Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • POP EAT | Nutriamo il Borgo a Castelnuovo Magra

POP EAT | Nutriamo il Borgo a Castelnuovo Magra

Dove

Indirizzo evento: 
centro storico
Castelnuovo Magra

Quando

Da Sabato 18 Agosto 2018 a Domenica 19 Agosto 2018
17.30 - 23.30

Contatti

Telefono di riferimento: 
0039 339 8311107
Indirizzo mail: 
turismo@comune.castelnuovomagra.sp.it

Sabato 18 e domenica 19 agosto si terrà nel centro storico di Castelnuovo Magra, La Spezia, la III edizione di POP EAT | Nutriamo il Borgo. Il festival, ideato e progettato da Orianna Fregosi (Creative Food Heritage), sponsorizzato e promosso dal Comune di Castelnuovo Magra, che unisce la cucina tradizionale ligure e della Lunigiana alle arti visive, alla ricerca artistica e alla convivialità.

 

Come nelle passate edizioni durante il weekend i proprietari delle abitazioni del centro metteranno a disposizione atrii, giardini e locali sfitti che ospiteranno angoli del gusto con piatti e sapori della tradizione culinaria locale. Gli stessi spazi accoglieranno, inoltre esposizioni fotografiche, mostre di illustrazione e scultura, reading di favole e laboratori per bambini, workshop per adulti e dibattiti in cui saranno intervistati protagonisti del mondo del food e della creatività. Durante le due serate saranno organizzati aperitivi musicali, concerti e originali performance.

Anche per questa nuova edizione gli artisti selezionati seguono i due temi principali del Festival: il cibo e il suo legame con il territorio, e la mostra ospitata alla Torre del Castello dei Vescovi di Luni, che quest’ anno è dedicata al racconto, attraverso circa 50 foto, del viaggio nel mondo segreto di Vivian Maier. Legandosi all’esposizione, la programmazione artistica del festival guarda al “ruolo della donna nel mondo dell’arte”, creando un simposio di artiste donne operanti in diversi settori della creatività. Il percorso visivo sarà quindi arricchito dalla presenza di fotografe, illustratrici, scultrici, grafiche, performer e cantanti che creeranno un continuum con la tematica del festival. Per la sezione musica la serata di sabato 18 vedrà un ospite d’eccezione, alle 22.30 sarà possibile assistere al concerto gratuito della cantautrice napoletana Flo, una delle personalità più interessanti del panorama musicale italiano. L’artista per la prima volta in Liguria presenterà il suo terzo album La Mentirosa, un disco realizzato con trenta musicisti e sotto la direzione artistica di Daniele Sepe, un mondo multilingue fatto di tango, Napoli, canzoni d’autore in spagnolo e portoghese. Flo negli anni ha inciso e condiviso il palco con musicisti come Stefano Bollani, Paolo Fresu e ha cantato nei maggiori festival italiani ed europei. I suoi concerti sono un miscuglio ritmico e coinvolgente, in cui si innestano distensioni melodiche, improvvisazioni strumentali ed il racconto magnetico della prospettiva femminile. A partire dalle 17.30 sarà invece possibile visitare le numerose esposizioni delle artiste selezionate: la mostra fotografica di Beatrice Angelini, la mostra di grafica ed illustrazione del collettivo femminile A’ml rum da me, la mostra di scultura di Enrica Pizzicori, la mostra di desing di Anna Fabrizi ed Antonia Ciampi e molte altre. Come ogni anno anche lo Spazio Bimbi sarà ricco di iniziative, i bambini potranno infatti partecipare ai numerosi laboratori, uno sulla lavorazione della ceramica a cura di Elena Chiappini, uno basato sulla lettura creativa di alcune favole dell’autrice Beatrix Potter ed uno sulla raccolta ed elaborazione delle erbe apuane. Ma anche gli adulti potranno misurarsi con workshop a loro dedicati. Il primo inizierà sabato 19 alle 17.30 tenuto dallo Street Artist marchigiano Yuri Romagnoli, in arte Hopnn, il quale insegnerà le tecniche serigrafiche su tessuto. Yuri Romagnoli parteciperà al festival anche con il suo progetto Graffiti per Pranzo, un’opera di street art in cambio di una ricetta tipica, iniziativa che ha portato l’artista a girare tutta l’Italia alla ricerca di piatti della tradizione. Sabato alle 17.30 verrà infatti inaugurato il murale che sarà realizzato dall’artista in occasione del festival. Un scambio artistico-culinario che permetterà di valorizzare e far conoscere la cucina castelnovese anche fuori dai confini regionali. Durante le due serate sarà inoltre possibile assistere a performance pensate per adulti come, Chi ha sparato ad Andy Wharol di Angela Teodorosky e per bambini come Il Circo di Nai e Max a cura di Natalia Caprili e Max Jurcev.

Lo spazio talk di domenica 19 vedrà invece la storica enogastronomica Gabriella Molli e l’autrice del blog Le Cinque Erbe, Daniela Vettori, confrontarsi sulla cucina del territorio, dalla tradizione al web.

All’esperienza artistica sarà affiancata una proposta gastronomica unica, realizzata attraverso la selezione di piatti del territorio, ricette tipiche della cucina della Lunigiana. Quest’anno il protagonista del percorso di gusto sarà il ripieno, che sarà presente nei numerosi piatti selezionati, come: muscoli ripieni, cima, verdure ripiene, ravioli, coniglio farcito. Ma sarà possibile gustare anche altre ricette della tradizione come la polenta con il sugo di pomodoro, il tochìn, la panizza, i panigazi e le storiche frittelle di baccalà. Novità di quest’anno anche la presenza di prodotti del territorio senza glutine.

Ancora una volta i piatti tipici diventeranno il vero cibo di strada, da apprezzare passeggiando per le vie del borgo o comodamente seduti nelle numerose location ideate appositamente per il festival.

 

Tutte le mostre sono visitabili dalle ore 17.30 alle 23.30 di sabato 18 e domenica 19 agosto.

 

L’area enogastronomica sarà aperta dalle ore 19.30

 

Navetta Gratuita messa a disposizione dall’amministrazione comunale con partenza dal Centro Commerciale la Miniera, loc. Molicciara a partire dalle 17.00 alle 24.00