Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Visita alla Certosa di Firenze

Visita alla Certosa di Firenze

Dove

Indirizzo evento: 
Via del Ponte di Certosa, 1, 50124 Firenze
Certosa di Firenze

Quando

Sabato 16 Marzo 2019
ore 10.30 Inizio della visita

Ritrovo

Come arrivare: 

Certosa di Firenze - Via del Ponte di Certosa, 1, 50124 Firenze 

Ora di ritrovo: 
ore 10.15 ritrovo davanti l’ingresso della Certosa

Contatti

Organizzatore: 
Club di Territorio di Firenze
Indirizzo mail: 
firenze@volontaritouring.it
Console accompagnatore: 
Massimo Conti Donzelli
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Prof. Giovanni Leoncini
Referente: 
Giulia Bacci

Nata nella prima metà del XIV secolo, per volontà di Niccolò Acciaiuoli (1310- 1365), appartenente ad una delle famiglie di banchieri più ricche di Firenze e ambasciatore presso la Corte Angioina del Regno di Napoli, la Certosa del Galluzzo è un complesso monastico situato a sud della città sulla sommità del Monte Acuto e circondato dai torrenti Greve ed Ema. Dedicata al martire S. Lorenzo (III secolo d. C.), è stata completata e abbellita fi no al XVI secolo, anche se altri pregevoli lavori sono continuati fino al XVIII secolo e oltre.  Vi lavorarono, tra gli altri, Orcagna e Giovanni della Robbia e fu soprattutto il rifugio di Jacopo Carucci, detto il Pontormo, in seguito alla peste che colpì Firenze nel 1523. Durante il suo soggiorno, Pontormo dipinse gli affreschi del Chiostro Grande, dedicati alla Passione di Cristo, ed oggi conservati nella pinacoteca di Palazzo Acciaiuoli che domina l’ingresso della Certosa. Il Pontormo, cessata la peste e ritornato a Firenze, fu sempre legatissimo alla Certosa del Galluzzo in cui tornava a risiedervi per trovare pace e silenzio alla sua anima inquieta e tormentata

 

Il Palazzo Acciaiuoli, iniziato nel 1356 e mai completato nel suo progetto ispirativo, costituisce la novità della Certosa del Galluzzo rispetto alle Certose nate, a quel tempo, nel territorio italiano. Voluto espressamente da Niccolò Acciaiuoli, per trascorrervi la sua vecchiaia, fu denominato anche “Palazzo agli Studi”. Nell’incipiente fermento dell’Umanesimo fi orentino del XIV secolo, infatti, l’Acciaiuoli, sensibile agli interessi culturali del momento, voleva accanto alla Certosa uno “studio” per studenti laici in teologia, diritto canonico e filosofia. Il progetto, alquanto contrario allo spirito monastico certosino, non ebbe alcun seguito, ma rappresenta un indizio eloquente della volontà del fondatore della Certosa di Firenze di farne un luogo, oltre che di grande preghiera contemplativa, anche di studio e di promozione degli ideali umanistici e culturali del suo tempo.
Visita guidata a cura del Prof. Giovanni  Leoncini

 

Socio Tci € 10 - non Socio € 12

Altre informazioni utili: 

Prenotazioni (posti contenuti): Dal 22 Febbraio al 13 Marzo - Tel. 338/1705461 (Giulia Bacci)

Informazioni: firenze@volontaritouring.it

Quota di partecipazione: Socio Tci € 10 - non Socio € 12

La quota comprende: Ingresso alla Certosa, visita guidata, auricolari.

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: sul posto il giorno della visita

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club