Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • L'edilizia pubblica a Pavia tra gli anni ’20 e ’40

L'edilizia pubblica a Pavia tra gli anni ’20 e ’40

Dove

Indirizzo evento: 
Via Malaspina, 7, 27100 Pavia PV, Italia

Quando

Sabato 24 Novembre 2018
ore 10,30 inizio della conferenza

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
ore 10,30 Ritrovo in Via Malaspina, 7 Pavia

Contatti

Organizzatore: 
LE INIZIATIVE DEL CLUB DI TERRITORIO DI PAVIA

L’evento, curato dalla Arch. Claudio Vai, è dedicato alla valorizzazione e riscoperta delle testimonianze dell’architettura razionalista nella nostra città. Una “riscoperta” di edifici e palazzi che, lungi dall’essere isolati o nascosti, sono spesso trascurati da un punto di vista artistico ed architettonico da coloro che percorrono le strade di Pavia, forse per abitudine o per la fretta.

L’iniziativa nasce come contributo di conoscenza ed approfondimento del patrimonio edilizio pubblico nella città di Pavia, che si colloca nella corrente architettonica razionalista del movimento moderno, opere realizzate nei decenni a cavallo delle due guerre.

Molti furono gli edifici pubblici commissionati dal regime fascista in diversi ambiti e costruiti in quel periodo con molteplici fini: per dare risposte ad una crescente richiesta di abitazioni, per salvaguardare la salute dei cittadini in un contesto medico caratterizzato da scarsità di ausili farmacologici, per incrementare il controllo sul territorio ed organizzare il consenso al movimento fascista, per ridurre l’analfabetismo e per formare quadri impiegatizi nel commercio, nell’industria e nella pubblica amministrazione (ricordiamo tra gli altri la Caserma della Milizia, la Casa del Balilla ed il comando della Gioventù Italiana del Littorio).

Tra i più noti progettisti che lavorarono nel contesto dei fabbricati realizzati a Pavia si segnalano l’architetto M. Ridolfi, e l’architetto G. Pagano, che si distinsero per le loro opere nel Movimento Italiano per l’Architettura Razionale.

L’evento si articola in due fasi: la presentazione ed illustrazione degli edifici pavesi ispirati al movimento razionalista tenuta presso la Sala Malaspina al piano terra dell’omonimo palazzo, sede della Prefettura, seguita da una visita ad alcuni ambienti del Palazzo del Governo di Pavia, uno degli edifici più rappresentativi del periodo storico preso in esame.

L’iniziativa rappresenta un’interessante riscoperta della Pavia della prima metà del secolo scorso, e ci permette di valutare un’architettura raramente oggetto di attenzione e valorizzazione, peraltro rappresentativa di un complesso e contrastato periodo storico.

Notizie utili:

 10.30 - Ritrovo in Via Malaspina, 7 Pavia

 12.00 - Conclusione indicativa della visita al Palazzo del Governo

Informazioni : Touring Club Italiano – Club di Territorio di Pavia : Tel. 340 2289296

                       Pagina FB : CLUB DEL TERRITORIO PAVIA

Altre informazioni utili: 

in allegato locandina dettagliata dell'evento