Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Sedriano (Mi): mostra "Caro Michele"

Sedriano (Mi): mostra "Caro Michele"

Dove

Indirizzo evento: 
Villa Pezzoli Canevari Gherzi, via De Amicis 19, Sedriano (Mi)

Quando

Da Venerdì 20 Settembre 2019 a Sabato 19 Ottobre 2019

Contatti

Indirizzo mail: 
villapezzolicanevarigherzi@gmail.com

Dal 20 settembre al 19 ottobre la mostra "Caro Michele" allestita a Villa Pezzoli Canevari Gherzi, a Sedriano (Mi), permetterà di ammirare circa 50 opere di Michele Chiapperino e nello stesso tempo di visitare anche la pregevole villa, aperta per l'occasione su prenotazione. 

L'ARTISTA
Nato a Foggia nel 1952, dopo aver conseguito il Diploma di Arte Applicata (sezione decorazione pittorica) e la Maturità artistica (sezione arredamento), Michele Chiapperino si è diplomato in Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Foggia. Dopo essere stato per diversi anni assistente dello scenografo Carlo Savi (direttore degli allestimenti del Teatro alla Scala di Milano, dell’Ente Arena di Verona, del Carlo Felice di Genova e del Teatro dell’Opera di Roma), ha curato le scene e firmato gli allestimenti di moltissimi spettacoli nazionali, oltre a essere docente di Scenografia e Teoria dello spettacolo. Contemporaneamente, ha partecipato a diverse mostre su tutto il territorio nazionale.
 
Le opere esposte in mostra a Villa Pezzoli Canevari Gherzi sono acquerelli dipinti inizialmente in modo informale con tecnica mista, poi sezionati in diverse forme (orizzontali, verticali, ecc.). I diversi "pezzi" vengono poi incollati su un supporto cartaceo in modo diverso fino a creare composizioni geometriche astratte. Il colore viene esaltato attraverso accostamenti che possono sembrare anche casuali, ma che comportano sempre un forte impatto visivo.

Nel corso degli anni, Chiapperino ha sempre seguito lo stile astratto e informale, rivisitandolo con l'uso di diversi tipi di materiali, anche di riciclo. Per quanto riguarda le sculture, si tratta sempre di composizioni in carta, realizzati seguendo le medesime tecniche di assemblaggio di pezzi diversi; anche qui - oltre all'aspetto tridimensionale - è molto importante la valenza cromatica che viene valorizzata costantemente.

La tecnica di Chiapperino è simile a quella adottata nel cinema dai registi che, dopo avere girato le diverse scene, sezionano e ricompongono la pellicola al fine di ottenere gli effetti desiderati.

LA VILLA
Costruita nel XV secolo, poi restaurata nel XVII, Villa Pezzoli Canevari Gherzi è una pregevole costruzione di campagna preannuciata da una sinuosa esedra e composta da ampi saloni e da un parco con piante secolari. Gli interni, lo scalone e le porte sono affrescati con dipinti settecenteschi di pregevole fattura, tra cui spiccano figure mitologiche e immagini della vita di campagna.

Al piano terra si trovano vari ambienti, tra cui una cappella gentilesca, due sale da pranzo e due grandi saloni con specchi e camini; al primo piano stupisce il grande salone delle feste, decorato con allegorie. Una parte del piano è a uso esclusivo della proprietà.

INFORMAZIONI
- Per visitare la mostra e la villa neccessario prenotare all'indirizzo villapezzolicanevarigherzi@gmail.com.
- Con i mezzi pubblici, la Villa si raggiunge scendendo alla fermata Molino Dorino della MM1 o alla fermata Vittuone del passante ferroviario.