Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Visita guidata alle Grotte della Gurfa (da Palermo)

Visita guidata alle Grotte della Gurfa (da Palermo)

Dove

Indirizzo evento: 
Grotte della Gurfa presso il Comune di Alia

Quando

Domenica 22 Aprile 2018

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Alle ore 9,00 in Piazzale Lennon (Ex Giotto)

Contatti

Organizzatore: 
Club di Territorio di Palermo del Tci
Indirizzo mail: 
palermo@volontaritouring.it
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Comune di Alia

Le grotte della Gurfa si trovano nel territorio di Alia e sono un antichissimo insediamento rupestre per uso agricolo ricavato nell’arenaria della collina. La mancanza di reperti archeologici idonei ha portato gli studiosi a formulare le più svariate ipotesi sull’origine, che, tuttavia sembrerebbe legato alla necropoli presente sulla sommità del costone roccioso.

Anche il nome “Gurfa” si presta a varie interpretazioni: Chufra, dall’arabo Hufrah, indica “fossa”, “Gurf” indicherebbe “una parete scoscesa del monte”; “Gurfa”, dall’arabo “Gurfah,” stanza ai piani superiori. Nel Nord Africa esistono, ancor oggi, insediamenti con il nome Gurfa, che indica un magazzino-granaio. La prima data certa è del 1150, quando furono concesse dal re Guglielmo allo “Spedale dei Lebrosi di Palermo”.

Gli ambienti scavati nella roccia sono disposti su due livelli. A terra si trovano due grandi vani comunicanti, di cui il primo a pianta quadrangolare e il secondo a pianta circolare particolare sia per l’ampiezza, sia per il profilo a forma di campana culminante con un foro centrale in cima.
Attraverso alcuni gradini si accede al piano superiore, costituito da quattro ambienti comunicanti non molto grandi.
Studi più recenti hanno inserito il sito nel “contesto archeologico dell’idrovia Platani-Fiumetorto/San Leonardo. L’ambiente a Tholos (costruzione circolare) monumentale della Gurfa con la camera funeraria dal tetto “a tenda” del piano terra è riconducibile, per le sue dimensioni, a quelle elleniche datate attorno al 1400 a.C.

Conclusa la visita, saremo intrattenuti da Sandro Dieli su un monologo tratto dalle Metamorfosi di Ovidio.
“Quelle cose che non furono mai, ma sono sempre” come gli antichi definivano il Mito: non storie immaginarie, ma racconto intenso e variegato di quello che nella nostra interiorità si dispiega, qualunque sia il tempo in cui viviamo. La narrazione è intensa e a ratti persino divertente, capace di scovare i dettagli comici che le storie degli dei nascondono dietro di loro.

Concluso lo spettacolo, riprendendo il pullman, ci recheremo al mulino Fiaccati, costruito nel 1880 da maestranze fiorentine, lungo la regia trazzera che congiungeva Palermo e Siracusa.
Avremo modo così di gustare un pranzo rustico a base di salsiccia ai ferri e saporiti prodotti del territorio.

Altre informazioni utili: 

Informazioni e prenotazioni:
E-mail: palermo@volontaritouring.it

Guida: Comune di Alia

Quota individuale di partecipazione:
soci: € 50,00
non soci: € 55,00

(Minimo 30 partecipanti)

La quota comprende:
assicurazione RC e infortuni;
trasferimento a/r in pullman;
visita guidata delle grotte e spettacolo teatrale con narrazione tratta dalle Metamorfosi di Ovidio;
visita al mulino Fiaccati e pranzo rustico;
Si raccomandano calzature sportive.

N.B.: LA CONFERMA DELLA PARTECIPAZIONE SARA’ DATA DAL VERSAMENTO DELLA QUOTA ENTRO E NON OLTRE IL 31 MARZO P.V. PRESSO L’AGENZIA DI VIAGGIO FLAMBO’ TOUR DI VIA NICOLO’ GARZILLI, 38/A 90141 PALERMO TEL. 091.6254321

Allegati: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club