Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Passeggiata carrarese tra sacro e profano

Passeggiata carrarese tra sacro e profano

Dove

Indirizzo evento: 
Piazza Accademia, 54033 Carrara (MS)
Centro storico

Quando

Sabato 30 Giugno 2018
ore 21

Ritrovo

Come arrivare: 

Piazza Accademia, 54033 Carrara (MS)

Ora di ritrovo: 
ore 20,45 Centro storico di Carrara, Piazza Accademia

Contatti

Organizzatore: 
Corpo Consolare di Massa Carrara
Cellulare: 
349/2860796
Indirizzo mail: 
dade.lamb@virgilio.it
Recapito di emergenza: 
349/2860796
Console accompagnatore: 
Davide Lambruschi
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Davide Lambruschi
Referente: 
Davide Lambruschi

Passeggiata notturna alla scoperta del centro storico di Carrara durante la quale saranno passate in rassegna testimonianze storico-artistiche, alla piccola e alla grande scala, “tra sacro e profano”. Un viaggio attraverso i monumenti civili, le fontane, le maestà in marmo bianco, le chiese e i palazzi del centro storico carrarese. 
L’iniziativa fa parte della rassegna “A spasso nella storia di Carrara”, progetto che vede coinvolto il Tci - Corpo consolare di Massa Carrara, insieme all’Accademia Albericiana, agli Amici dell’Accademia di Belle Arti, Dickens Fellowship e a Italia Nostra, sez. Apuo-lunense “Dott. L. Biso”, con il patrocinio del Comune di Carrara.
Essere “custodi della memoria”: è questo il principio che muove i consoli del Touring in “A spasso nella storia di Carrara” (vedi il programma generale tra gli allegati), ciclo di conferenze itineranti che diffondono gratuitamente la conoscenza della storia del territorio apuano. 

 

Iscrizioni, stemmi, lapidi e soprattutto immagini sacre punteggiano le strade di Carrara come segnali di un tessuto storico, sociale e culturale che affonda le proprie radici in anni lontani ma che accompagna quotidianamente la vita delle persone. Questo intreccio, apparentemente semplice ma in realtà complesso, di storia e tradizione, di religiosità e cultura crea un “sistema” di fondamentale importanza che deve essere mantenuto vivo e preservato con particolare cura poiché estremamente soggetto a dispersioni e manomissioni. Si tratta di un patrimonio da tutelare, conservare e valorizzare come “testimonianza materiale” di come – nel tempo – si sia ritenuto doveroso erigere memorie che ricordassero i sentimenti devoti e le necessità quotidiane del popolo

 

Il percorso è di facile accessibilità e ha una durata di circa due ore.
La visita è gratuita e aperta a tutti e non necessita di prenotazione, basta presentarsi con puntualità all’appuntamento in piazza Accademia alle ore 21

Altre informazioni utili: 

Il percorso è di facile accessibilità e ha una durata di circa due ore.
La visita è gratuita e aperta a tutti e non necessita di prenotazione, basta presentarsi con puntualità all’appuntamento in piazza Accademia alle ore 21

 

Accesso ai disabili parziale