Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Nogaredo: visita guidata a Castel Noarna

Nogaredo: visita guidata a Castel Noarna

Dove

Indirizzo evento: 
Via Castelnuovo, 19 – Noarna di Nogaredo (TN)
Castel Noarna

Quando

Sabato 12 Maggio 2018
ore 15.00

Ritrovo

Come arrivare: 

Uscita autostradale A22 Rovereto Nord

Via Castelnuovo, 19 – Noarna di Nogaredo (TN) – Italia

Ora di ritrovo: 
ore 15.00 direttamente al castello

Contatti

Organizzatore: 
Corpo Consolare di Trento
Telefono di riferimento: 
3381220199
Recapito di emergenza: 
3381220199
Console accompagnatore: 
Dott.ssa Tiziana Rusconi
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Dott.ssa Tiziana Rusconi
Referente: 
Dott.ssa Tiziana Rusconi

 

Le iniziative del Corpo Consolare di Trento

Visita guidata TCI

 

Castel Noarna – Nogaredo (Tn)

Sabato 12 maggio 2018 ore 15.00

 

 

Cenni storico-artistici.

 

Castel Noarna, anche denominato  Castelnuovo, fu  edificato a partire dall'XI secolo.

Dominio dei signori di Noarna fino al 1308, il maniero passò poi ai Castelbarco, potenti vassalli dei Principi Vescovi di Trento.

 

Nel 1456 il Principe Vescovo Hack ordinò ai fratelli Lodron di occupare il castello che rimase in mano a questa famiglia per cinque secoli. I Lodron originari della val del Chiese, in Trentino, nominati Conti,  estesero così il loro potere in Vallagarina.

 

Nicolo' Lodron (1475-1556) fece ristrutturare il maniero adeguandolo al gusto rinascimentale e al nuovo status residenziale. Di questa epoca sono i notevoli affreschi michelangioleschi eseguiti sulla volta dello scalone principale: unico affresco di grande dimensioni che riprende in toto quelli di Michelangelo per la cappella Sistina in Vaticano a Roma.

 

Paride Lodron,  potente Principe Vescovo di Salisburgo, vi fece probabilmente costruire la chiesetta opera del suo artista di corte Santino Solari, anche progettista della pregevole cappella  Borromeo nella parrocchiale di Villalagarina, nonché del Duomo di Salisburgo. 

 

 

Successivamente la casata spostò i centri dei propri interessi in terra austriaca con  vasti possedimenti in questa parte dell'Impero. Nel 1577 il conte Ludovico, valoroso condottiero alla battaglia di Lepanto, eresse a Trento il palazzo di via Calepina ricco di affreschi e decorazioni.

 

Nel 1873 i Lodron lasciarono il castello per stabilirsi nel più confortevole palazzo eretto a Nogaredo. Nel 1974, l'edificio passò alla famiglia Zani che lo detiene tuttora e che lo ha trasformato in un'azienza vinicola ecologia.

Altri locali decorati risalgono al XVI e XVII secolo.

Nel XVII il maniero fu sede di uno degli ultimi processi per stregoneria in Trentino che si concluse con ben otto condanne a morte .

 

 

Altre informazioni utili: 

Informazioni e prenotazioni:

Corpo Consolare di Trento

Console: Tiziana Rusconi

Guida:  Dott.ssa Tiziana Rusconi Console per Trento

 

Quota individuale di partecipazione:

  • Ingresso gratuito
  • (max 25 partecipanti)
  •  

Ritrovo direttamente al castello di Noarna -  Via Castelnuovo, 19 – Noarna di Nogaredo (TN)

 

La quota comprende: guida e assistenza del Console, assicurazione RC e infortuni

 

Accesso disabili: