Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Palermo: ExpoCook 2020

Palermo: ExpoCook 2020

Dove

Indirizzo evento: 
Fiera del Mediterraneo, Palermo

Quando

Da Martedì 25 Febbraio 2020 a Venerdì 28 Febbraio 2020

Contatti

 
Dal 25 al 28 febbraio torna ExpoCook e Palermo si conferma cuore della Food Valley del sud. Oltre 200 espositori nazionali e internazionali, 25mila metri quadrati di area coperta, 11 settori tematici, 8 padiglioni, 80 cooking show e 20 convegni educational. Questi i numeri da record della quarta edizione della fiera siciliana dedicata al food e alla ristorazione: un guanto di sfida alle grandi manifestazioni fieristiche del nord. 

L’edizione 2020 di ExpoCook si svolgerà in quattro giornate che avranno come denominatore comune il gusto. Una lunga serie di momenti finalizzati a esaltare l’eccellenza gastronomica ma non solo, perché la fiera siciliana è la prima che mette in mostra tutto quello che gira intorno al mondo della ristorazione. Food and beverage, dunque, ma anche ciò che consente al settore di migliorare costantemente la sua offerta. 

Nelle vaste aree che la Fiera del Mediterraneo metterà a disposizione saranno presenti centinaia di aziende legate in vario modo alla ristorazione, con reparti dedicati a pizza e pasta, gelato e pasticceria, coffe and tea, attrezzature professionali, arredo indoor e outdoor, complements e tavola, hotellerie, macchine da caffè e vending, software e gestionali di cassa, packaging e marketing. Ci saranno eventi dedicati all’approfondimento delle materie prime e alle diverse metodologie di cottura e l’intervento di professionisti del settore, tra cui chef stellati, pizzaioli, barman esperti in mixology, mastri pasticceri e gelatai.
 
“Per noi la Sicilia e in particolare Palermo è il luogo naturale per una fiera che mette in mostra e racconta le eccellenze alimentari e il mondo che le gira intorno perché la città è capitale gastronomica, culla della cucina mediterranea e patria dello street food - unica italiana inserita nella classifica delle 10 migliori città del mondo per lo street food, secondo Forbes” - ha detto Fabio Sciortino, project manager di ExpoCook. “Quattro anni fa abbiamo scelto di puntare tutto qui e il tempo ci ha dato ragione: lo scorso anno i visitatori registrati sono stati oltre 30mila e quest’anno puntiamo a raggiungere i 50mila. Per la prima volta la manifestazione si aprirà a una platea internazionale: a febbraio saranno con noi a Palermo importanti realtà provenienti da paesi come la Spagna, la Germania e il Canada. Sarà una grande occasione per confrontarsi e per mostrare una volta di più il valore globale del Made in Italy, e in particolare del Made in Sicily, in un segmento che da sempre ci vede come modello in tutto il mondo”.

Fittissimo il programma di eventi e ricco il parterre di personaggi coinvolti. Tra questi segnaliamo:
"Sicilia terra terra": oltre alla presenza di grandi chef dell'isola, approfondimento sui grani antichi siciliani e masterclass sui vini dell'Etna, per riscoprire i sapori veri dell'isola
- Latte Art: la famosa tecnica della decorazione si trasforma in show 
- Approfondimento sulla cultura vegana: il primo seminario al mondo sulla competizione vegana 
 - presenza del Maestro Giuseppe Giuliano, inventore dei piatti Monocromatici, una filosofia che prevede che ogni piatto, o addirittura un intero menù, possa essere abbinabile ad un colore declinato in molteplici varietà cromatiche chiaro scure che si trasformano in un “buon ricordo”. 
- presenza di vari chef: Gert Klotzke, professore di gastronomia svedese; Natale Giunta, noto per aver denunciato il pizzo; Alessandro Circello, guru della cucina salutista; Renato Ardovino.