Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Novara, "Programmazione spettacoli Nuovo Teatro Faraggiana"

Novara, "Programmazione spettacoli Nuovo Teatro Faraggiana"

Dove

Indirizzo evento: 
Novara, Nuovo Teatro Faraggiana, Via Dei Caccia 1/F

Quando

Da Domenica 1 Aprile 2018 a Giovedì 31 Maggio 2018
ore 21

Contatti

Telefono di riferimento: 
03211581721
Indirizzo mail: 
info@teatrofaraggiana.it
Il “Civico Teatro Faraggiana” venne costruito nel 1905 per volontà del marchese Raffaello che lo donò alla città nel 1911. Il teatro era un luogo di alta socialità, incontro privilegiato per il pubblico che amava frequentarlo: alle prime, i palchi, la platea, la galleria, il loggione erano sempre gremiti, inoltre c’era chi vi si ritrovava non solo per spettacoli ma anche per concerti, veglioni e, a volte, riunioni di argomento politico.
Progettato e realizzato dall’architetto Giuseppe Oliverio di Milano, il Faraggiana aveva una platea di circa 15 metri di diametro, con un frontone del boccascena di 12 metri. Tra i fregi sopra il palcoscenico troneggiava la “F” della famiglia. La pianta era a ferro di cavallo e comprendeva 378 posti a sedere in platea, 19 palchi, una galleria per 227 persone e un loggione per 256. 
Decorazioni, modanature a stucco, fregi furono in gran parte distrutti nell’incendio del 1940, mentre, sotto la controsoffittatura dell’atrio, è ancora leggibile “il trionfo di Apollo” affrescato dal pittore Cenni di Milano. 

La famiglia aveva così lasciato il suo segno distintivo e immediatamente riconoscibile sul terreno della storia e della polis: il teatro infatti è azione collettiva e, da due millenni, fare teatro corrisponde a fare politica. Se nel periodo gestito in prima persona da Raffaello vengono privilegiate la lirica e la prosa, non viene comunque trascurata la nuova arte cinematografica a cui tutta la famiglia era preparata dalla passione per la fotografia. 
Il “Civico Teatro” consentì alla famiglia di realizzare la propria vocazione culturale; quasi subito dopo l’inaugurazione infatti, lo spazio venne aperto anche a spettacoli di beneficenza: per gli scrofolosi, i piccoli spazzacamini, le orfanelle, i “poveri vergognosi”, i malati cronici. La beneficenza, come la intendevano i Faraggiana, non era solo materiale: due volte a settimana il loro chalet-museo di Meina si apriva per gli abitanti dei paesi sul lago; pescatori e contadini venivano messi in condizione di aprire gli occhi su mondi sconosciuti. E la donazione del Teatro alla comunità cittadina, da parte di Raffaello, rivela molto sulla continuità tra passato e presente che il progetto perseguiva.
Dopo il grave incendio del dicembre 1940, l’amministrazione comunale si affrettò nell’opera di restauro e di ripristino degli spazi. Il “Civico Teatro” divenne “Teatro del Popolo” agli inizi degli anni Venti.
 
Il Nuovo Teatro Faraggiana è stato inaugurato ad ottobre 2016.
Lavoro, salute, cultura e benessere rendono viva una città e passano tutti attraverso l’Educazione. Da sempre, il Teatro è lo strumento per l’educazione dell’essere umano prima, e del cittadino poi. Per questo il progetto che coltiviamo è quello di creare al Nuovo Teatro Faraggiana anche un Centro di Educazione, una Scuola di Umanità “del Terzo Millennio”.
Il Teatro e tutte le Arti e le Discipline (musica, danza, cinema ma anche architettura, urbanistica, medicina, filosofia ecc) concorreranno per educare alla socialità, al superamento del conflitto, al saper vedere e ascoltare. E, naturalmente, al divertimento.
Rivolto a tutti: studenti, giovani, trentenni e quarantenni, e poi educatori, formatori, insegnanti, dirigenti, e poi terza, quarta, quinta età, insomma, aperto ai “cittadini”.
Il nostro progetto è che il palcoscenico e lo spazio del Faraggiana diventino un modello italiano di integrazione tra esperienza passata e contemporaneità, modello di una nuova modalità di gestione del bene comune.
 
Programmazione Stagione 2018 Cantoconlacittà
4 aprile ore 21 Quasi Grazia di Marcello Fois con Michela Murgia
19 aprile Furiosa Mente di e con Lucilla Giagnoni
 
Programmazione Rassegna Città in Scena
12 aprile ore 21 La dolce guerra di e con Elena Ferrari e Mariano Arenella
3 maggio ore 21 Alltid Densamme- nel segno di Amaranta Christina, regina di Svezia con Deda Cristina Colonna e Mara Galassi
10 maggio ore 21 Acciaio Liquido di Marco Di Stefano regia di Lara Franceschetti
24 maggio ore 21 Girare con Pasolini dal libro di Mario Bernardo con Marco Morellini 
 
Programmazione Musica in Scena
27 aprile ore 21 Il preludio alla modernità nell'Après-midi d'un faune - Claude Debussy nel centesimo anniversario - Achrome Ensemble
4 maggio ore 21 Il Mondo di Mahler tra Lied e sinfonia - Ensemble Progetto Pierrot
8 maggio ore 21 Paesaggi Sonori in collaborazione con Associazione Audior
 
Programmazione Faraggiana Pop
18 aprile ore 21 Suoni sull'Atlantico - Robigband Orchestra
18 maggio ore 21 EleKtronicOpera - Band Ku.dA
 

 

 

 
 
 
 

Vantaggio per i Soci

Biglietto ridotto per i soci del Touring Club ed un accompagnatore