Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Venezia: "L’Architettura degli Ordini Monastici: Ordine dei Benedettini" - seguirà visita guidata

Venezia: "L’Architettura degli Ordini Monastici: Ordine dei Benedettini" - seguirà visita guidata

Dove

Indirizzo evento: 
Venezia
Istituto Canossiane, fondamenta delle Romite

Quando

Sabato 8 Febbraio 2020
Ore 09,45 - la visita sarà nel corso della intera giornata (fine verso le ore 17,00 c.a)

Ritrovo

Come arrivare: 

Vaporetto da P.le Roma e/o  Treno:

  • linea 2:ferm.S. Basilio/Zattere 28’
  • linea 5.1: “          “              “     16’    
  • linea 6:da P. Roma a Zattere    12’   

A piedi da P.le Roma e/o Ferrovia:

  • via campo S. Margherita, poi campo S. Barnaba e da qui verso rio delle Romite
Ora di ritrovo: 
Ore 09,45 all’ingresso dell’Istituto Canossiane, fondamenta delle Romite

Contatti

Organizzatore: 
Tci Consoli di Venezia
Telefono di riferimento: 
dal 20/01 al 31/01 lun.-ven: ore 9,30-12,30; 15,30-17,30 tel.: 327 5575292
Recapito di emergenza: 
Console Donatella Perruccio Chiari 348 2660404 - Viceconsole Giuseppe Mason 328 1377260
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
prof. Luca Manassero - prof. Gianmario Guidarelli

Visita TCI Venezia n. 03/20

 

L’Architettura degli Ordini Monastici

 

Ordine dei Benedettini

 

08 febbraio 2020

 

ore 10,00   Lezione del prof. Luca Manassero: storia e ruolo degli ordini  monastici nel sistema ecclesiastico)

a seguire    Lezione del prof. Gianmario Guidarelli: introduzione sull’architettura dei vari ordini fino all’Ordine Benedettino

ore 13,00    Pausa pranzo

ore 14,20    Visita al Monastero di S. Giorgio Maggiore, poi al Monastero di San Zaccaria

 

Architettura monastica nel Rinascimento a Venezia prof. G. M. Guidarelli

 

Nel corso del Rinascimento, l’architettura monastica si rinnova profondamente sotto la spinta della grande riforma delle Osservanze che attraversa tutti i più importanti ordini monastici e conventuali.

 

Venezia, come spesso nella storia dell’architettura, è al centro di un’ampia riflessione sul rinnovamento architettonico dei monasteri (benedettini) e dei conventi (ordini mendicanti), per quanto riguarda sia la chiesa che la parte claustrale.

 

La visita, preceduta da una lezione in aula, si propone di illustrare le principali innovazioni architettoniche avvenute dal XV al XVII secolo, mettendone in evidenza modelli spaziali, soluzioni funzionali, prassi di cantiere e linguaggio.

 

La visita alla chiesa e all’ex monastero di San Giorgio Maggiore, monaci benedettini ed alla chiesa e all’ex monastero di San Zaccaria, monache benedettine, (ora sede del Comando Provinciale dei Carabinieri), avranno lo scopo di illustrare “in situ” quanto argomentato a lezione.

 

Profilo del prof. G. M. Guidarelli

  • Storico dell’architettura e della città, docente presso l’Università degli Studi di Padova.
  • Laureatosi allo IUAV con il massimo dei voti, ha conseguito il dottorato di ricerca di eccellenza in architettura e della città. Ha svolto attività presso la Duke University, l’Università di Bergamo e la Scuola Normale di Pisa.
  • È stato titolare di corsi di Storia dell’arte e di architettura presso lo IUAV di Venezia, a Padova e allo Studium Marcianum. Attualmente, tra le altre cose, è ricercatore presso l’Università IUAV di Venezia. Dal 2010 coordina il progetto “Chiese di Venezia, nuove prospettive di ricerca” ed è direttore dell’omonima collana editoriale (Marcianum Press).
  • Autore di un libro e di un numero monografico di “Venezia Cinquecento” sulla architettura della Scuola Grande di San Rocco, di numerosi saggi sul rinascimento Veneziano e sull’architettura religiosa nel Rinascimento Europeo.
  • Attualmente la sua attività di ricerca, concentrata sui rapporti tra architettura, liturgia e teologia, si è focalizzata sulla cattedrale veneziana di San Pietro di Castello (VIII.XVII sec.), sull’architettura delle abbazie cassinensi e sul Ghetto di Venezia.
Altre informazioni utili: 

Quota di partecipazione:

  • Socio  TCI                  € 28,00
  • Non Socio                 € 32,00

 

Prenotazioni:

  • -  dal 20/01 al 31/01
  • -  lun.-ven: ore 9,30-12,30; 15,30-17,30
  • -  solo telefoniche al: 327 5575292

 

Tel. attivo il giorno della visita:

Console: Donatella Perruccio Chiari 348 2660404

Vice-console: Giuseppe Mason 328 1377260

 

La quota comprende: docenti, assicurazione infortuni/RCT, radioguide

 

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione:

  • pagamento entro 3 gg. dalla prenot. con bonifico all’IBAN:
  •    IT 73 Z 02008 36190 000104553985
  •    C/C intest.: G. Mason / D. Perruccio

 

condizioni di partecipazione:

  • - al momento della prenotazione si deve comunicare il numero di tessera TCI (valida) propria e dello accompagnatore ed il numero di cellulare;
  • - la visita è aperta a soci e non soci;
  • - un socio può portare un  accompagnatore non socio (se c’è disponibilità di posti); 
  • - nel caso di mancata partecipazione, comunicata entro 3 gg. dall’evento, il socio può richiedere il rimborso della quota versata (detratte le spese) a condizione che possa essere sostituito;
  • - nel caso di eccedenza di iscrizioni  verrà aperta una lista di attesa, che seguirà, per essere evasa, l’ordine di arrivo delle prenotazioni.
  • - il non socio non accompagnato da un socio, potrà prenotare solo se non sia stato raggiunto il n° max previsto;
  • - il non socio avrà gli stessi diritti e lo stesso trattamento del socio.

 

Ora e luogo di ritrovo: Ore 09,45  all’ingresso dell’Istituto Canossiane, fondamenta delle Romite

 

n° max partecipanti: 30

 

durata della visita: la visita sarà nel corso della intera giornata (fine verso le ore 17,00 c.a)

 

accesso ai disabili:

 

pranzo: non previsto

 

 

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club