Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • In visita alla chiesa di San Luca di Cremona

In visita alla chiesa di San Luca di Cremona

Dove

Indirizzo evento: 
Viale Trento e Trieste, 1, 26100 Cremona CR, Italia

Quando

Sabato 10 Novembre 2018
ore 10,30 inizio della visita guidata

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
ore 10,30 Ritrovo nella piazzetta antistante la chiesa

Contatti

Organizzatore: 
LE INIZIATIVE DEL CLUB DI TERRITORIO DI CREMONA
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Padre Giorgio Viganò

La Chiesa di S. Luca con la sua prospicente piazzetta è ubicata all’inizio di Corso Garibaldi e colpisce i passanti per la sua particolare disposizione, sembra voler anticipare al visitatore le forme della Cattedrale con il Battistero e la piazza in miniatura. La sua costruzione inizia nel 1165 con semplice forma a capanna e si protrae fino al 1272 con il completamento dell’interno in stile romanico-lombardo.

Il portale d’ingresso è impreziosito da un elegante protiro, con leoni stilofori, colonnette e sovrastante arco con fregio fittile, aggiunto nel1415, a sovrastare il tutto un rosone con ricca cornice in cotto.

Completa la piazzetta l'originale e inconsueto tempietto ottagonale dedicato a Cristo risorto, realizzato da Bernardino de Lera, interprete dello stile bramantesco a Cremona, nel 1503.

Al suo interno affreschi e tele attribuite al cremonese Giovanni Battista Trotti detto il Molosso databili al primo decennio del Seicento. Eretto come ringraziamento per la fine di una pestilenza a ridosso della facciata risultò utile anche per proteggere dalle intemperie una preziosa immagine del Cristo lì affrescata.

L’articolato insieme di chiesa e tempietto di stili diversi ma uniti dal comune uso del cotto a vista (ricca di decorazioni la prima con fregi, rosone e cornice di gronda e il secondo con paramenti e bifore) conferiscono alla piazzetta un caldo e accogliente aspetto tipico di altre regioni.

L'attuale austero interno basilicale a tre navate con archi a sesto acuto fu liberato dai pesanti rifacimenti seicenteschi nel 1881 ad opera dei padri Barnabiti (ordine fondato dal cremonese Sant’Antonio Maria Zaccaria nel XVI secolo) con un radicale intervento di restauro che riportò la chiesa al suo originario aspetto, spogliandola però delle numerose opere d'arte che l'arricchivano.

Della decorazione quattrocentesca rimangono due ambienti nell'attuale sacrestia: nella prima stanza sono affrescati sulla volta principale i quattro evangelisti, nella seconda, sulle pareti, la leggenda dei tre vivi e dei tre morti, affreschi  realizzati da Antonio de Ferrari (1419), di evidente stile tardo gotico.

Quota individuale di partecipazione:

Soci Tci     €. 5.00
Non Soci   €. 8.00

Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 7 novembre

Informazioni e prenotazioni:
Tel: 0372.32245 (Libreria Spotti)
Tel: 0372.20742 (Console)
Tel: 3285731807 (Loredana G.)
Info: cremona@volontaritouring.it

Altre informazioni utili: 

in allegato locandina dettagliata dell'evento

Allegati: 

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club