Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Sermoneta: "L'Abbazia di Valvisciolo e il Castello Caetani"

Sermoneta: "L'Abbazia di Valvisciolo e il Castello Caetani"

Quando

Sabato 7 Settembre 2019

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Ore 8:15 a Piazzale Ostiense (lato ACEA) - Rientro previsto a Roma alle ore 18:30 circa

Contatti

Organizzatore: 
Punto Touring di Roma
Telefono di riferimento: 
0636005281
Fax: 
0636005342
Indirizzo mail: 
libreria.ptroma@touringclub.it
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Viviana Belculfiné
Referente: 
Punto Touring di Roma

L’Abbazia di Valvisciolo, fondata nell’VIII sec. e dedicata a Santo Stefano, è uno dei luoghi più importanti e misteriosi del Lazio, in quanto lega la sua storia con quella dei templari, che vi si stabilirono intorno al XIII sec. e vi rimasero fino a quando l’ordine fu sciolto. Vi è addirittura una leggenda che racconta che quando venne posto al rogo l’ultimo Gran Maestro Templare (Jacques de Molay) gli architravi dell’abbazia si spezzarono. L’Abbazia conserva una vera e propria collezione di simboli sacri riconducibili all’Ordine del Tempio, uno dei più famosi è il quadrato Magico del Sator, al crittogramma è inoltre unita la simbologia delle linee concentriche propria dei misteriosi “reticoli celtici”. All’interno dell’elegante e bellissimo chiostro, troviamo poi incise alcune Triplici Cinte, simbolo esoterico di grande spiritualità, e graffiti tra cui spiccano numerosi e marcati Nodi di Salomone nella classica forma cruciforme. Accanto ai Nodi di Salomone, appare graffita in verticale un altro simbolo particolare, quello del Centro Sacro. Successivamente ai templari vi si insediarono i monaci cistercensi, che tuttora l’abitano. Il complesso monastico rappresenta nel territorio della provincia di Latina uno dei capolavori di stile romanico-cistercense insieme all’Abbazia di Fossanova. Pranzo in ristorante tipico nel centro storico di Sermoneta. Nel pomeriggio visita del Castello Caetani, uno dei più noti esempi di architettura difensiva del Lazio. Iniziato probabilmente nell’XI secolo, si presenta all’esterno con una complessa serie di baluardi e di camminamenti che si appoggiano al grandioso nucleo centrale disposto intorno ad una corte con pozzo. Strutturalmente si compone di un mastio con notevole torre del secolo XIII, di una costruzione del 1400 e di una casa fortificata (Casa del Cardinale). Nell’interno, che conserva in parte gli arredi medievali, si segnalano per interesse due stanze (Stanze Pinte) affrescate probabilmente da un allievo della scuola del Pinturicchio, il lungo corridoio detto la Grande Batteria e le immense scuderie. Sono ignoti i primi architetti del complesso, mentre è certo che gli ampliamenti, durante la breve dominazione dei Borgia, furono affidati ad un grande progettista militare: Antonio da Sangallo il Vecchio, che aveva già ideato le rocche di Nettuno, Civita Castellana e Nepi. 

 

NOTE INFORMATIVE PER LE VISITE GUIDATE:

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare rispondendo a questa email (libreria.ptroma@touringclub.it) oppure telefonando allo 06-36005281. Per aderire è necessario comunicare i dati del Socio, il recapito telefonico e il metodo di pagamento prescelto tra quelli proposti.

Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ALMENO TRE GIORNI PRIMA DELLA VISITA. Si può inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) chiamandoci o inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT 42 W 03111 01646 0000 0003 5089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email a questo indirizzo.

Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO o ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso). 

Altre informazioni utili: 

Quota di partecipazione (compreso pullman e biglietto del castello): 
Soci: € 50,00     Non Soci: €  55,00
Sistema di amplificazione: € 3,00 (da pagare in loco)
Pranzo con menù tipico locale: € 22,00 (da pagare in loco)

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Quota di partecipazione ridotta.