Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Irpinia: Giro Ciclistico con arrivo all'Abbazia del Goleto

Irpinia: Giro Ciclistico con arrivo all'Abbazia del Goleto

Dove

Indirizzo evento: 
Via S. Guglielmo, 83054 Goleto AV
Giro Ciclistico Irpinia con arrivo all'Abbazia del Goleto

Quando

Da Sabato 5 Settembre 2020 a Domenica 6 Settembre 2020
come da programma

Ritrovo

Come arrivare: 

Tre distinti gruppi di partecipanti partiranno in simultanea da Avellino (Piazza della Libertà), da Lioni (Piazza Vittorio Emanuele III) e da Ariano Irpino (Piazza Plebiscito) per attraversare il maggior numero possibile di paesi ed invitarli alla valorizzazione del territorio e alla partecipazione alle iniziative del Touring Club Italiano

Ora di ritrovo: 
ore 9

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territorio Paesi d'Irpinia
Indirizzo mail: 
donato.cela@libero.it
Recapito di emergenza: 
Donato Cela 377.1603172
Console accompagnatore: 
Console Donato Cela

Inauguriamo le iniziative dell'anno sociale del Touring della Campania 2020 / 2021, dopo i mesi della pandemia, con una iniziativa dall'alto valore simbolico: un giro ciclistico dell'Irpinia con arrivo all'Abbazia del Goleto.

Quello in bicicletta è sempre un viaggio emozionale. È vero anche per questa iniziativa del Club di Territorio "Paesi d'Irpinia" e non soltanto perché il Touring Club Italiano, come ricorda la ruota nel suo logo, è figlio di un sodalizio ciclistico che a fine Ottocento inventò il cicloturismo. La bicicletta ci rende liberi. Ci fa tornare bambini, rimanda all'euforia della prima pedalata, una sensazione che non si dimentica più: quando si scopre che stare in equilibrio sul sellino è possibile solo a patto di osare, di andare avanti. Metafora dell'esistenza, la bicicletta è una formidabile incubatrice di storie. Il Touring ha l'obiettivo di fare della bicicletta il perno della mobilità, il motore pulito del cambiamento.

Irpinia

"É davvero difficile che si rimanga delusi da un viaggio in questa terra. Piuttosto è facile esserne sorpresi, ammirare paesi ricchi di belle piazze e bei portali, paesi in cui la sciatteria delle nuove costruzioni non occulta la maestria di quelle antiche ...

Gli emigrati che tornano d'estate non tornano in Irpinia, tornano a Calitri, a Gesualdo, a Montecalvo. E non hanno mai pensato ai loro paesi e ai loro paesaggi come a luoghi di bellezza. Addirittura certi paesi molto belli venivano considerati quasi con disprezzo, penso a Cairano ... Una delle perle è Zungoli ... Un altro posto appartato, ma ancora più estremo è Montaguto. Qui siamo al confine coi molti dauni ... E subito dopo trovi un paese scapolo, un paese abitato dagli albanesi che arrivano in Italia molti secoli fa, Greci ... 

L'Irpinia puoi rovistarla nel mezzo, i suoi paesi sono belli, penso a Frigento, a Nusco, a Gesualdo a Fontanarosa, ma l'emozione la trovi sui margini. E allora vai a cercare quel che resta della vecchia Senerchia o di Conza. E allora devi andare verso il Formicoso ... Qui il luogo cruciale è sicuramente Bisaccia ... Bisaccia nuova fa cadere le braccia. Bisaccia vecchia è un gioiello austero. Si sente il dolore e l'intensità di un paese lavorato dal freddo e dall'emigrazione ... Il passeggio viene ancora meglio a Sant'Andrea di Conza. Qui è proprio evidente il paese come teatro. Ognuno fa la sua parte e tu devi fare solo lo spettatore ... Magari ti può incantare l'Abbazia del Goleto o l'oasi di Senerchia, puoi sentire la solennità dei boschi a Verteglia, ma la vera qualità è che non caschi mai nel vuoto ... Conza vecchia ti fa camminare in un paese abbandonato dopo il terremoto del 1980 e Aquilonia antico ancora ti fa vedere quello che resta dopo il terremoto del 1930 ... E sei stanco dell'Irpinia d'oriente ti puoi buttare in un'atmosfera completamente diversa e ti fai un giro per i paesi sotto il Partenio oppure per quelli del vino: Taurasi, Tufo, Castelfranci, Montemarano ... Lo sguardo sull'Irpinia delle feste non può trascurare le tirate del carro dei buoi che si fanno a Mirabella e a Fontanarosa. E poi ci sono le feste gastronomiche con le sagre della castagna a Bagnoli e a Montella ... Puoi salire a Trevico, il luogo più alto e più vuoto, oppure puoi andare a Lauro, a Quindici a Baiano ... In un tempo in cui pare che abbiamo visto tutto, il viaggio in Irpinia è una bella occasione per scoprire paesi e paesaggi inattesi" (Franco Arminio - Campania - Guida Verde del Touring Club Italiano)

Abbazia del Goleto

L’esteso complesso abbaziale del Goleto a Sant'Angelo dei Lombardi (AV) fu costruito da San Guglielmo, oggi santo protettore dell’Irpinia, a partire dal 1133: il Monastero delle Badesse, la Torre Febronia (già mausoleo di epoca romana), il Colatoio, la Cisterna, il Cimitero delle Monache, la Cappella di San Luca, la grande chiesa a cielo aperto del SS. Salvatore detta del Vaccaro dal nome dell’architetto napoletano che la edificò dopo il rovinoso terremoto del 1732.

Per il Club di Territorio "Paesi d'Irpinia" del Touring Club Italiano l'Abbazia del Goleto rappresenta un simbolo per la promozione e la valorizzazione delle bellezze dell'Irpinia. #touringclubitaliano  #passioneitalia  #mappadellabellezza

Altre informazioni utili: 

ATTENZIONE: LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGE NEL RIGOROSO RISPETTO DELLE DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E LOCALI DI CONTENIMENTO DELLA PANDEMIA, VIGENTI ALLA DATA DELLA MANIFESTAZIONE, ALLE QUALI I SINGOLI PARTECIPANTI SI DEVONO ATTENERE.

Programma

Sabato 5 SETTEMBRE 2020

Ore 9.00 : Tre distinti gruppi di partecipanti partiranno in simultanea da Avellino (Piazza della Libertà), da Lioni (Piazza Vittorio Emanuele III) e da Ariano Irpino (Piazza Plebiscito) per attraversare il maggior numero possibile di paesi ed invitarli alla valorizzazione del territorio e alla partecipazione alle iniziative del Touring Club Italiano.

Serata : Appuntamento presso l'Agriturismo Radici Contadine - Contrada Setoleto - Bisaccia - www.radicicontadine.it che ospiterà i partecipanti al prezzo convenzionato di 30 euro a persona (cena, pernottamento e colazione).

Domenica 6 SETTEMBRE 2020

Ore 10.00 : Partenza festosa e colorata per all'Abbazia del Goleto - Sant'Angelo dei Lombardi - coinvolgendo i paesi della zona e dopo aver visitato il Castello di Bisaccia.

Ore 12.30 : Arrivo all'Abbazia del Goleto e pranzo libero dei partecipanti.

Pomeriggio Manifestazioni  varie  tra  cui  un  convegno  per  la  presentazione     ufficiale del programma 2020 / 2021 delle iniziative del Touring della Campania e per discutere delle potenzialità dell'Irpinia dal punto di vista turistico e culturale.

Quota di partecipazione: contributo libero per l'assicurazione per la responsabilità civile e per le spese organizzative del Club di Territorio "Paesi d'Irpinia"

Prenotazioni: esclusivamente a mezzo email donato.cela@libero.it

Trasporti: mezzi propri

Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita: Console Donato Cela 377.1603172

Partecipanti: max 30 persone

Condizioni di partecipazione: Le prenotazioni sono aperte.

Il Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario.

La manifestazione si effettua anche  in caso di pioggia.

Il Club di Territorio Paesi d’Irpinia del Touring Club Italiano si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione.