Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Pescara. Riscoprire le tracce della storia - Pescara nascosta

Pescara. Riscoprire le tracce della storia - Pescara nascosta

Dove

Indirizzo evento: 
Via Caduta del Forte, Pescara
Al centro della rotonda prospiciente il Rampigna (Piazza Martiri Dalmati e Giuliani)

Quando

Sabato 26 Settembre 2020
Ore 11.00 - 13.00

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Ora 10.45

Contatti

Organizzatore: 
Comitato Rampigna
Telefono di riferimento: 
3484107059
Indirizzo mail: 
pescara@italianostra.org
Console accompagnatore: 
Elio Torlontano
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Studiosi ed esperti individuati dal Comitato Rampigna

Fino alla fine dell'Ottocento a Pescara sorgeva una formidabile fortezza cinquecentesca posta a cavallo del fiume. Fu abbattuta per permettere l'espansione della città oltre i bastioni.

In seguito ai lavori per l'ampiamento della linea ferroviaria e per il rifacimento del campo di calcio del Rampigna, stanno riemergendo resti consistenti dei bastioni e stratificazioni di epoche più antiche con inumazioni di epoche diverse. Pur nell'evidenza dell'importanza di questi rinvenimenti che ricuciono la storia del sito indietro nel tempo fino alla Ostia Aterni romana, ma forse anche oltre, non sembra si stia formando un interesse convinto e diffuso, anzi. Il pericolo è che le indagini archeologiche vengano limitate e che presto si ricopra tutto rinunciando a dare valore alle testimonianze dell'antica storia della città.

Per questo il Club di territorio di Pescara convitamente si è unito ad altre associazioni (Italia Nostra, Archeo Club, Fai, altre realtà culturali e d’intesa con il Museo delle Genti d’Abruzzo) nel Comitato Rampigna – dal nome del luogo dove era alloggiata la cavalleria all’interno della Fortezza e poi, fino ad oggi, primo campo di calcio della città – per chiedere che si prosegua nelle indagini archeologiche e si progetti la valorizzazione di quello che sarà emerso a conclusione dei lavori, avendo il coraggio di dare un volto nuovo a quella vasta area recuperando l’antico.

Con l’intento di far conoscere quanto di grande valore è già stato trovato, il Comitato Rampigna coglie l’occasione della celebrazione delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 per organizzare sul posto l’illustrazione dei rinvenimenti e i possibili sviluppi che si attendono dal proseguimento delle indagini.

Altre informazioni utili: 

Prenotazione obbligatoria tramite email inviata a pescara@italianostra.org (recapito unico per tutte le associazioni che partecipano al Comitato Rampigna).

ATTENZIONE: Chi volesse visitare anche la chiesetta della Madonna del Carmine, già cappella della Fortezza, ora all'interno della Questura, deve inviare la prenotazione entro giovedì 24 settembre indicando il proprio nominativo, data e luogo di nascita.