Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Napoli: MANN, mostre “Cambiamento Climatico” e “Thalassa” e Pitture a Pompei

Napoli: MANN, mostre “Cambiamento Climatico” e “Thalassa” e Pitture a Pompei

Dove

Indirizzo evento: 
Piazza Museo, 19, 80135 Napoli NA
Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Quando

Sabato 7 Dicembre 2019
dalle ore 9.45 alle 12.30

Ritrovo

Come arrivare: 

- Ore 9.45 Ritrovo dei partecipanti all’ingresso del MANN (mezzi propri). Registrazione presenti e pagamento quota 

Ora di ritrovo: 
ore 9.45

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territorio di Napoli
Indirizzo mail: 
napoli@volontaritouring.it
Recapito di emergenza: 
Renata Caccese 338.9459313
Console accompagnatore: 
Socia attiva Renata Caccese
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
guida Francesco Grossi

Nell’ambito della collaborazione con il Museo Archeologico, il Club di Territorio di Napoli propone nel consueto appuntamento autunnale una visita articolata in tre parti: 
- Mostra “Capire il cambiameno climatico" 
- Mostra “Thalassa, il mare, il mito, la storia, l’archeologia” 
- Sezione Pompei: le Pitture 
Capire il cambiameento climatico
Raccontare la minaccia ambientale che incombe sul nostro pianeta, partecipando alla mobilitazione internazionale per garantire un futuro green alle nuove generazioni: il Museo Archeologico Nazionale di Napoli scende, con questa mostra, in campo per l’ambiente, promuovendo, uno spazio narrativo ed esperienziale in cui i visitatori scopriranno le cause e gli effetti del riscaldamento globale. Prodotta da OTM Company e Studeo Group, in collaborazione con National Geographic Society. 
Thalassa, il mare, il mito, la storia, l’archeologia 
Il mare nostrum in esposizione, tramite reperti di archeologia subacquea, provenienti da importanti istituzioni museali internazionali. Grazie alla mostra “Thalassa”, il MANN si pone, sempre più, come centro di cultura euro-mediterranea, in un iter dotto e divulgativo al tempo stesso, traccia i percorsi che hanno fatto grande la nostra storia. Tra Vecchio Continente e nuovi mondi, il mare dell’antichità sarà presentato come luogo reale di integrazione, diverse le sezioni in cui sarà articolata la mostra, per collegare il mare al mito ed al sacro, all’esplorazione ed alla navigazione, al commercio, alla guerra, all’otium, alle risorse marine ed alla vita di bordo. Il percorso espositivo nasce dalla collaborazione scientifica con l’Assessorato alla Cultura ed all’Identità Siciliana della Regione Sicilia e con il Parco Archeologico dei Campi Flegrei. 
Pitture a Pompei
A completamento della visita al MANN, un tuffo nei reperti di Pompei. Gli affreschi sono esposti al primo piano; vi si accede dal Salone della Meridiana. I dipinti a carattere figurativo di Pompei sono quasi sempre copie, di solito tratte da altre copie di capolavori celebri dell'arte greca, che purtroppo sono andati perduti. Nei dipinti figurativi si tratta, nella maggior parte dei casi, di una proiezione in un ambiente provinciale della corrente filoellenica presente nell'arte romana. La tecnica utilizzata per la realizzazione delle pitture parietali (affresco) consisteva nell'applicare al muro due o tre strati ben fatti di intonaco calcareo, mescolato con sabbia e calcite. Quindi si dipingeva prima il fondo e si lasciava asciugare. Quando il tutto si era ben essiccato, si aggiungevano le decorazioni. I colori venivano mescolati con calcare, mentre, per conferire brillantezza alla superfice, si aggiungevano anche colla e cera (encausto). Con tali mezzi le pitture acquistavano durevolezza e lucentezza. Tra l'altro, i pigmenti usati nell'antichità erano costituiti soprattutto da terre colorate come le ocre, da tinte minerali come il carbonato di rame e, infine, da tinte di origine vegetale e animale. 
Tradizionalmente le pitture delle città vesuviane sono state assegnate a quattro stili diversi, susseguentisi nel tempo anche se qualche volta si sono sovrapposti. 

Altre informazioni utili: 

Programma:
- Ore 9.45 Ritrovo dei partecipanti all’ingresso del MANN. Registrazione presenti e pagamento quota 
- Ore 10.00 Inizio visita 
- Ore 12.30 Fine visita 
Quota di partecipazione:
- Socio Tci   € 5,00 
- Non Socio € 8,00 
Biglietto d’ingresso al MANN : Il costo del biglietto di ingresso al MANN è a carico dei singoli partecipanti. Ai visitatori Touring sarà praticato una riduzione del 50% sul costo del biglietto d’ingresso. 
Dopo la visita alla mostra, i visitatori potranno visitare il MANN individualmente. 
Prenotazioni : Dall’1/11/2019 fino ad esaurimento posti Esclusivamente a mezzo email napoli@volontaritouring.it 
Trasporti : Mezzi propri 
Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita Socia attiva Renata Caccese 338.9459313 
Guide : guida Francesco Grossi 
Numero max per gruppo di visita 30 visitatori 
La quota comprende: La visita guidata come descritta,il noleggio delle radioguide, l’assistenza del console, le assicurazioni per la responsabilità civile. 
Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: Pagamento il giorno della visita ad incaricato del Club di Territorio di Napoli 
Le prenotazioni sono aperte dal 1° dicembre 2019. 
Il Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario. 
Il Club di Territorio di Napoli del Touring Club Italiano si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. 
Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 
Sono ammessi i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi. 
La visita si effettua anche in caso di pioggia. 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club