Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Roma: conferenza "Fascismo di pietra"

Roma: conferenza "Fascismo di pietra"

Dove

Indirizzo evento: 
Piazza dei Santi Apostoli, 62/65

Quando

Giovedì 23 Gennaio 2020
Ore 17:00

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Ore 17:00 in Piazza Santi Apostoli, 62/65

Contatti

Organizzatore: 
Punto Touring di Roma
Telefono di riferimento: 
0636005281
Fax: 
0636005342
Indirizzo mail: 
libreria.ptroma@touringclub.it
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Viviana Belculfiné
Referente: 
Punto Touring di Roma

L’attività edilizia che il regime fascista realizzò a Roma e in tutta Italia coinvolse diversi settori delle istituzioni: dal Partito Nazionale Fascista all’Opera Nazionale Balilla, dall’Istituto Nazionale Fascista per la Previdenza Sociale (INFPS) all’Istituto Nazionale delle Assicurazioni (INA), dal Ministero delle Finanze a quello delle Poste. Per quanto riguarda gli edifici pubblici il dato quantitativo più impressionante è quello relativo alle Case del Fascio: furono oltre 11.000 quelle che vennero costruite; diverse centinaia le Case del Balilla. Siamo di fronte a un vero e proprio mito del “costruire”, che esprimeva la determinazione a imprimere nella pietra l’ideologia di un regime totalitario che ha fatto dell’architettura uno strumento di propaganda e di consenso popolare. Architetti, ingegneri, geometri, urbanisti furono pienamente integrati nel progetto politico mussoliniano. Questo non significa, naturalmente, che fossero tutti dei fascisti militanti - anzi, i militanti costituivano generalmente una minoranza -, ma erano in buona misura coinvolti nella “mobilitazione” voluta dal regime, una mobilitazione che trovava espressione nelle forme molteplici dell’intervento pubblico. Come si legge alla voce “Architettura” nel Dizionario di politica edito dal Partito Nazionale Fascista nel 1940 - un’opera voluta da Mussolini - la “civiltà fascista” prediligeva una “architettura della durata” e una “funzione monumentale” degli edifici pubblici, perché “nell’architettura monumentale, che dura attraverso i secoli, è il simbolo della permanenza dello Stato”. Nel contesto internazionale dell’epoca, l’architettura fascista ha assunto connotati specifici ed elementi che la contraddistinguono, elementi che legano la tradizione romana e il modernismo più avanzato. Il Movimento Moderno dell’architettura europea, ebbe così in Italia una forte deviazione derivante dall’incontro con le contraddizioni del Fascismo, dando vita a due tendenze principali: il razionalismo funzionalista (Palazzo delle Poste di via Marmorata) e il classicismo neo-romano (Palazzo della Civiltà Italiana). 


NOTE INFORMATIVE:

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare rispondendo a questa email (libreria.ptroma@touringclub.it) oppure telefonando allo 06-36005281. Per aderire è necessario comunicare i dati del Socio, il recapito telefonico e il metodo di pagamento prescelto tra quelli proposti.

Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ALMENO TRE GIORNI PRIMA DELLA VISITA. Si può inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) chiamandoci o inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT 42 W 03111 01646 0000 0003 5089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email a questo indirizzo.

Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO o ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso). 

Altre informazioni utili: 

Quota di partecipazione:            Soci: €  10,00            Non Soci: €  14,00

SCONTO SPECIALE PER L'ACQUISTO DEL LIBRO "FASCISMO DI PIETRA" (Emilio Gentile): sconto 15% per i Soci - sconto 10% per i non soci

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Quota di partecipazione ridotta.