Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Rivalta di Gazzola e Agazzano (Pc): Visita ai “ Castelli del Ducato di Parma e Piacenza”

Rivalta di Gazzola e Agazzano (Pc): Visita ai “ Castelli del Ducato di Parma e Piacenza”

Dove

Indirizzo evento: 
29010 Rivalta Trebbia PC, Italia

Quando

Domenica 20 Ottobre 2019
ore 10,45 inizio della visita guidata

Ritrovo

Come arrivare: 

Come raggiungere il Castello di Rivalta di Gazzola: 

In auto con mezzi propri:

 Da Brescia: Autostrada A21, uscita Piacenza Ovest, Via Primo Maggio, Via Pietro Cella, Via Vittorio Veneto. Continuare su: Strada Agazzana. Continuare su Strada Provinciale 28. Attraversare Molinazzo di Sotto, proseguire per Strada Provinciale 40. Lungo il tragitto sono comunque ben visibili indicazioni turistiche per il castello.

 Da Milano: Raccordo Autostrada del Sole, uscita Piacenza Nord, Via Emilia, Via Cardinale Vincenzo Maculani, Via Legione Zanardi Landi, Via 21 Aprile, via 24 Maggio, Via Guglielmo da Saliceto, Via Vittorio Veneto. Continuare su: Strada Agazzana. Continuare su Strada Provinciale 28. Attraversare Molinazzo di Sotto, proseguire per Strada Provinciale 40. Lungo il tragitto sono comunque ben visibili indicazioni turistiche per il castello.

Ora di ritrovo: 
ore 10:30 Ritrovo del gruppo all’interno del cortile del castello di Rivalta di Gazzola, davanti alla biglietteria (il parcheggio si trova di fronte al castello, sul lato opposto della strada che lo costeggia

Contatti

Organizzatore: 
Le iniziative del Club di Territorio di Brescia
Presenza guida: 

Le prime notizie certe del Castello di Rivalta, o “Ripa Alta”, situato all’imbocco della Val Trebbia nel comune piacentino di Gazzola, a 14 chilometri da Piacenza, sono riportate in un atto di divisione del 1025. 

Agli inizi del Trecento il castello compare nei documenti, come di proprietà di Obizzo Landi appartenente ai Landi di Cerreto. Da allora castello e borgo, racchiusi da una protettiva cinta muraria, seguono le vicende e il destino della famiglia Landi.

Attualmente ne sono proprietari i discendenti del Conte Carlo Zanardi Landi di Veano. il castello è circondato da un parco, di impianto settecentesco, costituito da alberi secolari e da un giardino all’italiana, che ha spodestato l’antico fossato medievale.  All’interno dell’edificio numerose stanze arredate da pregiati mobili antichi, in eccellente stato di conservazione.

Inoltre è possibile ammirare varie collezioni: argenterie, strumenti musicali, armature, armi e piatti di porcellana inglese, appesi ordinatamente su una parete della sala da pranzo. Non mancano quadri di rinomati pittori, utensili appartenuti a epoche passate e oggetti rari, come, ad esempio, due preziosi candelabri toscani ottocenteschi (ne restano in Italia solamente altri otto esemplari).

Visitando il castello di Rivalta si comprende come sia stato concepito con l’idea di essere una fortezza militare inespugnabile, ma nello stesso tempo un palazzo sfarzoso ed elegante; appare pertanto impossibile non citare i magnifici locali delle cucine, con le tante casseruole in rame, così come la Camera Verde e la Camera del Falcone, la sala da biliardo e la già citata Sala delle Armi.

Rocca e Castello di Agazzano sono il caposaldo del borgo più importante della vallata rinomata per i bei paesaggi collinari e i prodotti gastronomici.

La costruzione della Rocca inizia nel 1200 per volere di Giovanni Scoto, che fece di Agazzano il centro dei suoi innumerevoli possedimenti.

Il figlio Alberto, che porta a compimento i lavori, fu il primo Signore della Città di Piacenza e svolse un importante ruolo politico anche a Milano. Gli Scotti alla fine del 1400 videro entrare nella famiglia Aloisia Gonzaga, donna di grande volontà e capacità a cui si deve la realizzazione del bel loggiato, ancora oggi percorribile nella Rocca.

A metà del 1700, grazie al matrimonio di Margherita con Girolamo Anguissola comincia la dinastia degli Anguissola Scotti. Oggi il propietario, il principe Corrado Gonzaga del Vodice, figlio della principessa Luisa Anguissola Scotti. Dopo cinque secoli, quindi, per il gioco del destino, di nuovo un Gonzaga custodice questo affascinante complesso ricco di storia. La visita segue un percorso cronologico iniziando dalla Rocca sorta nel 1200 come struttura difensiva, per giungere al Castello nato sull'antico borgo e ristrutturato alla fine del Settecento. Il percorso si conclude nel giardino di gusto francese con statue mitologiche e  piante rare degli inizi dell'Ottocento.

Quota individuale di partecipazione: € 44,00 

- comprensiva di assicurazione,

- visite guidate al Castello di Rivalta  al Castello di Agazzano  

- del pranzo presso il ristorante Il Cervo di Agazzano.

- accompagnatore Touring per l’intera giornata.

Gratuità ingressi ai castelli per bambini da 0 a 6 anni.
La prenotazione deve essere effettuata entro lunedì 14 Ottobre
N° max partecipanti: 30

Informazioni e prenotazioni:

al tel:. 3664378715 (dalle 14 alle 20)  email: brescia@volontaritouring.it

Altre informazioni utili: 

In allegato locandina dettagliata dell'evento