Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Venezia: Le Scuole Grandi e le Scuole Piccole Veneziane - Visita guidata Tci

Venezia: Le Scuole Grandi e le Scuole Piccole Veneziane - Visita guidata Tci

Dove

Indirizzo evento: 
fondamenta de le Romite - Dorsoduro 1323 - Venezia
Istituto Canossiano

Quando

Sabato 16 Aprile 2016
dalle 9:45 alle ore 18:00 circa

Ritrovo

Come arrivare: 

Indicazioni utili per arrivare al punto di ritrovo:

in vaporetto, via canale della Giudecca:

  • Linea 2: da P.le Roma e/o ferrovia: fermata alle Zattere, circa 30’
  • Linea 5.1: da P.le Roma e/o ferrovia: fermata alle Zattere, circa 20’

 

  • Scesi alle Zattere girare a sinistra su Fondamenta Zattere Ponte Lungo, passare il ponte e poi imboccare Calle Trevisan fino al ponte, prendere a sinistra e subito a destra in Fondamenta delle Romite, fino alla fine civico 1323.
  • (si veda anche la pianta allegata)
Ora di ritrovo: 
ore 09:45 davanti l’ingresso dello Istituto Canossiano, fondam. de le Romite-Dorsoduro 1323

Contatti

Organizzatore: 
Corpo Consolare di Venezia
Telefono di riferimento: 
Agenzia Clipper tel: 041 987744
Indirizzo mail: 
luca.gobbo@clipperviaggi.it
Recapito di emergenza: 
fino al giorno prima dell’evento 041 987744, poi 348 2660404
Console accompagnatore: 
Donatella Perruccio Chiari
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
prof. arch. Gianmario Guidarelli
Referente: 
Donatella Perruccio Chiari

Le Scuole Grandi e le Scuole Piccole Veneziane: spazi cerimoniali e distretti urbani

(Scheda a cura del Console TCI di Venezia: Donatella Perruccio Chiari)

 

La visita propone un itinerario tematico su un aspetto cruciale per la società e l’arte nella storia di Venezia: le confraternite, ovvero le Scuole Piccole e Grandi.

Si trattava di organismi sociali dove i cittadini non nobili, estromessi dal controllo politico dello Stato dalla fine del XIII secolo, potevano esercitare un potere che ricalcava nell’organizzazione istituzionale, nella gestione delle finanze e pure nei suoi riti, l’attività pubblica della classe patrizia.

Una delle più importanti opere assistenziali di cui le Scuole Grandi si fecero carico fin dall’inizio fu la costruzione e la gestione di un ingentissimo patrimonio immobiliare.

Si trattava di una grande varietà di tipi immobiliari, da semplici appartamenti singoli, sino a complessi edilizi completi che occupavano intere insule della città.

Ma le Scuole Grandi si erano assunte l'onere di una complessiva opera di sostegno alla povertà nel segno di una "assistenza integrale" che andava dal sostegno alimentare a quello finanziario (elemosine e doti), sanitario e spirituale; una rete assistenziale, calata sulla città, e che ne condiziona profondamente la stessa struttura e la imago urbis.

 

L’itinerario si propone di mostrare la varietà delle Scuole (Piccole, Grandi, di devozione e di mestiere), a partire dalla lettura delle loro sedi istituzionali e degli arredi pittorici che ne raccolgono visivamente l’ideologia. In particolare visiteremo la Scuola Grande della Carità (oggi parte del percorso museale delle Gallerie dell’Accademia), la Scuola Grande dei Carmini e la Scuola Grande di San Rocco.  

 

La giornata inizia con una lezione del prof. arch. Guidarelli, che si terrà nella sala delle Canossiane a San Trovaso, nella quale si presenteranno le particolarità delle visite, che inizieranno al termine della lezione stessa, in dettaglio:

  • Scuola Grande della Carità e Gallerie dell’Accadenia;
  • Pausa pranzo;
  • Scuola dei Varoteri in Campo Santa Margherita;
  • Scuola di San Rocco: Castelforte;
  • Scuola dei Calegheri;
  • Scuola Grande dei Carmini.

 

Profilo del prof. arch. Gianmario Guidarelli

 

Storico dell’architettura e della città, docente presso l’Università degli Studi di Padova. Laureatosi allo IUAV con il massimo dei voti, ha conseguito il dottorato di ricerca di eccellenza in architettura e della città. Ha svolto attività presso la Duke University, l’Università di Bergamo e la Scuola Normale di Pisa. È stato titolare di corsi di Storia dell’arte e di architettura presso lo IUAV di Venezia, a Padova e allo Studium Marcianum. Attualmente, tra le altre cose, è ricercatore presso l’Università IUAV di Venezia. Dal 2010 coordina il progetto “Chiese di Venezia, nuove prospettive di ricerca” ed è direttore dell’omonima collana editoriale (Marcianum Press). Autore di un libro e di un numero monografico di “Venezia Cinquecento” sulla architettura della Scuola Grande di San Rocco, di numerosi saggi sul rinascimento Veneziano e sull’architettura religiosa nel Rinascimento Europeo.

Attualmente la sua attività di ricerca, concentrata sui rapporti tra architettura, liturgia e teologia, si è focalizzata sulla cattedrale veneziana di San Pietro di Castello (VIII.XVII sec.), sull’architettura delle abbazie cassinensi e sul Ghetto di Venezia.

 

 

Quota individuale di partecipazione (max 30 partecipanti, compreso l’affitto della radio-guida): 

Soci :           € 26,00

Non soci :    € 29,00

L’ingresso alle Scuole ha il costo:

  • Accademia (Carità): € 12,00
  • S. Rocco: € 8,00
  • Carmini: € 4,00

Le quote per gli ingressi verranno raccolte subito dopo l’appello al ritrovo.

Vedere allegato programma iniziativa per ulteriori dettagli.

 

 

 

Altre informazioni utili: 

 - Tempi di prenotazione: non  prima di tre settimane dallo evento (fino esaurimento posti)

 

 - Quota individuale di partecipazione (n° max partecipanti:  30): Soci : € 26,00  - Non soci :  € 29,00

 - Nella quota è compreso l’affitto  della radio-guida.

 - L’ingresso alle Scuole ha il costo:   Accademia (Carità): € 12,00 - S. Rocco: € 8,00 - Carmini: € 4,00

 - Le quote per gli ingressi verranno raccolte subito dopo l’appello al ritrovo. 

 

 - Informazioni  utili:

 

 - luogo : Scuole Veneziane

 - ora dell’evento: 0re 10,00

 - durata  della visita: la visita si svolge nell’arco della intera giornata (termine ore 18 circa)

 - pranzo:   non previsto

 

 

 

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club