Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Miseno (Na): escursione storico-naturalistica in Kayak

Miseno (Na): escursione storico-naturalistica in Kayak

Dove

Indirizzo evento: 
Capo Miseno
Capo Miseno, Bacoli (Na)

Quando

Domenica 26 Settembre 2021
10,00

Ritrovo

Come arrivare: 

Mezzi propri: Possibilità di parcheggio nelle vicinanze

Ora di ritrovo: 
10,00

Contatti

Organizzatore: 
Consoli della Campania
Telefono di riferimento: 
339 745 8050
Indirizzo mail: 
mariannadorsi@gmail.com
Console accompagnatore: 
Marianna D'Orsi Pisani, vice console regionale
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
esperto del Canoa Club Napoli
Referente: 
Marianna D'Orsi

Con la guida di un esperto, andremo in Kayak alla scoperta di grotte, calette e stupende spiagge tra Punta Pennata e lo Schiacchetiello. Ammireremo questo straordinario tratto di costa da un insolito punto di vista, che svelerà inusitate bellezze che è possibile osservare solo dal mare.

Faremo una lunga sosta in una delle pittoresche calette gustando un ottimo aperitivo accompagnati dalla magica atmosfera del suono del mare.  Per Info e prenotazioni inviare un WhatsApp a: Viceconsole regionale Touring per la Campania, accompagnatrice della manifestazione, Marianna D'Orsi Pisani 339 745 8050.

Min /Max partecipanti 10/50

*La manifestazione è realizzata grazie alla collaborazione con il Canoa Club Napoli affiliato alla Federazione Italiana Canoa Kayak. Sconto per i soci TCI e tesserati FICK.

Miseno Questo piccolo borgo ebbe grande importanza storica nell’antichità: il lago di Miseno e la vicina Baia accolsero nel I secolo, con Augusto, i cantieri navali e la flotta romana già stanziati nel Portus Julius del lago di Lucrino, già allora insabbiato. La configurazione naturale favorì la realizzazione di un articolato complesso portuale, con una baia aperta e un bacino chiuso (il lago di Miseno o Mare Morto); le gallerie scavate nei promontori (punte Pennata e Sarparella) creavano un gioco di correnti destinato a evitarne l’insabbiamento. Tra i pochi resti recuperati ai piedi di un’altura spicca il sacello degli Augustali, di età giulio-claudia e dedicato al culto imperiale, parzialmente ricavato nella roccia e sud diviso in tre ambienti (i reperti sono nel Museo archeologico di Baia). Accanto si trova un piccolo teatro (meglio visibile dal mare). Altri reperti e il toponimo spiaggia di Miliscola (da militum schola, il luogo dove s’addestravano le reclute) rimandano al porto e all’insediamento romano che fu base militare fino al V secolo d.C. Miliscola è oggi una bella spiaggia, lunga poco meno di 2 km e affacciata sul canale di Procida. Affascinanti scogliere e insenature aperte costellano invece capo Miseno, come cala Moresca, raggiungibile in barca.

fonte: Guida Verde, Napoli e il GolfoAA.VV. Editore: Touring Club Italiano

 

PRENDITI CURA DELL’ITALIA, SOSTIENI IL TOURING CLUB ITALIANO.

Associati su www.touringclub.it/associati.

 

NON CHIUDERE LA PORTA ALL'ARTE E ALLA CULTURA

Sostieni Aperti per Voi destinando il tuo 5x1000 al Touring Club Italiano. 

CF 00856710157
 

Altre informazioni utili: 

per INFO e PRENOTAZIONI 

inviare un messaggio WhatsApp al Viceconsole regionale e organizzatrice della manifestazione

M. D'Orsi Pisani al n. 339 7458050

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club