Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Maiori - Minori: il Sentiero dei Limoni e la Villa Romana

Maiori - Minori: il Sentiero dei Limoni e la Villa Romana

Dove

Indirizzo evento: 
Corso Reginna, 71, 84010 Maiori SA
Sentiero dei Limoni e Villa Romana

Quando

Sabato 30 Maggio 2020
giornata intera

Ritrovo

Come arrivare: 

- Ore 9.45 : Raduno dei partecipanti (con mezzi propri) presso Palazzo Mezzacapo, sede del Comune di Maiori - Corso Reginna 71 - Maiori (SA). 

Ora di ritrovo: 
ore 9.45

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territorio di Salerno
Indirizzo mail: 
salerno@volontaritouring.it
Recapito di emergenza: 
Secondo Squizzato 348.0134049
Console accompagnatore: 
Console Secondo Squizzato
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
locali

Una visita guidata in esclusiva per i soci e gli amici del Touring Club Italiano al  Sentiero dei Limoni, un percorso pedonale che si snoda fra Maiori e Minori e raggiunge il villaggio di Torre, in posizione panoramica sul promontorio che divide le due cittadine, costeggiando i tipici limoneti in cui si coltiva il noto ‘Sfusato Amalfitano’, limone IGP Costa d’Amalfi. Al termine del percorso si raggiunge Minori, località in cui si completa l’escursione con la visita alla Basilica di Santa Trofimena e della Villa Romana.

Maiori: per numero di strutture ricettive e ampiezza di spiagge, è centro turistico tra i più frequentati della costiera, disteso lungo un'ampia insenatura e d'aspetto prevalentemente moderno (anche perché in parte ricostruito dopo una catastrofica alluvione nel 1954). La chiesa a S. Maria a Mare, in posizione elevata, con la cupola maiolicata e il campanile del '700, risale al XII secolo con molti rifacimenti nei secoli successivi; l'interno a tre navate è coperto da un bel soffitto a cassettoni del '500 e ospita, sull'altar maggiore, una statua lignea  della Madonna con Bambino (XV secolo). Nel Museo allestito nella cripta, tra oggetti e opere dal XII al XVIII secolo, spicca un paliotto inglese in alabastro del '400. La chiesa di S. Francesco, fondata nel 1405, conserva tavole e scritture cinquecentesche.

Palazzo Mezzacapo attualmente è la sede della biblioteca comunale, dell’archivio storico, del laboratorio culturale e di alcuni uffici del comune e si trova al centro del Corso Regina, la via "centrale" di Maiori. Esso è testimone del fiorente passato della città, perché un tempo era la residenza del marchese Mezzacapo.

Minori: nella policentrica funzionalità medievale tipica della Costiera, al borgo toccò il compito di custodire le spoglie della padrona santa Trofimena, ruolo cui forse si deve la sopravvivenza degli originari riti della Settimana Santa, con processioni di 'battenti' accompagnata da canti tradizionali. L'aspetto del paese è più raccolto rispetto a quello della vicina Maiori e non  mancano, nella parte più interna, scorci pittoreschi. Nei pressi del lungomare sorge la basilica di S. Trofimena, risalente all'XI - XII secolo ma rifatta nell'800, la cui cripta, rimaneggiata nel '700, custodisce un'urna coeva con le spoglie della padrona. Nella parte occidentale dell'abitato si trovano i più importanti ruderi antichi della Costiera.

La villa romana di Minori risale al I sec. d. C. e copre una superficie di circa mq. 2.500. Di essa non si conosce il proprietario ma deve trattarsi di persona di notevoli disponibilità finanziarie e di alto livello culturale e di gusto: basti pensare che il materiale da costruzione poteva essere trasportato soltanto per mare.  La scoperta, puramente casuale, risale soltanto al 1932. L’intera struttura è tornata alla luce a seguito della rimozione dei materiali terrosi apportati dalla fiumana alluvionale del 25-26 ottobre 1954 e dalla demolizione di strutture – case e giardini – che erano cresciute nei secoli al disopra di essa. La visita guidata della villa consente di apprezzarne pienamente gli elementi strutturali e decorativi.  

 

Altre informazioni utili: 

Programma

- Ore 9.45 : Raduno dei partecipanti (con mezzi propri) presso Palazzo Mezzacapo, sede del Comune di Maiori - Corso Reginna 71 - Maiori (SA).

Inizio del percorso pedonale lungo il Sentiero dei Limoni con visita all'Arciconfraternita del Carmelo e alla Collegiata di Santa Maria a Mare.

+ Via Campo e inizio via San Giuseppe con visita giardino San Marco: sosta al chiosco e visita ex cava e sosta cantina in grotta;

+ visita chiesa di San Michele in Torre di Minori;

+ visita giardino storico e cortili e belvedere Mortella;

+ visita arciconfraternita del SS. Sacramento e Basilica di S. Trofimena in Minori.

- Ore 12.00 : Visita alla Villa Romana di Minori (ingresso gratuito).

- Ore 13.30 : Pranzo presso il ristorante "La Botte" - via Santa Maria Vetrano - Minori - per prenotare il pranzo contattare il Club di Territorio di Salerno salerno@volontaritouring.it- al costo di 25 euro a persona - con il seguente menù: Antipasto (antipasto all'italiana con prodotti locali), Primo (due assaggi: 'Ndunderi minoresi con pomodoro e braciola di carne - orecchiette fatte a mano con fagioli e salsicce), Secondo (salsiccione di carne), Dessert (dolce), acqua minerale e vino.

- Ore 15.00 : Termine della manifestazione.

Quota di partecipazione : Soci  e non Soci Pranzo: 25 euro a persona

Prenotazioni : esclusivamente a mezzo email salerno@volontaritouring.it

Trasporti : mezzi propri oppure traghetto da Salerno. All'atto della prenotazione precisare se si interviene con l'auto oppure con il traghetto.

Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita : Console Secondo Squizzato 348.0134049

Guide : locali

Partecipanti : minimo 30 persone

La quota comprende: le visite guidate come descritte, il pranzo, l’assistenza del console, le assicurazioni per la responsabilità civile.

Per prenotare il pranzo contattare il Club di Territorio di Salerno: salerno@volontaritouring.it

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione : Le prenotazioni sono aperte.

Il Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario.

La manifestazione si effettua anche  in caso di pioggia.

Il Club di Territorio di Salerno del Tci si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione.

Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del TCI e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania.

Sono ammessi  i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni e, quindi, associarsi.

L’escursione prevede percorrenze a piedi con scale (circa 400 gradini), con difficoltà medio basse, con durata complessiva di circa un’ora.

È possibile arrivare a Maiori anche via mare con traghetto della Travelmar da Salerno (www.travelmar.it). All'atto della prenotazione è opportuno segnalare se si interviene con l'auto oppure con il traghetto per ricevere le necessarie informazioni logistiche da parte degli organizzatori. Per chi interviene con il traghetto, potrà prevedere il ritorno, al termine del pranzo, direttamente da Minori. Per chi interviene con l'auto, al termine del pranzo, dovrà provvedere in proprio al ritorno a Minori per il recupero dell'auto parcheggiata nelle aree di sosta a pagamento comunali o private. Sulla base delle prenotazioni, gli organizzatori provvederanno ad ottenere un trattamento forfettario in uno dei parcheggi privati di Maiori.

Per le informazioni di carattere logistico contattare il console Secondo Squizzato al numero 348.0134049.