizio della visita guidata del Castello di Mesola    
ore 11.30  Al termine della visita passeggiata panoramica sulla Destra Po e a seguire pranzo sobrio perché  al Boscone della Mesola le biciclette ci aspettano. 
ore 14:  trasferimento in auto verso la Riserva Naturale del Gran Bosco della Mesola, a circa 8 km di distanza per il percorso in bicicletta
ore 17: trasferimento a Gorino, oggi piccolo porto moderno che fonda la propria economia su pesca e turismo ambientale              ore 18: imbarco in motonave verso le foci del Po.                                       

Cena di pesce mentre la notte nel Delta ci farà compagnia.  
Al termine della cena trasferimento e sistemazione in hotel tre stelle 

 

2° giornata domenica 22 settembre
ore 9: riunione dei partecipanti e partenza con destinazione Salina di Comacchio, cuore del Parco regionale del delta del Po dell’ Emilia-Romagna, area suggestiva, complessa e delicata, che farà apertura straordinaria nella giornata di domenica per noi.
ore 9,45: incontro con la guida naturalistica che descriverà la storia, il lavoro del passato e la rinascita della salina di oggi, ci farà osservare l’avifauna, i fenicotteri in primis. 
ore 13: pranzo veloce 
ore 15: si parte per l’Abbazia di Pomposa, con la cornice suggestiva di un importante evento rievocativo che si rifà all’anno 1001 e al conseguimento del titolo di Abbazia Regale: Pomposia Imperialis Abbatia. Visita guidata al complesso museale e all’Abbazia di Pomposa. Durata: 1h30  

Si consiglia abbigliamento  e calzature comode (idonee per la gita in barca e in bicicletta)

 

Quota individuale di partecipazione
socio Tci/familiari  € 150,00 - non socio € 170,00
Possibilità di aderire al solo programma domenicale al costo di
socio Tci/familiari  € 50,00 - non socio € 60,00

Altre informazioni utili: 

Prenotazioni
Console Valeria Periotto tel.335/322855 - e-mail: valeria.periotto@gmail.com
Console Fausto Chiari tel. 339/4945131 - e-mail: fausto.chiari27@gmail.com
 

La quota comprende:
Tutto quanto specificato nel programma, compreso Hotel, pranzi, guide, ingressi, affitto bici, barca con cena.

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione

Pagamento sul posto. 
Termine ultimo di iscrizione 14 settembre.
In caso di rinuncia entro l’ultima settimana è richiesto un contributo di € 50,00.

Quota individuale di partecipazione
socio Tci/familiari  € 150,00 - non socio € 170,00
Possibilità di aderire al solo programma domenicale al costo di
socio Tci/familiari  € 50,00 - non socio € 60,00

Si chiudono le iscrizioni a max  30 adesioni

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club