Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Sassano(SA): Valle delle Orchidee - Padula: Battistero di S.Giovanni in Fonte

Sassano(SA): Valle delle Orchidee - Padula: Battistero di S.Giovanni in Fonte

Dove

Indirizzo evento: 
Via Croce, 1, 84038 Sassano SA
Valle delle Orchidee e Battistero di S. Giovanni in Fonte

Quando

Sabato 18 Maggio 2019
giornata intera

Ritrovo

Come arrivare: 

- Ore 9.30 : Raduno dei partecipanti (con mezzi propri) presso la Casa Comunale di Sassano (SA) - via Croce 1 - 84038 Sassano (SA) - per un incontro istituzionale con le Autorità. 

Ora di ritrovo: 
ore 9.30

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di territorio di Salerno
Indirizzo mail: 
salerno@volontaritouring.it
Recapito di emergenza: 
Antonio Tarasco 333.9661237
Console accompagnatore: 
Console Antonio Tarasco
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
gruppo escursionistico trekking Vallo di Diano coordinate dall’arch. Giancarlo Priante

Una visita guidata in esclusiva per i soci e gli amici del Touring Club Italiano a Sassano, per l’evento della fioritura delle 180 specie di orchidee della Valle delle Orchidee. A Padula, per il Battistero Paleocristiano di San Giovanni in Fonte, uno dei più antichi di tutto l’occidente. 
Manifestazione con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Sassano. 
La Valle delle Orchidee : è l’itinerario naturalistico più interessante e singolare della Regione Campania e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, meta obbligata di quanti si interessano di natura e di orchidee spontanee. 
La "Valle delle Orchidee" si trova nel comprensorio del Monte Cervati (Cuore Naturalistico del "Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni" ) abbracciando per intero il territorio del Comune di Sassano. 
Si sviluppa su una superficie di 47 kmq lungo un percorso a circuito dove si possono osservare variegate specie di orchidee selvatiche, interessantissime dal punto di vista scientifico-conoscitivo, infatti sono presenti 184 entità diverse di Orchidee selvatiche (68 specie, 57 sottospecie, 35 varietà, 24 ibridi) in un territorio, particolarmente ricco di aspetti paesaggistici e botanici, arricchito inoltre dalla presenza della Betulla (arbusto maggiormente rappresentativo dell'Appennino centro-meridionale). Un immenso patrimonio naturalistico, dunque, soprattutto se si pensa che nell'area protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni (181.000 ettari) sono presenti 284 specie di orchidee selvatiche delle 319 che se ne segnalano in tutta Europa e nel Bacino del Mediterraneo. 
Battistero Paleocristiano di S. Giovanni in Fonte
Le strutture del battistero paleocristiano conservate nella cappella rurale di S.Giovanni in località Fonti tra Padula e Sala Consilina sono note come i resti del battistero di Marcellianum. Situato in una zona fertilissima, Marcellianum aveva acque limpide e trasparenti che scaturivano da una sorgente considerata sacra perché vi veniva somministrato per immersione il primo battesimo cristiano. Cassiodoro descrive la vasca lustrale dove si immergevano i catecumeni e la crescita spontanea dell’acqua della fonte battesimale nella “sacra notte” quando venivano completamente sommersi due dei sette gradini della vasca, di solito asciutti. La fondazione del battistero e del borgo viene fatta risalire a Papa Marcello I (308 - 309). L’edificio si compone di una costruzione quadrilatera affiancata sul versante sud da un portico. Esso è diviso in tre ambienti: il primo, da cui affiora la sorgente, è completamente invaso dall’acqua; il secondo, costituito dalla fonte battesimale fiancheggiata da due brevi ambulacri, rappresenta il nucleo più antico risalente al IV secolo circa ed infine si accede ad un vano absidato successivamente trasformato in cappella. La fonte battesimale è definita da quattro archi in laterizio di cui tre di uguale luce si affacciano sui deambulatori laterali e sul vano absidato della cappella. il quarto arco, ad ovest, ha luce maggiore. Ai quattro angoli interni del vano sono presenti le cuffie di raccordo con la copertura (oggi crollata) della fonte ornate da affreschi raffiguranti le teste dei quattro Evangelisti. Sulla parte absidata in gran parte crollata della cappella resistono le immagini affrescate di una teoria di Apostoli. L’andamento del muro faceva supporre la presenza di una gradinata di immissione al fonte battesimale che dall’ingresso laterale esterno portava all’interno (gradini della descrizione di Cassiodoro). La Soprintendenza, a seguito degli eventi sismici del novembre 1980 e del febbraio 1981, che avevano provocato gravi dissesti, ha provveduto all’avvio di un programma di lavori per la salvaguardia del sito.

 

Altre informazioni utili: 

- Ore 9.30 : Raduno dei partecipanti (con mezzi propri) presso la Casa Comunale di Sassano (SA) - via Croce 1 - 84038 Sassano (SA) - per un incontro istituzionale con le Autorità. 
- Ore 10.00 Trasferimento (con mezzi propri) alla Valle delle Orchidee e visita guidata. 
- Ore 13.30 Pranzo c/o ristorante Agriturismo Orchidea - Contrada Melelle - Sassano - tel. 339.6188802 - con il seguente menù: Antipasto (salumi, formaggi, bruschetta, frittata, verdure e vari assaggi), Primo (a scelta tra raviolo tipico sassanese, fusilli al ragù, cavatielli al ragù oppure in bianco con funghi e salsiccia, cannelloni ripieni con ricotta), Secondo (a scelta tra arrosto di vitelli, pollo arrostito, agnello o coniglio al forno, salsiccia, spezzatino, polpettone al forno, rosacee di vitello o maiale, tagliata all’italiana), Contorni (insalata verde e patate fritte di “gravola”), Dessert (frutta di stagione), acqua minerale, vino, caffè e digestivo. Si invita a confermare espressamente il pranzo al momento della prenotazione della manifestazione.
- Ore 15.30 Trasferimento (con mezzi propri) a Padula per la visita guidata al Battistero di San Giovanni in Fonte. 
- Ore 16.15 Visita guidata al Battistero di San Giovanni in Fonte. 
- Ore 17.15 Termine della manifestazione. 
Quota di partecipazione: 
- Soci Tci € 23,00 
- Non Soci € 25,00 
Prenotazioni: esclusivamente a mezzo email salerno@volontaritouring.it 

Trasporti: mezzi propri 
Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita: Console Antonio Tarasco 333.9661237 
Guide: del gruppo escursionistico trekking Vallo di Diano coordinate dall’arch. Giancarlo Priante. 
Partecipanti: max 40 persone 
La quota comprende: la visita guidata come descritta, il pranzo presso l’Agriturismo Orchidea, l’assistenza del console, le assicurazioni per la responsabilità civile. 
Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: pagamento il giorno della visita al console accompagnatore. 
Le prenotazioni sono aperte. 
Il Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario.
La manifestazione si effettua anche in caso di pioggia. 
Il Club di Territorio di Salerno del Tci si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. 
Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 
Sono ammessi i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni e, quindi, associarsi.

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club