Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Venezia: Freespace - 16a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia

Venezia: Freespace - 16a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia

Dove

Indirizzo evento: 
Venezia
Corderie all’Arsenale

Quando

Domenica 10 Giugno 2018
ore 9,45 - 17,00

Ritrovo

Come arrivare: 

Indicazioni utili per arrivare al punto di ritrovo:

 

con vaporetto da P.le Roma e/o Ferrovia:

  • linea 1   : fermata Arsenale, tempo di percorrenza 45 min. ca;
  • linea 4.1: fermata Arsenale,       “              “         26 min. ca;
  • linea 5.1: fermata Giardini Biennale “         “         25 min. ca;

                     

linea 6  : solo da P.le Roma, fermata Giardini Biennale 22 min. ca.

 

Ora di ritrovo: 
ore 9,45, davanti la biglietteria delle Corderie all’Arsenale

Contatti

Organizzatore: 
Corpo Consolare di Venezia
Telefono di riferimento: 
tel. 327 5575292 lun-ven: 9,30-12,30; 15,30-17,30
Indirizzo mail: 
consolivenezia@gmail.com
Recapito di emergenza: 
fino al giorno prima dell’evento 327 5575292, poi 348 2660404
Console accompagnatore: 
Donatella Perruccio Chiari
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
prof. arch. Sandro Grispan
Referente: 
Donatella Perruccio Chiari

 

Le iniziative del Corpo Consolare di Venezia

Visita guidata TCI n. 12/18

 

16^ Biennale Architettura 2018

Freespace

domenica 10 giugno 2018

 

 

 

(Scheda a cura del Corpo Consolare TCI di Venezia)

 

Visita alla 16^ Biennale Architettura 2018 di Venezia

La manifestazione, è curata per l’anno in corso da Yvonne Farrel e Shelley McNamara le quali hanno utilizzato il Manifesto FREESPACE, diffuso nel giugno 2017, come strumento e punto di riferimento per realizzare questa Mostra.

 

Per visitare la 16. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia occorrerà orientare lo sguardo non tanto sulla forma piena, concreta, costruita dell’architettura, quanto sul vuoto, ovvero la forma dei vuoti, intesa non come residuo, ma come, essa stessa, architettura, forma positiva data dall’involucro che la rende concreta.

 

Nel Manifesto Freespace diffuso nel giugno 2017, Yvonne Farrell e Shelley McNamara, annunciano che l’attenzione si focalizza sulla “capacità dell’architettura di offrire in dono spazi liberi e supplementari”, sulla sua “abilità di trovare una nuova e inattesa generosità in ogni progetto”, provvedendo “al benessere e alla dignità di ogni abitante di questo fragile pianeta”.

 

“Quando abbiamo scritto il Manifesto - dichiarano le Curatrici - volevamo che contenesse soprattutto la parola spazio. Volevamo scovare anche nuovi modi di utilizzare le parole di ogni giorno, che potessero in qualche modo portarci tutti a ripensare il contributo aggiuntivo che noi, come professionisti, possiamo fornire all'umanità”.

 

La Mostra FREESPACE si articolerà tra il Padiglione Centrale ai Giardini e l’Arsenale, includendo 71 partecipanti.

 

Ai 71 partecipanti saranno affiancati quelli raccolti in due sezioni speciali: la prima, nel numero di 16 partecipanti, si intitola Close Encounter, meetings with remarkable projects e presenterà lavori che nascono da una riflessione su progetti noti del passato; la seconda, nel numero di 12 partecipanti, dal titolo The Practice of Teaching, raccoglierà lavori sviluppati nell’ambito dell’insegnamento. “Una componente essenziale per assicurare la continuità della tradizione in architettura è la pratica dell'insegnamento” spiegano Yvonne Farrell e Shelley McNamara. “Molti dei professionisti invitati sono attivi nel campo della didattica. Il mondo del fare e del costruire si fonde con il mondo dell'immaginazione che viene così valorizzato in Mostra”.

 

Profilo del prof. Sandro Grispan:

  • Dottore di ricerca in Composizione Architettonica, è stato docente di Progettazione Architettonica e Urbana presso l’Università degli Studi Parma, l’IBTP/Butembo in Congo, e la Future University di Khartum in Sudan.
  • Attualmente insegna alla University of Applied Sciences di Bochum in Germania, lavorando con gli studenti su temi di progetto incentrati sulle relazioni tra edificio, tessuto urbano e spazio pubblico.

 

 

Altre informazioni utili: 

Console   TCI accompagnatore:

  • Donatella Perruccio Chiari
  • tel. 348 2660404

 

Visita condotta da: prof. arch. Sandro Grispan

 

Prenotazioni solo telefoniche:

Consoli TCI Venezia

 

Tempi di prenotazione: da lunedì 21 maggio

Quota individuale di partecipazione:

  • Soci :           € 35,00
  • Non soci :    € 38,00
  • La quota comprende: guida, bigl. ingresso, radioguide, assic. infortuni.

 

Informazioni  utili:

 

luogo: Corderie dell’Arsenale e poi Giardini

 

ora   dell’evento: 0re 10,00 inizio visita

 

durata  della visita: la visita sarà effettuata nel corso dell’intera giornata (termine ore 17 circa)

 

La partecipazione è riservata  a: soci (con eventuale accompagnat.)  e, salvo posti disponibili, anche a  non soci

 

n° max partecipanti:  30

 

pranzo: non previsto.

 

ora/luogo del ritrovo: ore 9,45, davanti la biglietteria delle Corderie all’Arsenale

 

accesso ai disabili:  

 

recapito   telefonico x emerg.:  fino  al  giorno prima dell’evento 327 5575292, poi 348 2660404

 

Accesso disabili: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club