Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Valvasone (Pn): l'Augurio è più bello se fatto in Castello

Valvasone (Pn): l'Augurio è più bello se fatto in Castello

Dove

Indirizzo evento: 
Valvasone
Piazza Mercato

Quando

Sabato 7 Dicembre 2019
ore 16:00

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Ore 16.00 a Valvasone in Piazza Mercato

Contatti

Organizzatore: 
Club di Territorio di Belluno
Telefono di riferimento: 
348 4940792
Indirizzo mail: 
lode50@libero.it
Recapito di emergenza: 
348 4940792
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Associazione A Spasso per il Borgo

Deliziamoci a Valvasone

L'Augurio è più bello se fatto in Castello

7 dicembre 2019

 

in collaborazione con l'Associazione A Spasso per il Borgo

 

Ore 16.00:  Ritrovo a Valvasone in Piazza Mercato

Ore 16.15:  Visite guidate “A spasso per il Borgo” + concerto d’organo + spettacolo danze rinascimentali

Ore 19.30:  Cena dai Cucagna

 

Non lontano da un antico guado sul Tagliamento, il paese di Valvasone conserva un caratteristico nucleo antico, con strade fiancheggiate da portici e resti della cinta muraria.

 

Per una porta turrita si accede al  borgo, dove si trova il Castello; è costituito da un gruppo di edifici alti quattro piani disposti ad anello intorno ad un piccolo cortile con pozzo, e cinto da un fosso scavalcato da un ponte, un tempo levatoio ora in muratura. Iniziato nel sec. XIII, è stato rielaborato in epoca successiva e restaurato dopo il disastroso terremoto che colpì il Friuli. Nel Cinquecento il complesso diventò residenza: nei suoi ambienti sono conservati affreschi cortesi del XIV secolo, una cappella con stucchi seicenteschi, un teatrino di corte.

 

Nel castello nacque il poeta Erasmo Valvason (Letterato, Valvasone 1523 - Mantova 1593, appartenente a un ramo dei conti di Cucagna, aventi seggio al Parlamento del Friuli; trascorse tutta la vita nella cura del suo feudo. È il maggiore letterato friulano del Cinquecento).

Da Valvasone, il 16 marzo 1797, mosse Napoleone per forzare il passaggio del Tagliamento contro l'esercito austriaco dell'arciduca Carlo.

La Parrocchiale del SS. Corpo di Cristo (così intitolata perché costruita nel 1449 a custodia di una reliquia miracolosa), neogotica, custodisce un *organo del 1532, opera del veneziano Vincenzo Colombi, unico strumento superstite della scuola veneta del '500, racchiuso entro un bellissimo cassone ligneo intagliato da Girolamo da Venezia e dorato da Tommaso da Udine; nel 1535 il Pordenone ne cominciava a dipingere le portelle e la cantoria, che alla sua morte, nel 1539, furono completate da Pomponio Amalteo.

 

La vicina chiesa dei Ss. Pietro e Paolo e Antonio Abate fu eretta alla fine del Trecento, ma più volte rimaneggiata: è decorata da un interessante ciclo di affreschi di Pietro da Vicenza (primi del Cinquecento) e da una più antica crocifissione sulla parete di fondo (XV secolo).

 

Altre informazioni utili: 

Quota di partecipazione cdu:

  • € 44,00

 

Prenotazioni

 

Tel. attivo il giorno della visita: 348 4940792

 

La quota comprende: Visite guidate, radiocuffie, ingressi, spettacolo di danze, concerto, cena.

 

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione:

quota raccolta direttamente dal capogruppo all’arrivo a Valvasone (possibilmente con i contanti esatti in una busta)

 

Si ricorda ai partecipanti, di portare un pacchettino regalo (uno per le coppie o uno per i singoli) infiocchettato ma rigorosamente anonimo per la nostra consueta ed originale estrazione a premi natalizia.

 

Accesso disabili: 
Allegati: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club