Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Paderno d'Adda(LC): Itinerario lungo il fiume Adda da "Paderno d’Adda a Porto d’Adda "e visita alla centrale idroelettrica e Museo Edison

Paderno d'Adda(LC): Itinerario lungo il fiume Adda da "Paderno d’Adda a Porto d’Adda "e visita alla centrale idroelettrica e Museo Edison

Dove

Indirizzo evento: 
Via Thomas Alva Edison, 28, 23877 Paderno d'Adda LC, Italia

Quando

Sabato 24 Marzo 2018
Ore 13.35 Inizio percorso a piedi lungo il fiume - termine alle ore 18,00 circa

Ritrovo

Come arrivare: 

Ritrovo a Paderno d’Adda (LC) al posteggio libero  ex-gelateria Bel-Sit, Via T.Edison 28

(possibilità  anche nella via laterale, Via F. Airoldi)

Vedere la carina allegata con indicati i vari parcheggi

Ora di ritrovo: 
Ore 13.30 Ritrovo a Paderno d’Adda

Contatti

Organizzatore: 
LE INIZIATIVE DEI CONSOLI DI COMO
Console accompagnatore: 
Rosanna Colzani
Presenza guida: 

Continuiamo il nostro percorso lungo il corso del fiume Adda con questo itinerario dedicato all’archeologia industriale.

La passeggiata riparte da Paderno, passando sotto al Ponte San Michele si incontra la centrale idroelettrica Semenza, il canale navigabile, le chiuse, la prima diga a panconcelli di legno.

Proseguendo lungo l’alzaia, il panorama suggestivo offre la vista del corso del fiume, rimasto intatto nel trascorrere dei secoli, con delle rapide dove emergono i “tre corni della Vergine”, dai quali, si ipotizza, abbia tratto spunto Leonardo per lo sfondo dei suoi due famosi dipinti della “Vergine delle Rocce”.

Si raggiunge lo Stallazzo, ora punto di ristoro, la costruzione in origine era il sito dove avveniva il cambio dei cavalli che trainavo i barconi per il trasporto delle merci, proseguendo si incontrano due excentraline dove sono state poste alcune macchine inventate da Leonardo.

Adiacente vi è il piccolo Santuario della Madonna della Rocchetta costruito sulle basi di una torre longobarda.

Poco oltre una serie di chiuse e casolari dei custodi della navigazione delle merci, si raggiunge Porto d’Adda, frazione di Cornate d’Adda.

L’impianto Angelo Bertini è la più antica centrale idroelettrica del gruppo Edison ed anche la più antica d’Italia. Al momento della sua inaugurazione, nel settembre del 1898, la centrale stabiliva una serie di record tecnologici: era il più grande ed il più potente impianto idroelettrico d’Europa e secondo nel mondo solo a quello delle cascate del Niagara.  L’edificio è un magnifico esempio di architettura eclettica lombarda, la visita interna è una delle più interessanti che si possa fare in una centrale.

L’energia prodotta e trasportata a Milano diede un impulso determinante allo sviluppo della città e dell’economia lombarda.  Alcuni documenti e disegni originali sono ora conservati nel museo adiacente alla centrale

Quota individuale di partecipazione: 

(minimo 10 partecipanti)
Socio Tci       € 10,00

Non Socio     € 12,00
La quota comprende: 

- visita guidata come da programma

- ingresso alla Centrale Bertini e Museo  Edison

- assistenza del Vice Console TCI di Como  Rosanna Colzani

Informazioni e prenotazioni :
Libreria  'Non Solo Libri' -  Como T. 031.268762 

Ufficio Promozioni Turistiche della  Provincia di Como - T. 031.269712

Prenotazioni entro le h. 12.00 di giovedi 22 marzo 2018

Altre informazioni utili: 

Modalità di pagamento: al Console Tci  al ritrovo

Lunghezza del percorso, km. 9 circa a/r

Durata: ore 4 ½ circa

Sono consigliate scarpe comode, uno zainetto con acqua e abbigliamento adeguato.

In caso di previsione di pioggia, verrà’ comunicato l’annullamento il giorno prima PROGRAMMA

n.b. in allegato locandina del programma dettagliato dell'evento

Il giorno della gita sarà attivo il cellulare 339/3401372 (Console Colzani), solo per comunicazioni urgenti
 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club