Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Roma: "Escursione naturalistica a Torre Alfina e Bosco del Sasseto"

Roma: "Escursione naturalistica a Torre Alfina e Bosco del Sasseto"

Dove

Indirizzo evento: 
Torre Alfina (VT)

Quando

Domenica 22 Febbraio 2015
10.15

Ritrovo

Come arrivare: 

APPUNTAMENTO CON AUTO PROPRIA (o treno) - Guida: Filippo Belisario (349/8329352)

ore 10:15 - Stazione FS di Orvieto

Il treno da Roma Termini è alle 8:58; il treno del rientro parte alle 17:23 e arriva a Roma T.ni alle 18:46 

Ora di ritrovo: 
10.15

Contatti

Organizzatore: 
Punto Touring Roma
Telefono di riferimento: 
0636005281
Fax: 
0636005342
Indirizzo mail: 
libreria.ptroma@touringclub.it
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Filippo Belisario

Il borgo di Torre Alfina (VT) a 600 metri di altezza, in cima ad un antico vulcano spento a dominio della valle del Paglia e dell’altopiano omonimo, è un piccolo gioiello di natura, storia e tranquillità. Con lo scenario verde circostante delle foreste della Riserva di Monte Rufeno, un bosco monumentale a pochi passi e una campagna vicina dove i ritmi sembrano essere rimasti quelli di una volta. Completano l’offerta un castello d’altri tempi e un’ospitalità genuina fatta di sapori autentici e amicizie destinate a restare nel tempo.  

Percorreremo dapprima i vicoli e le piazzette del borgo per scoprirne il “genius loci” più intimo, fino ad arrivare al piazzale di accesso alla fortezza, che dischiude un bellissimo affaccio sulle campagne dell’altopiano dell’Alfina. La visita al castello ne rivelerà la natura poliedrica e diversificata, ma anche la lunga storia: dai saloni affrescati alle cucine strutturate come 100 anni fa, dal marmoreo scalone monumentale alla salita alla torre centrale da cui si gode un panorama superlativo. Per pranzo saremo ospiti di una storica trattoria del posto per un pasto contadino invernale a base di polenta al cinghiale (o ai funghi per gli eventuali vegetariani), preparata come una volta e annaffiata da buon vino (oltre a dolce, caffè, ecc). Nel pomeriggio sarà il magico “Bosco del Sasseto” ad accogliere i nostri passi, un autentico bosco delle fiabe composto da centinaia di alberi monumentali delle specie più varie collocati in uno scenario insolito di versante tappezzato da miriadi di massi grandi e piccoli, ricoperti a loro volta di muschi e felci. E anche il Sasseto... come ogni bosco delle fiabe che si rispetti, avrà in serbo per noi una sorpresa finale.

         

DIFFICOLTA’: medio-facile, dislivello contenuto (150 mt. - lunghezza totale 7 Km - durata 3 ore).

Sono richieste scarpe da trekking; possibilità di eventuali tratti fangosi.

 

Quota di partecipazione: Soci: €  15,00 - Non Soci: €  18,00

Pranzo rustico invernale in trattoria “storica”: € 12,00 - Visita castello: € 3,00

In collaborazione con: