Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Venezia: il Daoismo

Venezia: il Daoismo

Dove

Indirizzo evento: 
Venezia, Dorsoduro 1323, Fondamenta delle Romite
Istituto Canossiano

Quando

Sabato 13 Gennaio 2018
ore 9,45

Ritrovo

Come arrivare: 

ore 9,45 all’ingresso dell’Istituto Canossiano

 

Indicazioni utili per arrivare al punto di ritrovo:
con vaporetto da P.le Roma e/o Ferrovia:

  • linea 2 : fermata S. Basilio o Zattere, tempo di percorrenza 28’circa;
  • linea 5.1: “ “ “ “ 16’ “ ;
  • linea 6 : solo da P.le Roma, fermata Zattere tempo perc. 12’ circa;

a piedi:

  • da P.le Roma e/0 Ferrovia: via campo S. Margherita, poi campo S. Barnaba e da qui verso Rio delle Romite.

Contatti

Organizzatore: 
Corpo Consolare di Venezia
Telefono di riferimento: 
tel. 327 5575292 lun-ven: 9,30-12,30; 15,30-17,30
Indirizzo mail: 
consolivenezia@gmail.com
Recapito di emergenza: 
fino al giorno prima dell’evento 327 5575292, poi 348 2660404
Console accompagnatore: 
Donatella Perruccio Chiari
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
prof. Attilio Andreini, dott. Liu Qinghua
Referente: 
Donatella Perruccio Chiari

 

Le iniziative del Corpo Consolare di Venezia
Visita guidata TCI n. 01/18

 

Daoismo
Sabato 13 gennaio 2018

 

 

(Scheda a cura del Console TCI di Venezia: Donatella Perruccio Chiari)

Daoismo
Il daoismo rappresenta un complesso fenomeno filosofico-religioso che, a partire dal V-IV secolo a.C., ha caratterizzato in modo profondo la cultura cinese. Solitamente interpretato come dimensione speculativa e pratica antitetica ma pur sempre complementare rispetto al confucianesimo, il daoismo si distingue per una forte impronta estetica, mistica e naturalistica, pur avendo anche una spiccata connotazione politica.

 

Si è soliti distinguere, in modo forse troppo riduttivo, un daoismo filosofico originario da un movimento religioso daoista che dalla seconda metà del II secolo dell’era volgare ha assunto l’aspetto di una vera e propria “Chiesa”: essa ancora sopravvive in Cina e in altre aree del pianeta e si fonda sul culto di un’entità suprema, il Dao, che, trasformato in divinità impersonale, beneficia di onori liturgici.

Workshop di calligrafia
Dopo un primo generale cenno introduttivo sull'evoluzione della calligrafia nei secoli si passerà alla parte pratica del corso in cui i partecipanti useranno carta, penna e inchiostro cinesi per creare un'opera di calligrafia.

Profilo del prof. Attilio Andreini

  • Ambito di ricerca: Lingua, paleografia e pensiero della Cina antica.
  • Posizione attuale: Professore Associato presso il Dipartimento di Studi sull'Asia Orientale - Università Ca' Foscari di Venezia
  • Titoli: Laurea in Lingue e Letterature Orientali conseguita presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università Ca' Foscari di Venezia; discussione di una Tesi in filosofia cinese classica sul pensiero di Yang Zhu;
  • Dottorato di Ricerca in Orientalistica presso l'Istituto Universitario Orientale di Napoli; discussione della tesi dal titolo Interpretazione del pensiero di Yang Zhu attraverso le fonti pre-Han.
  • Borse di studio e attività di ricerca: Anno Accademico 1994/1995: borsa di studio annuale offerta dal governo della Repubblica Popolare Cinese. Frequenza dei corsi all'estero di filosofia classica tenuti dal Prof. Chen Guying, dal Prof. Wang Bo e dal Prof. Xu Kangsheng della Facoltà di Filosofia dell'Università di Pechino (Beida);
  • Anno Accademico 1995/1996: borsa di studio annuale post-Laurea dell'Università Ca' Foscari di Venezia per la frequenza di corsi di perfezionamento all'estero;
  • Settembre 1995: borsa di studio per il Dottorato di Ricerca in Orientalistica (C.A.E.O), X ciclo dell'Istituto Universitario Orientale di Napoli;
  • Dicembre 1995-Maggio 1996: Frequenti incontri con alcuni docenti dell'Università di Pechino e con alcuni membri dell'Accademia Cinese di Scienze Sociali, tra cui Li Xueqin e Hu Jiacong. Ad Hong Kong, incontri con il Prof. Chad Hansen e Robert E. Allinson;
  • Febbraio-Settembre 1997: attività di ricerca svolta presso il Dipartimento di Lingue dell'Asia Orientale, University of California at Berkeley, in collaborazione con il Prof. Jeffrey Riegel e il Prof. Shun Kwong-loi;
  • Settembre-Dicembre 1997: attività di ricerca svolta presso il Dipartimento di Filosofia, University of Hawai'i at Manoa, sotto la supervisione del Prof. Roger T. Ames.
  • Luglio 1998: borsa di studio di due mensilità della Japan Foundation per la frequenza di corsi di lingua giapponese nella sede di Rinku Town, Kansai.
  • Attività didattica: Anno Accademico 1998/1999: professore a contratto per l'insegnamento di Filologia cinese presso il Corso di Laurea in Lingue e Civiltà Orientali dell'Università Ca' Foscari di Venezia;
  • Anno Accademico 1999/2000: professore a contratto per l'insegnamento di Sinologia presso il Corso di Laurea in Lingue e Civiltà Orientali dell'Università Ca' Foscari di Venezia;
  • Anno Accademico 1999/2000: professore a contratto per l'insegnamento di Sinologia presso il Diploma Universitario per Traduttori e Interpreti (D.U.T.I.) dell'Università Ca' Foscari di Venezia (sede di Treviso);
  • Anno accademico 2000/2001: professore a contratto per l'insegnamento di Sinologia presso il Diploma Universitario per Traduttori e Interpreti (D.U.T.I.) dell'Università Ca' Foscari di Venezia (sede di Treviso);
  • Anno accademico 2000/2001: professore a contratto per l'insegnamento di Filologia cinese presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Torino.
  • Dal 2001 al 2005: ricercatore presso il Dipartimento di Studi sull'Asia Orientale dell'Università Ca' Foscari di Venezia, dove insegna SINOLOGIA presso il CdL in Mediazione linguistica e culturale (ex Traduzione e interpretariato, con sede a Treviso) e LINGUA CINESE CLASSICA nei CdL con sede a Venezia.
  • Dal 2005: professore associato presso il Dipartimento di Studi sull'Asia Orientale dell'Università Ca' Foscari di Venezia, dove prosegue la sua attività didattica nei CdL con sede a Treviso e a Venezia.

Profilo del dott. Liu Qinghua

  • Nel 2013 si è laureato presso Dalian Neusoft Universty of Information Digital Art Department, China.
  • Abilità in arti cinesi: calligrafia cinese, taichi (arte marziale), figure in argilla.
  • Esperienze di formazione: livello superiore certificato di insegnamento del cinese come lingua straniera, rilasciato dalla associazione internazionale insegnanti di lingua cinese.
  • Esperienze lavorative: 2011 stage creatore di siti web presso Nakhon Pathom Rajabhat University (Thailand) Omputer and innovation center,
  • 2012 stage assistente uffcio affari esteri presso Dalian neusoft University of information, China.
  • Note dell’Istituto Confucio presso Ca’ Foscari:
  • L’Istituto Confucio presso l’Università Ca’ Foscari Venezia nasce nel 2008 dalla collaborazione tra l’Università Ca’ Foscari Venezia e la Capital Normal University di Pechino, sotto l’egida della Direzione Nazionale per la diffusione della Lingua Cinese (Hanban) del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese.
  • L’accordo di cooperazione fra l’Università Ca’ Foscari Venezia, la Capital Normal University di Beijing e lo Hanban è stato firmato a Venezia il 22 settembre 2008.
  • Gli Istituti Confucio, già presenti in oltre 150 paesi d’Europa e del mondo, hanno come obiettivo la diffusione della lingua e della cultura cinesi, in linea con analoghe istituzioni promosse all’estero da altre nazioni (ad es. la Società Dante Alighieri). La presenza degli Istituti Confucio non sostituisce quella delle istituzioni accademiche di ricerca che già tradizionalmente operano nel campo degli studi sulla Cina, ma si affianca ad esse, fornendo attività didattiche e culturali di carattere divulgativo, svolte tuttavia da esperti altamente qualificati e di alto profilo scientifico.
  • Tale obiettivo è perseguito attraverso l’organizzazione di corsi di lingua cinese a vario livello, e con attività destinate ad incrementare la conoscenza della civiltà, della cultura e della società cinese antica e moderna, quali convegni, conferenze, seminari, mostre, spettacoli, progetti editoriali, compilazioni di materiali didattici etc. Inoltre, gli Istituti Confucio promuovono lo scambio di studenti e docenti fra gli Atenei fondatori, e assegnano borse di studio a studenti e ricercatori meritevoli.

Altre informazioni utili: 

Console TCI accompagnatore:

  • Donatella Perruccio Chiari
  • tel. 348 2660404

Visita condotta da:

  • prof. Attilio Andreini
  • dott. Liu Qinghua
  •  

Prenotazioni solo telefoniche:

Tempi di prenotazione: a partire dal 21/12/2017 (fino ad esaurimento dei posti)
Quota individuale di partecipazione:

  • socio: € 22,00
  • non socio: € 24,00
  •  

Informazioni utili:
luogo: Istituto Canossiano, Dorsoduro 1323, Fondamenta delle Romite
ora dell’evento: 0re 10,00 inizio visita
durata della visita: la visita sarà effettuata nel corso della mattinata
La partecipazione è riservata a: soci (con eventuale accompagnat.) e, salvo posti disponibili, anche a non soci
n° max partecipanti: 30
pranzo: non previsto
ora/luogo del ritrovo: ore 9,45, all’ingresso dell’Istituto Canossiano
accesso ai disabili: sì

 

recapito telefonico x emerg.: fino al giorno prima dell’evento 327 5575292, poi 348 2660404

 

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club