Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Milano: "Armonie senza tempo" Mostra di opere dell'artista Giancarlo Curone alla Certosa di Milano

Milano: "Armonie senza tempo" Mostra di opere dell'artista Giancarlo Curone alla Certosa di Milano

Dove

Indirizzo evento: 
Nella Galleria Certosa presso la Chiesa della Certosa - Parrocchia di Santa Maria Assunta in Certosa - Via Garegnano 28 20156 Milano

Quando

Da Sabato 8 Febbraio 2020 a Domenica 23 Febbraio 2020
Inaugurazione: sabato 8 febbraio alle ore 17,00 - La mostra è aperta nei giorni 8, 9, 15, 16, 22, 23 febbraio 2020 con orario continuato dalle 15,30 alle 18,30

Ritrovo

Come arrivare: 

Tram 14 (Fermata Viale Certosa-Via Gradisca) -  Linea 40 (Fermata Via Cefalonia) -  Metro M1 (Fermata Bonola  oppure Uruguay) + Linea 40  -  Trenord S5 ed S6 (Fermata Stazione Certosa) - Consultare prima “ATM NEWS" sul sito www.atm.it per eventuali modifiche del percorso linee e consultare “Calcola Percorso” sullo stesso sito.

Contatti

Organizzatore: 
Centro Culturale Certosa Milano
Telefono di riferimento: 
02 38006301
Indirizzo mail: 
certosamilano@gmail.com

Per i "Percorsi d'Arte in Certosa" sabato 8 febbraio alle ore 17,00, nel suggestivo Corridoio dei Monaci, s'inaugura la Mostra "Armonie senza tempo" a cura di Francesca Bellola con le opere dell'artista Giancarlo Curone.

Nato a Vigevano nel 1927, inizia l’apprendistato presso lo studio del pittore Carlo Zanoletti. Dal 1952 al 1955 frequenta «l’Accademia di Belle Arti» di Brera (MI), completando poi la sua formazione artistica, con la guida di Giovanni Fumagalli, presso la scuola «Civica Faruffini» di Sesto San Giovanni. Dal 1960 al 1962 gestisce in Sesto San Giovanni, con altri pittori sestesi, la «Galleria del Giorno». Nel frattempo gli viene assegnato uno studio nel rinomato «quartiere delle botteghe» dove rimane per quattro prolifici anni, condividendo l’ambiente artistico e mutuando le proprie esperienze con molti degli artisti presenti nei ben cinquanta studi messi a disposizione dal costruttore. Successivamente allestisce un proprio studio a Sesto San Giovanni dove rimane fino al 1975.

Trasferitosi successivamente a Desio apre un primo studio presso la rinomata «Curt dei Padelitt» dove si confronta ed instaura un’ottimo rapporto con alcuni dei pittori più conosciuti del territorio presenti nella medesima corte tra i quali : Sala, Donadoni, Savelli, Bertani, Verga. Qui rimane fino a metà degli anni ottanta. In seguito alla demolizione della medesima corte apre un nuovo spazio di lavoro in via Pozzo Antico, nella medesima città, dove lavora fino alla sua scomparsa. Dal 1962 con la sua prima personale dà avvio ad un percorso espositivo continuativo e costante terminato nel Giugno 2013 con la sua ultima mostra presso lo «Spazio Atelier» del Museo della Permanente di Milano. Giancarlo Curone è deceduto il 13 Gennaio 2014. Continua il percorso espositivo della sua attività artistica tramite numerose Mostre personali organizzate presso Enti Pubblici e privati.

https://www.curonegiancarlo.it

Altre informazioni utili: 

Inaugurazione: sabato 8 febbraio 2020, ore 17,00
La mostra è aperta alla Galleria d'Arte della Certosa nei giorni 8, 9, 15, 16, 22, 23 febbraio 2020 con orario continuato dalle 15,30 alle 18,30.
Ingresso libero.

Il luogo delle mostre in Certosa di Milano è stato ricavato, dopo un opportuno restauro finanziato dalla Fondazione Cariplo, nel corridoio di accesso dei monaci al Grande Chiostro, oggi purtroppo non più esistente.

I Volontari "Aperti per Voi" del Touring Club Italiano vi accolgono nella magnifica Certosa di Milano tutti i sabati dalle 9,30 alle 17,30 e il pomeriggio di ogni domenica dalle 13,30 alle 17,30 mostrandovi, tra le numerose altre, le opere di Simone Peterzano, Daniele Crespi e Biagio Bellotti.

In collaborazione con: