Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Videoconferenza: "Vedova e l’antico"

Videoconferenza: "Vedova e l’antico"

Dove

Indirizzo evento: 
Venezia
Piattaforma ZOOM

Quando

Sabato 28 Novembre 2020
ore 10:00 - durata 2,30 ore circa - piattaforma Zoom

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
ore 10:00

Contatti

Organizzatore: 
Tci Consoli di Venezia
Telefono di riferimento: 
tel. 327 5575292 lun-ven: 9,30-12,30; 15,30-17,30
Console accompagnatore: 
Donatella Perruccio Chiari
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
prof. Stefano Cecchetto
Referente: 
Donatella Perruccio Chiari

Videoconferenza TCI Venezia

L’arte e la cultura direttamente a casa con le videoconferenze online su piattaforma ZOOM  promosse da Tci Venezia.

 

Sabato 28 novembre 2020

 

ore 10,00     Lezioni del prof. Stefano Cecchetto, storico dell'arte. 

 

Vedova e l’antico.

 

Incontro sulla figura del grande artista Emilio Vedova, uno dei più grandi artisti del ‘900; si parlerà della sua figura e della sua importanza nel quadro dell'arte contemporanea e del suo stretto rapporto con l'arte antica, in particolare Tintoretto, per la sua formazione e riflessione sull’arte.

 

Un percorso attraverso la vita dell’artista  veneziano che ha saputo interpretare lo spazio del vissuto fino a renderlo parte integrante dell’opera: Venezia, città di acqua e luce, terre emerse, spazio multiplo per la rappresentazione.

Un rapporto inscindibile tra l’artista e la sua città di appartenenza per un racconto tra vita e arte, passione lacerante di tutta la sua esistenza.

                                                         

  • L’infanzia e la giovinezza dell’artista in una famiglia di umili origini
  • La formazione autodidatta
  • Il periodo romano presso lo studio del pittore Antonio Mancini
  • Il  rapporto con l’architettura veneziana
  • Lo studio concesso dall’Opera Bevilacqua  La Masa a Palazzo Carminati
  • Il Premio Burano e le mostre collettive alla Bevilacqua La Masa
  • Vedova e Tintoretto: un rapporto esistenziale, quasi fisiologico
  • Il periodo della resistenza in montagna
  • Il Fronte Nuovo delle Arti al Ristorante all’Angelo e poi alla Biennale del 1948
  • Il rapporto con Peggy Guggenheim
  • L’amicizia con Luigi Nono e Massimo Cacciari
  • “Intolleranza ‘60” e la prima al Teatro La Fenice nel 1961
  • La contestazione alla Biennale nel 1968
  • La fama internazionale e i corsi di pittura a Salisburgo
  • La cattedra di pittura all’Accademia di Belle Arti a Venezia
  • La difesa dei Magazzini del Sale alle Zattere
  • Il Prometeo di Luigi Nono nella Chiesa di San Lorenzo, 1984
  • Il Premio alla Carriera alla Biennale 1997
  • Gli ultimi anni e la nascita della Fondazione Emilio e Annabianca Vedova

 

Verranno date le indicazioni dei luoghi in cui si possono vedere alcune sue opere,  in attesa di poter  andare a visitare la Fondazione a lui intitolata.

 

 

 

Profilo del prof. Stefano Cecchetto

  • Storico dell’arte, critico e curatore, collabora con importanti Musei e istituzioni culturali in Italia e all’estero per l’organizzazione di mostre ed eventi culturali, tra i quali: Fondazione Musei Civici Veneziani; Regione Veneto, Fondazione Bevilacqua La Masa; Museo del Vetro, Murano; La Biennale di Venezia, Archivio Storico per le Arti Contemporanee, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma; Museo d’Arte Moderna di Lucca; Scuola Grande di San Rocco, Venezia; Fundaçao Eugenio D’Almeida, Portogallo, Caja de Burgos, Spagna, Museo de Arte e Historia de Guanajuato, Messico. Dal 1976 al 1984 ha collaborato con la Biennale di Venezia nei settori di Musica e Teatro e nel settore Arti Visive per il coordinamento con gli artisti nelle fasi degli allestimenti. In questo particolare periodo la sua esperienza professionale si arricchisce di numerose frequentazioni con i protagonisti dello spettacolo e dell’arte a livello internazionale e collabora con numerosi musicisti, registi teatrali e artisti tra i quali: Pina Bausch, Carolyn Carlson, Bob Wilson, Philip Glass, Karlheinz Stockhausen, Peter Brook, Meredith Monk, Luigi Nono, Luca Ronconi, Maurizio Scaparro, Sylvano Bussotti, Joan Mirò, Fausto Melotti, Marina Abramovic, Joseph Beuys, Emilio Vedova.
  • Nel 1988 costituisce, insieme ad altri soci che provengono da esperienze nel settore della comunicazione, l’Associazione culturale: Progetto Cultura 2000, ricoprendo le cariche, prima di Presidente e poi responsabile delle relazioni esterne. Progetto Cultura 2000 si occupa di ideare e organizzare eventi culturali in collaborazione con Enti pubblici e aziende private del settore della cultura e della comunicazione. Progetto Cultura 2000 realizza numerose mostre per importanti istituzioni veneziane e si occupa inoltre del coordinamento editoriale dei cataloghi per la Mostra del Cinema della Biennale di Venezia.
  • Dal 1998 al 2003 è consulente della Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia per l’organizzazione e la realizzazione dei più significativi eventi espositivi promossi in quegli anni dalla Fondazione stessa.
  • Dal 1999 è curatore indipendente di grandi mostre a livello nazionale e internazionale.
  • Dal 2006 al 2009 è consulente per le attività espositive dell’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti di Venezia.
  • Dal 2007 è direttore artistico del Museo del Paesaggio a Torre di Mosto.
  • Dal 2009 è consulente al Museo d’Arte Moderna di Lucca: Lu.C.C.A. Center of Contemporary Art.
  • Dal 2018 è direttore dell’archivio Saverio Rampin a Venezia e membro dell’Archivio Artisti Veneti del Novecento.
  • I suoi saggi sono pubblicati in numerosi cataloghi d’arte.
  • Nel 2008 ha pubblicato per le edizioni Cicero il volume: La Città, breve storia di una rivista di lettere ed arti a Venezia, 1964-1967.
  • Nel 2011 ha pubblicato per le edizioni Skira il volume Ezio Gribaudo e Lucio Fontana, cronaca di un viaggio americano.
  • Nel 2014 ha pubblicato per Skira il volume Giorgio de Chirico, Memorie ritrovate.
Altre informazioni utili: 

Quota di partecipazione:

  • Socio TCI                   € 12,00
  • Non Socio                 € 15,00

 

Per prenotare e/o richiesta di informazioni sugli eventi: 

  • telefonare al n. 327 5575292 
  • nei giorni: lun – ven
  • mattino ore 9,30 - 12,30;
  • pomeriggio ore 15,30 - 17,30
  • e-mail:  consolivenezia@gmail.com

 

Le prenotazioni andranno fatte telefonicamente, a partire dal lunedì delle due settimane antecedenti l'evento.

 

Modalità di pagamento :

a mezzo bonifico  con IBAN

 

  •   IT 73 Z 02008 36190 000104553985
  •   C/C intest.: G. Mason / D. Perruccio; 
  •   riportare il n° di Tessera TCI (valido)

 

 

n° max partecipanti: 25

 

Durata della lezione: 2,30 ore circa

 

Attenzione: le video lezioni si svolgono su piattaforma ZOOM che gli interessati dovranno scaricare sul proprio PC.

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club